Report Iss: stabile l'indice Rt, ma l'incidenza cala ancora. Tre regioni a rischio moderato. 'Varianti richiedono tracciamento capillare' - Il Fatto Quotidiano

Report Iss: stabile l’indice Rt, ma l’incidenza cala ancora. Tre regioni a rischio moderato. “Varianti richiedono tracciamento capillare”

18/06/2021 11.22.00

Report Iss: stabile l’indice Rt, ma l’incidenza cala ancora. Tre regioni a rischio moderato. “Varianti richiedono tracciamento capillare”

Stabile l’indice di contagio Rt, continua a scendere invece l’incidenza, ma allo stesso tempo passano da una a tre le regioni italiane a rischio moderato. È quanto emerge dalla bozza del consueto monitoraggio settimanale della pandemia di coronavirus in Italia stilato dal ministero della Salute in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità (Iss). Nel documento …

monitoraggio settimanale della pandemiadi coronavirus in Italia stilato dal ministero della Salute in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità (Iss). Nel documento si legge infatti chel’indice Rtpassa dallo 0,68 registrato la settimana scorsa allo 0,69 di quella attuale, comunque ben al di sotto della soglia di rischio 1. Gli esperti ricordano comunque che “la circolazione di

No al Green Pass, in piazza in molte città. Svastiche a Milano, raccolta firme a Torino In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Luglio: Conte: “O si cambia o leviamo la fiducia” - Il Fatto Quotidiano Cagnetto legato per due anni sul balcone, denunciati i padroni in Valle d'Aosta

variantiche possono avere una maggiore trasmissibilità o eludere parzialmente la risposta immunitaria, che ha portato ad un inatteso aumento dei casi in Paesi europei con alta copertura vaccinale, richiede uncapillare tracciamentoe sequenziamento dei casi. Il raggiungimento di una elevata

copertura vaccinaleed il completamento dei cicli di vaccinazione rappresenta uno strumento indispensabile ai fini della prevenzione di ulteriori recrudescenze di episodi pandemici”.Se la situazione del Rt può quindi essere considerata stabile, miglioramenti più netti si notano analizzando i numeri relativi all’incidenza su 100mila abitanti, uno dei valori chiave per l’imposizione di misure restrittive nei confronti della popolazione decise nel corso della cabina di regia. Questa passa infatti dai 25 casi ogni 100mila abitanti a 16,7. Gli esperti aggiungono anche che “si osserva una ulteriore diminuzione nel numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (3.961 contro 4.992 della settimana precedente). La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile (40,3% contro 40,3% la scorsa settimana). In calo la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (37,4% contro 38,6%). Infine, il 22,4% è stato diagnosticato attraverso attività di screening”. headtopics.com

Aumenta, però, il numero delle regioni che non sono più classificate a rischio basso. Alla Sardegna, che la scorsa settimana presentava un rischio moderato e che vede di nuovo scendere i propri valori, in questi sette giorni si sono sostituite Basilicata, Friuli-Venezia Giulia e Molise. Tutte le regioni, comunque, mantengono un indice Rt compatibile con uno scenario di tipo uno.

Il costante calo dei posti letto occupati nei reparti Covid italiani ha contribuito inoltre a mantenere al minimo la soglia di rischio all’interno delle strutture di tutto il Paese. Nessuna Regione o Provincia Autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o in area medica. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è 6%, ben al di sotto della linea rossa del 30%, con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 688 (8 giugno 2021) a 504 (15 giugno 2021). Anche il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 6%, anche questo al di sotto del limite del 40%: il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 4.685 dell’8 giugno a 3.333 del 15. Friuli-Venezia Giulia, Molise, Puglia e Veneto riportano un’allerta di resilienza, mentre nessuna riporta molteplici allerte.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Sky Sport, le ultime notizie e i risultati live | Sky Sport

La tua casa dello Sport

Rt nazionale in lieve aumento: 0,69Le ultime notizie sul coronavirusRt nazionale in lieve aumento: 0,69 Le ultime notizie sul coronavirus Tranquilli che fino a settembre non da' problemi...abbiamo 2 mesi ancora di liberta'👍👍👍

Nascite ancora in calo ma sale il ricorso alla maternità assistita, 3 su 100 - Salute & BenessereSiamo troppi..

Vertice Biden-Putin: toni distesi ma problemi ancora apertiLeggi su Sky TG24 l'articolo Vertice Biden-Putin: toni distesi ma problemi ancora aperti È partita ufficialmente la seconda guerra fredda?

Funivia, giudice contro il pm: “Qui ci sono atti incompleti” - Il Fatto QuotidianoC’è un momento in cui lo scontro fra il tribunale e la Procura che indaga sulla strage del Mottarone diventa talmente violento da ipotizzare apertamente irregolarità nelle indagini. “Mi sta accusando di falso?”, domanda il procuratore di Verbania Olimpia Bossi al Gip Donatella Banci Buonamici. “Non lei…”, replica il giudice. E aggiunge: “Bastava registrare”. Il … Come al solito pagherà il dipendente invece che il datore di lavoro

Video del crollo, Foa contro il Tg3 - Il Fatto QuotidianoÈ polemica sulla diffusione delle immagini della funivia del Mottarone che precipita nel vuoto. Con siti, giornali e tv che per l’intera giornata si sono divisi sulla messa in onda delle immagini. Euna dura presa di posizione, arrivata nel tardo pomeriggio, del presidente della Rai Marcello Foa contro la scelta del Tg3. È stato infatti … Per dovere di cronaca, come detto a La7. Per me assurdo, le immagini dovevano restare a disposizione solo di chi indaga

Iran, urne aperte per elezioni presidenziali: favorito il conservatore Raisi - Tgcom24Il leader Supremo Ayatollah Ali Khamenei ha già votato. C'è il rischio bassa affluenza, politici e cittadini insoddisfatti tentano così di boicottare il voto