San Ferdinando: la storia del 28enne Moussa Ba, rimasto ucciso nella baraccopoli. Era in in Italia dal 2015 - Il Fatto Quotidiano

San Ferdinando: la storia del 28enne Moussa Ba, rimasto ucciso nella baraccopoli. Era in in Italia dal 2015

16/02/2019 19.46.00

San Ferdinando: la storia del 28enne Moussa Ba, rimasto ucciso nella baraccopoli. Era in in Italia dal 2015

Aveva 28 anni ed era arrivato in Italia nel 2015 Moussa Ba, il senegalese vittima dell’incendio avvenuto la scorsa notte alla baraccopoli di San Ferdinando, a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria. Viveva in una piccola roulotte all’interno del campo e lavorava come bracciante agricolo. Non appena sbarcato sulle coste italiane, quattro anni fa, aveva …

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

da un anno era un clandestino e doveva essere rimpatriato solo che i terroristi istituzionali alzano le loro bianche chiappe dalle poltrone solo quando ci scappa il morto chissa' se chi lo sfruttava e lo costringeva a vivere in una topaia ha votato lega perche' un ministro dell'interno non si occupa di come degli italiani sfruttano dei disgraziati

A te non è stato dedicato nessun premio perché Non eri su una barca delle ONG, ma in una baraccopoli messa a disposizione dal Nostro Governo....paese sempre devoto all'ospitalità e all'accoglienza! Questa è l'accoglienza pubblicizzata del fattoquotidiano,quella di aprite i porti,quella dei deputati che hanno comprato una nave per andarli a raccattare,quella di Saviano di Renzi e della Bonino.Fantasmi che non dovrebbero essere nel territorio italiano,vivi solo quando muoino.

tutti con gli auricolari per smartphone...... 😢😢😢 I buoni l'hanno fatto arrivare,i buoni l'hanno messo nel ghetto,i buoni l'hanno messo a spacciare o a raccogliere pomodoro,i buoni l'hanno fatto morire Quindi? Sicuramente non avrebbe dovuto fare una fine così orrenda, ma sarebbe finito in carcere! Aveva precedenti per spaccio di droga

È venuto in Italia per morire ...ma non doveva esserci...!!! Rip

Calabria, incendio in una baraccopoli a San Ferdinando: una vittima | Tensione tra i migranti - Tgcom24Nel rogo sono state distrutte una ventina di abitazioni fatiscenti. Gli occupanti chiedono alle istituzioni soluzioni alternative Invasioni di ratti da paesi cesso del terzo mondo importano inferiorità, sottoculture, DEGRADO. Stati da sempre superiori ridotti a fogne da parassitario sottosviluppo razziale. kabobo lo ricordate juanne78 Questa è la soluzione obbligare i 'padroni' a fornire alloggio e trasporto a carico del lavoratore,3/6 mesi di lavoro stagionale pagato il dovuto e poi fuori come avviene negli stati civili senza schiavismo, siccome in Italia siete tutti giornalisti non fate inchieste dove serve.

MA STI CAZZI ANCHE UNA STORIA DELL'ANZIANO MORTO PER IL FREDDO NELLA SUA MACCHINA DOVE DORMIVA PERCHÈ NON AVEVA PIÙ NULLA. Ne facciamo un eroe, che dite? Certo, li fanno entrare per farli vivere come bestie

Nuovo rogo nella tendopoli di San Ferdinando, muore un giovane migranteDistrutte decine di baracche, ha perso la vita il senegalese Aldo Diallo, 25 anni. A Capodanno un altro incendio e due mesi prima la morte del gambiano 18enne Questo succede perché il governo per coprire amici Regioni politici aziende interessi della mafia non si vuole assolutamente mettere mani sul caporalato tutti bravi a parole però quando si rischia di saltare in aria se prendi certe decisioni si preferisce far morire gli altri

Incendio nella baraccopoli di San Ferdinando, una vittima, terza in un anno, tensione tra migranti.....dov'è lo stato attento e zelante.....dov'è ? Aggiornamento Pare che sia passata voce tra i clandestini di dare fuoco a questi baraccamenti così i giornaloidi fanno un po' di sceneggiata napoletana e poi i sinistupidi strillano per 'case popolari e lavoro' Le favalas italiane sotto gli occhi di tutti. E la chiamiamo Europa?

Nuovo incendio nella baraccopoli di San Ferdinando: un mortoLa vittima, secondo le prime notizie raccolte dagli investigatori, potrebbe essere un 35enne di nazionalità senegalese Salvato46817954 ...nessuno sapeva dell'esistenza di questa Soweto e delle decine di altre sparse in tutto il Paese🤔

Nuovo incendio nella baraccopoli di San Ferdinando: un morto | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Nuovo incendio nella baraccopoli di San Ferdinando: un morto | Sky TG24

In fiamme baracche S.Ferdinando,un morto - Ultima OraCi sarebbe molto da dire ma stavolta basta con le dichiarazioni e le sfilate. Questi poveri cristi sono abbandonati e deve essere sgomberato quel campo e dare dignità a quelle PERSONE. SanFernando incendio Migranti Calabria propagandalive 16Febbraio baraccopoli Le ong li salvano nel mare, ma chi li salva quando sono in Europa e vivono da schiavi? Reggio Calabria 2019...........e si pretende di dire che e' Italia ?

Calabria, fiamme nella baraccopoli di San Ferdinando - Foto Tgcom24Invasioni di ratti da paesi cesso del terzo mondo importano inferiorità, sottoculture, DEGRADO. Stati da sempre superiori ridotti a fogne da parassitario sottosviluppo razziale.

Migranti, rogo nel ghetto di San Ferdinando: un mortoL’incendio è scoppiato nella notte nella baraccopoli abusiva in provincia di Reggio Calabria 😱😱😱 Baraccopoli, ormai si tollera tutto in Italia. Un'altro poveraccio sfruttato muore, oggi ci saranno i pifferai magici che diranno la loro, il nuovo paladino del sindacato dirà le solite banalità, poi non riuscendo a dare dignità a questi, qualche idiota dice prendiamoceli tutti.

Nuovo rogo nella tendopoli di San Ferdinando, muore un giovane migrante. Il Viminale: 'Via allo sgombero da subito'Nuovo rogo nella tendopoli di San Ferdinando, muore un giovane migrante. Il Viminale: 'Via allo sgombero da subito' [news aggiornata alle 15:14] e dove li mettono? Chissanafutte Il Viminale non può fare il paraculo quando muore una persona per loro la soluzione è sgombrare invece è mandare l'esercito per eliminare il caporalato e mafia che costringe questa povera gente a sopravvivere in quei lager con la complicità e interessi di politici e Regioni

San Ferdinando, rogo nella baraccopoli: muore 28enne. La prefettura prepara un piano di trasferimento. Cgil: 'Un'altra tragedia annunciata' - Il Fatto QuotidianoUn’altra vittima nella tendopoli di San Ferdinando dove vivono quasi 2mila migranti stagionali venuti in Calabria per la raccolta delle arance. Stanotte l’ennesimo incendio ha interessato il ghetto ed è morto un senegalese di 28 anni: si chiamava Al Ba Moussa, ma si faceva chiamare con un nome italiano, Aldo. Un’altra tragedia nell’inferno che la politica … Se è annunciata perchè nessuno è intervenuto Non diciamo le solite stronzate scandalistiche!! Scusate perché esiste pure la CGIL in Calabria?!!!! Ora sarà pure colpa di matteosalvinimi la cgil negli ultimi anni ha perso numerosissimi iscritti, in quanto, questo sindacato come del resto i suoi fratelli di merende, hanno trovato un nuovo affare dove lucrare, l'immigrazione.