Roma, manifestazione di estrema destra: cariche e lancio di bombe carta contro polizia e giornalisti

Roma, manifestazione di estrema destra: cariche e lancio di bombe carta contro polizia e giornalisti

06/06/2020 18.10.00

Roma, manifestazione di estrema destra: cariche e lancio di bombe carta contro polizia e giornalisti

Disordini alla manifestazione di Fn e gruppi di ultrà al Circo Massimo a Roma con lanci di oggetti e fumogeni contro i giornalisti. La tensione è salita dopo che uno dei manifestanti ha rilasciato delle dichiarazioni ai cronisti. Sono seguiti poi lanci di oggetti contro gli stessi giornalisti e le ...

16:06Disordini alla manifestazione di Fn e gruppi di ultrà al Circo Massimo a Roma con lanci di oggetti e fumogeni contro i giornalisti. La tensione è salita dopo che uno dei manifestanti ha rilasciato delle dichiarazioni ai cronisti. Sono seguiti poi lanci di oggetti contro gli stessi giornalisti e le forze dell'ordine.

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi»

Ultras ed estreme destra in piazza a Roma, incidenti tra manifestanti e forze dell'ordineI manifestanti hanno lanciato bottiglie di vetro e altri oggetti contro giornalisti e forze dell'ordine in tenuta anti sommossa. I disordini sono durati diversi minuti poi i partecipanti hanno indietreggiato e stanno ora scendendo all'interno del Circo Massimo. La tensione è salita perché un manifestante stava rilasciando dichiarazioni ai cronisti. Prima la lite tra alcuni partecipanti al sit-in e poi è scattato il lancio di oggetto contro i giornalisti e le forze dell'ordine.

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Un’informazione seria, libera, competente e autorevolecome quella de La Stampa merita un abbonamento.FrancescoI perché dei nostri lettori“Perché La Stampa è il quotidiano su cui ho imparato a leggere. La famiglia di mia mamma era di Torino. Una copia era sul tavolo, tutti i giorni. headtopics.com

Per me La Stampa è casa.PaolaI perché dei nostri lettori“informa senza distorcere i fatti, perché nella suasa prendere posizione autonoma anche a costo di andare contro corrente.FabrizioI perché dei nostri lettori“Da 50 anni sono un lettore de La Stampa. È il quotidiano che apprezzo perché è

equilibrato nei commenti, ha editoriali interessanti, giornalisti competenti Leggi di più: La Stampa »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Boni state boni ! Fascismo becero Questo è il solo caso in cui vorrei che ci fosse la polizia americana.. quanto sono carini. E vogliono andare al Governo. Nel mio governo, con il riconoscimentofacciale, sanzione in automatico sul contocorrente,blocco auto (scatolanera obbligatoria),congelamento stipendio mese di giugno(se dipendente),messa all'asta Attività (se titolare).circo massimo.pcu

Galeeeera!

Ultrà e Fn a Roma, disordini e lancio oggetti in piazza - PrimopianoCome se non avessimo già abbastanza problemi,nulla da fare i fascisti sono la ruota sgangherata della società..... Il circo è proprio il posto perfetto per loro

Ultrà e Fn a Roma, cori 'Duce, Duce'. Disordini e lancio di bottiglie in piazza. - CronacaI pagliacci al Circo Massimo... cosa ci si doveva aspettare d'altronde? Fascisti di merda Avanti tutta, ci avete rotto i coglioni, fanno benissimo!

Paolo Bonolis: “Il senso della vita: un giro in moto per Roma dopo il lockdown”Mi sono sostanzialmente annoiato un po’», ammette Paolo Bonolis, parlando della forzata clausura domestica della Fase 1. «Ho continuato a “parlare da solo” (il riferimento è al titolo del suo libro uscito a novembre da Rizzoli, ndr): non smetto mai di farlo. E ho pensato a progetti, figli di quella madre partoriente che è la noia. Chissà se prenderanno forma, se dimostreranno di avere sostanza, oppure si riveleranno solo sotterfugi per non annoiarsi. Quando sei fermo in uno stesso posto, ti industri con la mente». La prima cosa che si è concesso appena finito il lockdown? «Ho preso la moto e mi sono fatto un giro per Roma, molto “caro diario”. Ho visto che lei era sempre la stessa e sono rientrato». Cosa ha imparato di nuovo in questo periodo? «Tutte le regole di Fifa 2020, di cui mio figlio Davide è giocatore accanito». Lei è un appassionato di calcio. Le è mancato? «Sia quello da vedere che quello giocato. Da mesto praticante anziano non vedo l’ora di tornare nell’agone sportivo con gli amici». Inattivo non del tutto, però: su YouTube conduce «La stanza del medico», format che unisce fiction e talk su temi medici. Come nasce? «Lo ha ideato mia moglie Sonia Bruganelli, che lo ha prodotto con la sua SDL Tv. Non avevo nulla da fare e mi ha chiesto se volevo darle una mano a divulgarlo». Parlate di eutanasia, vaccinazioni, trasfusioni, mastoplastica additiva nelle giovanissime e mastectomia preventiva. In un video introduttivo lo definisce “una piccola costola de Il senso della vita per non addormentare la mente”. «Me lo sono configurato in questo modo. Il vero protagonista è il professore Roy de Vita, primario della Divisione di Chirurgia Plastica dell’Istituto dei Tumori Regina Elena di Roma. Mi è piaciuta la scelta di argomenti che si pongono su una linea di confine etica. Ragionare con gli altri su cosa sia giusto e cosa sbagliato, spaziando - appunto - sul senso della vita in qualunque direzione. Molto meglio del puro aspetto sanitario». Cita «Il senso della vita Io mi sono rotta i coglioni, proprio

Mezzi pubblici, a Roma e Milano a maggio un quarto dei passeggeri pre-CovidIn entrambe le città la crescita maggiore dei viaggiatori si è registrata dopo le misure di allentamento del lockdown del 18 maggio. I numeri restano comunque ridotti a causa delle norme sul distanziamento E se non se ne va la raggi andrà pure peggio

Roma, senzatetto picchiata a morte: fermato il compagnoLeggi su Sky TG24 l'articolo Roma, senzatetto picchiata a morte: fermato il compagno vedi a essere senza tette cosa si rischia...

Coronavirus, a Roma zona rossa per isolare il focolaio del San Raffaele Pisana31 casi riconducibili all'IRCCS, perlopiù tra gli operatori sanitari.