Governo, Senato, Matteo-Renzi, Fiducia, Conferenza-Stampa, Iv

Governo, Senato

Renzi chiede incontro a Conte, ok del premier. Passa la fiducia sulle intercettazioni, assente il leader di Iv - Politica

21/02/2020 01.15.00

Conte riceverà Renzi poi la conta in Aula, il timing del governo ANSA

Conte riceverà Renzi poi la conta in Aula, il timing governoPrima il faccia a faccia con Matteo Renzi, poi il voto in Aula su quell'agenda 2023 che il premier Giuseppe Conte definirà nei prossimi giorni. È questo il timing che si profila nel confronto-scontro tra il premier Giuseppe Conte e il leader di Italia Viva.

Mascherine, c'è l'ipotesi di toglierle all'aperto dal 15 luglio Salvini da Draghi per parlare di stato di emergenza e mascherine Lega, il capannone di Cormano venduto alla Lombardia film commission per 800mila euro? Fu comprato per mille euro - Il Fatto Quotidiano

L'incontro tra i due, si sottolinea nella maggioranza, non eviterà il riscontro parlamentare che il capo del governo - con le comunicazioni in Aula - intende verificare sul cronoprogramma per rilanciare l'economia italiana. Conte, sottolineano le stesse fonti, non ha posto nessun veto nell'accettare un faccia faccia che, si ricorda, è stato chiesto proprio da Renzi. Ma resta tutto da decifrare quanto questo vertice sia foriero di una possibile ricucitura e quanto, invece, sia solo l'ennesima tappa prima dello scontro. Perché Conte, si spiega, neanche in queste ore ha abdicato dalla sua strategia: parlamentarizzare il sostegno - o lo strappo - di Iv nei suoi confronti. Non sarà Renzi, è il senso del messaggio che emerge in vista dell'incontro, a dettare l'agenda. Infatti l'agenda 2023, si osserva, partirà proprio dai tavoli che, con la presenza di Iv, hanno stabilito nei giorni scorsi le priorità della fase due del governo. Il doppio appuntamento non dovrebbe consumarsi prima della settimana prossima con l'incontro con Renzi e poi con il passaggio successivo in aula, più probabilmente nella settimana successiva.

All'indomani della sfida sul premierato e sulla trasformazione del reddito di cittadinanza, il leader di Italia viva annuncia l'intenzione di 'mettere fine al teatrino', perché non si vuole rompere, ma serve un chiarimento. Ok del premier: "Renzi mi ha chiesto un incontro - ha detto il capo del governo - e ho già risposto che sono ben disponibile, la mia porta è sempre stata aperta e sarà sempre aperta: sicuramente ci vedremo la settimana prossima". headtopics.com

LA CONFERENZA STAMPA DI MATTEO RENZI"Il nostro obiettivo è dare una mano al Paese sia che continuiamo a stare in maggioranza sia che la maggioranza sia un’altra, come evocato da chi pensa alla sostituzione con dei responsabili, che magari si verificherà nelle prossime settimane, del tutto legittima. L'elezione del sindaco di Italia e la trasformazione del reddito di cittadinanza da sussidio a aiuto fiscale per le imprese i lavoratori sono fra le priorità di Italia Viva per il Paese. Ci sono - ha detto Renzi - due esempi di buon funzionamento: la ricostruzione del Ponte di Genova e l'Expo di Milano. Dunque la nostra proposta è mettete i commissari nei cantieri più importanti di questo Paese. Mettete cento commissari in questo Paese e l'Italia svolta. Per rimettere in moto l'Italia la struttura commissariale è l'unica soluzione percorribile. Per noi è la priorità del Paese. Senza uno sblocco dei cantieri, la crisi economica che potrebbe raggiungere il nostro Paese, che ragionevolmente ci accingiamo a vivere, sarà ancora più grave. Credo che la cosa più pulita sia vedersi la prossima settimana con Conte. Le telenovelas funzionano quando poi c'è un elemento di chiarezza. Serve una forma di trasparente chiarezza. Ho chiesto a Conte di vederlo la prossima settimana, se lo riterrà utile. La settimana prossima conto di poter mettere la parola fine a questo teatrino. Ieri il presidente del Consiglio, dopo il mio intervento in Senato, mi ha inviato un gentile messaggio. Ci siamo scritti in questi giorni e credo che la cosa più pulita, più seria sia quella di vederci di persona la settimana prossima. Noi non abbiamo il desiderio di rompere, ma cerchiamo di trovare dei compromessi, finché sarà possibile. Un chiarimento si imporrà. Mi ero dato un arco di tempo fino a Pasqua. Forse sono stato troppo morbido, si pone il tema di una qualche forma di chiarimento. Noi - ha sostenuto Renzi - siamo stati gli argini del buonsenso. Continueremo a farlo sia che stiamo nella maggioranza sia che stiamo nell'opposizione. Il decreto intercettazioni non è di fiducia a un singolo ministro. Grasso non è ancora fra le fonti normative. Le sue valutazioni su cosa sia la mozione di sfiducia si trova nel regolamento del Senato e non nella mente ampia di Grasso. Se Grasso ha interesse a vedere una mozione di sfiducia a un ministro non ha che da attendere. Io - ha detto infine il leader di Iv - sono perché Autostrade paghi per quello che è successo, paghi tanto. Spero che non vi sia chi, in nome del populismo, faccia una battaglia al termine della quale è lo Stato a pagare alle Autostrade".

"Ho fatto il sindaco: la paura del danno erariale da una parte e dell'abuso d'ufficio dall'altra rischia di creare un blocco prima psicologico e poi normativo. Se io devo rischiare la mia casa o magari, con l'abuso d'ufficio, vengo condannato in primo grado per un reato che può sembrare bagatellare, il blocco è sulle opere piccole e medie".

"Chi sono i responsabili? E' buffo che lo chiediate a me. Sui giornali ci sono, non smentite, alcune dichiarazioni di persone avvicinate. E poi c'è una posizione del tutto legittima di una parte importante della coalizione, alcuni dei maggiori pensatori del Pd che hanno detto: sostituiamo Iv con i responsabili'".

Leggi di più: Agenzia ANSA »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Ma chi la votato ma cosa vuole Renzi starsene a casa sua che sia sbagliato? Il solito finale, condito con un po’ di recita.... Incontro inutile perché le proposte di Renzi di cambiare Rdc e accelerare sui cantieri, per i 5s, è ammettere il fallimento completo dopo aver toppato su Tap, Tav, Ilva, F35, Gronda, vitalizi (che non ci sono più dal 2012) e poi anche al succube Zingaretti va bene cacciare IV

Giuseppi fai un grosso sbaglio ad incontrare un buffone da circo Perchè 'timing'? Non andava bene 'i tempi' oppure 'il tempismo'? Pork misery... Gli porta la fattura della fiducia data in aula... Pagamento a 30 giorni rigorosamente contanti... 🤣🤣🤣 Ponte ponente ponte pì tappetà Perugia Ponte ponente ponte pì tappetà perì

Deve essere il nome che li rende così rompi coglioni a questi

Conte alla sfida con Renzi: se viene meno la lealtà sfida in ParlamentoLite sulle intercettazioni, poi tregua. Il premier pensa a una verifica in Parlamento

Tensioni di governo, Conte pronto alla sfida in Parlamento con Renzi | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Tensioni di governo, Conte pronto alla sfida in Parlamento con Renzi | Sky TG24 Conte, non dargli spago a quel tizio, lascialo bollire nella sua acqua, come il polipo...non rappresenta nessuno, solo se stesso, nessuno lo ha eletto.

Conte-Renzi, la vera ragione dello scontroQuel che davvero ha contato nel determinare il corso degli ultimi eventi è l'istinto di sopravvivenza, che gioca un ruolo cruciale per entrambi Consenso crescente di Conte. Fa già ridere così Ultimi messaggi rivolti a meglio chiarire le ragioni intellettuali che si affidano ai naviganti? Ma se anche in futuro, ammesso che vinca, la reazione è: se non mi piace più rompo il giocattolo! È uno pericoloso, va confinato! Rimanetene alla larga! Quello che tocca alla fine muore.

Governo, Conte gela Renzi: “È un senatore e leader di Italia Viva” - La StampaL’ex premier: «In Europa nessuna divisione, ci rappresenta appieno». Ma la tensione resta alta

La sfida di Renzi a Conte: 'Elezione diretta del premier' - Politicamatteorenzi GiuseppeConteIT dio mio quante pasticcacce giirano....

Renzi: «Vedrò Conte la prossima settimana, metter fine al teatrino»Il giorno dopo aver minacciato la sfiducia al ministro Bonafede «entro Pasqua», l’ex premier annuncia un incontro con il presidente del Consiglio: «Siamo argini al buonsenso, lo faremo anche se andremo all’opposizione» Adnkronos Agenzia_Ansa rainews fam_cristiana skytg24 tgla7 Italiaviva è cespuglietto alla Mastella, da meno del 4%.Se si va al voto non entra in Parlamento. Lo show di matteorenzi è imitazione di quello di Salvini. Solo risate all'italiana, non avremo un governo Opusdei il più potente 3% della storia repubblicana matt 2 nn diventa invisibile perchè ha la faccia e il culo della stessa tinta . In aprile il nuovo partito … silvio1 + matt2 .. catto italiano rosica … progressisti per dire rosicano , i socialisti '' ladri '' rosicano .. Crimi idiota con i voti dei laici fai il catto-italian