Reggio Emilia, arrestato il proprietario dell'autofficina in cui è stato ucciso il 28enne

L'accusa di omicidio, ricettazione e porto illegale di armi e munizioni

24/10/2021 10.41.00

Reggio Emilia, arrestato il proprietario dell’autofficina in cui è stato ucciso il 28enne

L'accusa di omicidio, ricettazione e porto illegale di armi e munizioni

Castelnovo Sottoche stavano passando vicino all’autofficina. Gli agenti, allertati dalla presenza in strada di un parente della vittima, dopo aver richiesto supporto alla centrale operativa, lo hanno bloccato e disarmato. La pistola revolversmith e wesson

Calcio, perquisizione della Gdf nella sede della Juventus Caso plusvalenze, indagine sulla Juve a Torino Procura Figc al lavoro. Cosa rischia la Juve? Ma il tema delle plusvalenze è il più insidioso

calibro 44 magnum, illegalmente detenuta, risultata rubata, è stata sequestrata insieme a18 colpidi cui uno esploso. La salma è stata posta a disposizione della Procura reggiana che coordina le indagini. Nella notte il sessantenne è stato interrogato negli uffici del nucleo Investigativo a Reggio Emilia dal pm Giannusa alla presenza del legale avvalendosi della facoltà di non rispondere. L’arrestato è stato portato nel carcere di Reggio Emilia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di teIn questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Guarda - Il Fatto Quotidiano

Azoto e le storie tese.

Reggio Emilia, uomo ucciso in azienda pneumatici. Arrestato titolareLeggi su Sky TG24 l'articolo Reggio Emilia, uomo ucciso in azienda pneumatici. Arrestato titolare Colpa della magistratura italiana collusa con sistema politico e istituzionale (ma quello alto, alto). Se gli assessori della Lega di Salvini possono sparare e ammazzare INPUNEMENTE, perché non può farlo un semplice cittadino ? Grazie magistratura... siete voi il Far West! 😢 vabbè ma se mi monti le gomme sbagliate, che cavolo

Reggio Calabria, chiesto un anno e 10 mesi di carcere per il sindaco Falcomatà per la vicenda del Gran Hotel Miramare - Il Fatto QuotidianoUn anno e 10 mesi di carcere per abuso d’ufficio e falso. È la richiesta dei pubblici ministeri Walter Ignazitto e Nicola De Caria nei confronti del sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà del Partito Democratico. È agli sgoccioli il processo nato dall’indagine sull’affidamento del Grand Hotel Miramare all’imprenditore Paolo Zagarella, per il quale la … Tra Pd e cdx oggi hanno fatto a gara... Ma questo è uno competente!

Reggio Emilia, uomo ucciso in azienda pneumatici. Arrestato titolareLeggi su Sky TG24 l'articolo Reggio Emilia, uomo ucciso in azienda pneumatici. Arrestato titolare Colpa della magistratura italiana collusa con sistema politico e istituzionale (ma quello alto, alto). Se gli assessori della Lega di Salvini possono sparare e ammazzare INPUNEMENTE, perché non può farlo un semplice cittadino ? Grazie magistratura... siete voi il Far West! 😢 vabbè ma se mi monti le gomme sbagliate, che cavolo

L'Unione europea scrive alla RomaniaL’Ue scrive alla Romania sul rispetto dello stato di diritto. Bruxelles è ‘preoccupata’ Dovrebbero esserlo dell’Italia Invece in Italia lo stato di diritto va alla grande. Che avete nel cervello vorrei sapere? Cacca? Che sindrome cerebromorfologica vi ha colpiti? Cos'è, un'epidemia che riguarda il giornalismo italiano? noGreenPass Scusate,ma chi cazzo glielo ha fatto fare all'Europa di imbarcarsi anche i paesi dell'est?

Evergrande paga in extremis cedola da 83,5 milioni (e si salva dal default)Il debito non onorato entro lo scorso 23 settembre è stato coperto via Citigroup in tempo sul default tecnico che scattava sabato 23 ottobre

Stoccolma, ucciso a colpi di arma da fuoco la star del rap EinarIl 19enne è stato colpito da diversi proiettili nel sobborgo di Hammarby. La sua uccisione potrebbe essere legata alle gang