Rep

Parla Angelo Scola: “Non esiste il castigo divino, Milano ce la farà”

27/02/2020 05.22.00

Parla Angelo Scola: “Non esiste il castigo divino, Milano ce la farà”

La selezione del meglio del giornalismo di Repubblica. Saperne di più è una tua scelta.

Leggi di più: la Repubblica »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

CarloVerdelli Esiste esiste! Uomini di poca fede!

A La Thuile arriva la Coppa del Mondo di sci - La StampaSabato il superG, domenica la combinata: la Valle d’Aosta si prepara ad accogliere il ritorno del Circo Bianco femminile. Sulla festa l’incognita del coronavirus e di possibili restrizioni al pubblico

Caccia al cormorano in Sardegna, gli ecologisti attaccano la Regione - La StampaLa Regione Sardegna estende al 15 marzo il periodo di caccia ai cormorani che danneggiano i pescatori dell'Oristanese e gli ecologisti, leggi e numeri alla mano, insorgono. Il provvedimento da parte dell'assessore all'Ambiente – avverte il Gruppo di Intervento Giuridico (Grig) – sarebbe «palesemente illegittimo» e la sua emanazione «non ... fulviocerutti i leghisti amici di Fiocchi Berretta capisco perchè la destra è sempre favorevole ad usare le armi . fulviocerutti Ma non ne vendono assai della Bottarga? 'A lor nulla per l'oro sconviene ma il cormorano è impagabil tesor'

La Gran Bretagna impone la quarantena per chi proviene dai focali del Nord ItaliaE’ scritto nelle indicazioni del Foreign Office: per chi viene da sopra Pisa, Firenze e Rimini auto isolamento anche se presentano sintomi leggeri Lavateveli da soli i piatti! Brexit è serietà e responsabilità. ma qualcuno dovrebbe spiegare che (purtroppo) il nord italia non è una repubblica indipendente un terzo di chi ci vive risiede in altre regioni che si fa? un gps nel culo a tutti?

La vita sregolata da ballerina di fila ti regala solo una stanza ammuffita - La StampaNarrativa inglese / Jean Rhys – Anna sbarca in Inghilterra dalla Dominica inseguendo sogni che non si realizzano. Si stordisce d’alcol, si vende a uomini pessimi e rimpiange la bellezza di casa

La pandemia - La StampaSì, è pandemia. Ne ho avuto conferma quando ho visto un titolo - «Torna Mani pulite» - ma parlava dell’Amuchina. Il sospetto covava in me da giorni, mentre amici mi scrivevano su WhatsApp: novità vere sul coronavirus? Come se custodissi i segreti più indicibili. E poi le pagine a dozzine, le dirette infinite e febbrili, i siti, gli inviati con la mascherina e i copriscarpe monouso, le foto del ratto dei supermercati, i social implacabili da mattina a sera, l’autista del bus che tira dritto perché alla fermata c’è un asiatico, la squadra ungherese di volley indisposta a incontrare quella di Schio, la nemesi grottesca dei confini della Romania chiusi agli italiani, gli europarlamentari che non vogliono i nostri a Strasburgo (ma forse s’è colta la palla al balzo), i turisti milanesi ricacciati indietro dalle Mauritius, e soprattutto mezzo paese sbarrato per profilassi: aziende, università, bar, fiere, stadi. Non s’è ancora capito se il coronavirus sia una pandemia, ma è sicuramente una pandemia la paura del coronavirus. E infatti ieri il premier Giuseppe Conte è passato da «siamo pronti a misure straordinarie» a «no a scenari drammatici» e «l’Italia è sicura» (mezzora prima che ne morissero altri tre), e il presidente lombardo Attilio Fontana è passato da «faremo come a Wuhan» a «è poco più di una normale influenza», sollecitati da Walter Ricciardi, dell’Organizzazione mondiale della Sanità, che ha esortato a «ridimensionare questo grande allarme». Guarda un po’, dopo giorni a contendersi la prima linea davanti all’allarme del virus, si sono accorti che il virus fa meno danni dell’allarme. Grazie. Luridi Ma va a cagare!

La denuncia di un italiano rientrato a Londra: “Pochi tamponi, qui sottovalutano l'epidemia” - La StampaIl racconto di un 35enne che lavora nella finanza: «In aeroporto nessun controllo, la dottoressa era preoccupata per le scarse misure di prevenzione» All small and small countries should accept China's help and learn from China's management model. European countries can't even solve a plague, they are too backward.