Rcs, Cairo chiede cig e prepensionamenti per i giornalisti. Il sindacato: 'Gruppo in utile ma per fare cassa chiede i soldi allo Stato' - Il Fatto Quotidiano

Rcs, Cairo chiede cig e prepensionamenti per i giornalisti. Il sindacato: “Gruppo in utile ma per fare cassa chiede i soldi allo Stato”

06/02/2020 23.48.00

Rcs, Cairo chiede cig e prepensionamenti per i giornalisti. Il sindacato: “Gruppo in utile ma per fare cassa chiede i soldi allo Stato”

“Alla fine, anche l’imprenditore italiano con la migliore reputazione online – così assicura la classifica di Reputation Science – per fare cassa chiede i soldi allo Stato“. Così la rappresentanza sindacale (Cdr) dei Periodici Rcs Mediagroup respinge la richiesta dell’editore di 75 prepensionamenti e della cassa integrazione per 24 mesi. Nei giorni scorsi il patron …

Corriere della Sera, che ritiene “irricevibile” il documento che avvia la procedura per i prepensionamenti in quanto, testualmente, “comporterà per ilCorriere della Serauna riorganizzazione del lavoro dalla quale conseguiranno50 esuberisu un organico complessivo di 354 giornalisti”. “Di fatto l’azienda ci prospetta un

Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano 'Fedez dice fesserie, ecco i dati sugli immobili del Vaticano' | Stanze Vaticane Paris Fashion Week 2021, le novità più interessanti della moda uomo

taglio del 15% del corpo redazionale. Un obiettivo inaccettabile perché comporterebbe un drasticoimpoverimentodel giornale. Se poi il numero di 50 esuberi non dovesse essere raggiunto, la ricaduta economica per l’intera redazione sarebbe pesantissima. Questo in un’azienda ch

e lo scorso anno ha distribuito dividendi per oltre 30 milioni”. A fronte di questi tagli, “Rcs prevedeinvestimenti irrisori e di dubbia natura. Inoltre non viene confermato in maniera chiara ed esplicita il cambio del sistema editoriale, annunciato “entro il 2020” in una precedente riunione. In caso di prepensionamenti, infine, si parla di ingressi di “nuove headtopics.com

figure legate al mondo digitale”, lasciando dunque intendere che possano essere non giornalisti. Prospettiva che il Cdr rigetta con forza”.Nel pomeriggio è arrivata la nota dei giornalisti diRcs Periodici: “Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di Rcs Mediagroup, che il 19 dicembre scorso arringava i giornalisti nelle sale della mensa aziendale dicendo ‘quando sono arrivato i dipendenti del gruppo erano 3.300 e tanti sono ancora oggi:

l’unico imprenditore che non manda a casa nessuno sono io!’, una manciata di giorni dopo chiede lo stato di crisi”,. “Sulla carta la formula appare più elegante, ‘riorganizzazioneper lo sviluppo digitale'”, stigmatizza il Cdr sottolineando che è “una decisione verso la quale i giornalisti ribadiscono la loro assoluta contrarietà”.

“Un’urgenza motivata da un’azienda in rosso? Niente affatto – ricorda il Comitato di redazione -. Solo nel 2018, l’utile di Rcs Mediagroup è stato di 85 milioni di euro; Cairo ha erogatopremiai dirigenti di prima fascia, distribuitodividendia sé e ai suoi azionisti per 31 milioni e, presumibilmente, farà altrettanto nel 2020. Spiace constatare che quello che pareva l’imprenditore più

coraggiosoeinnovativo, l’unico editore ‘puro’ del panorama italiano, anziché investire sulla professionalità dei giornalisti e sull’autorevolezza delle testate del gruppo, si limiti a ricorrere allariduzione del costo del lavoro.E che la sua idea di sviluppo (digitale o meno) sia una banale richiesta di tagli, sostenuti dai fondi pubblici”. headtopics.com

Uk come a inizio febbraio, ma non rinuncia al calcio - Il Fatto Quotidiano John McAfee morto in carcere. la storia del fondatore dell'antivirus Brasile, sotto accusa per il disboscamento dell’Amazzonia si dimette il ministro dell’Ambiente

Prima di continuareSe sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia

Lei: 'Non mi permetterei' (ANSA)

certo che i furbi in italia sono proprio tanti èh?....Ora mi raccomando paghiamo i giornalisti che tanto alacremente vomitano fake news e cattiverie senza fondamento a go go contro il M5S indicandolo come causa di tutti i mali del nostro paese. Se chiede soldi allo stato per fare cassa quel gruppo è inutile. tuttattaccato

COL CAZZO BISOGNA DARE FINAZIAMENTO LA7 CAIRO 🧻🧻🧻 Pensare che la7 vomita veleno 24h su 24h sul RedditoDiCittadinanza facendolo passare per assistenzialismo... se invece si tratta di poppare dallo Stato per se' sembra necessario e doveroso nonostante gli utili in positivo? Boicottala7 La7tv è un dovere civico e morale!

...e deve pagare i milionari giornalisti de La7. Ci sono ville, attici e tenori di vita top da mantenere. E ci mancherebbe, è stupendo farsi fare la ramanzina di SX da questi milionari eccentrici😊😊😊 allievo del nano arcoriano fa quello che fanno Tutti gli Imprenditori di qualunque Categoria e Colore

La solita chiavica italiana,poi di parla sempre di costo del lavoro ma di utili dei pseudo imprenditori nooo!!! Speriamo sia l'inizio di una discesa a picco con conseguente chiusura di la7. Così che, quei miserrimi PREZZOLATI che ci lavorano siano costretti a chiedere il RDC per campare. Se questo è l'editore italiano con la maggiore reputazione... figuriamoci gli altri

ArcelorMittal, 2,5 miliardi di perdite ma il gruppo ora vede segnali di ripresa sul mercatoLakshmi Mittal: il 2019 «è stato un anno molto difficile»

tanto paga pantalone ...... e io pago ma La7Setta non la vedo È così che si fa l'imprenditore? Non ho capito proprio niente in 50 anni di impresa. MA Cairo CHI RCS Cairo CHI RCS EHHMMM Quello Stato il cui governo è sbeffeggiato dai suoi media. Nonostante la cura Cairo ci sono ancora esuberi? Adesso capiamo gli anni dei passivi ...

Non paga lo Stato, paga l’INPGI, la cassa di previdenza dei giornalisti, che per editori come questi sta andando in default Il giornale delle élite... 😔 Cairo braccino...😡😡😡😡giù le mani dal TorinoFC_1906 e i bilanci si sono sbilanciati? Ma tu guarda la vita a volte va... E che? I giornaletti di gossip non rendono più?

Il tramonto di Serena Williams: ecco perché il tennis femminile ha perso la sua reginaTra le donne sta succedendo quello che la resistenza dei magnifici 3 (Federer, Nadal, Djokovic) ha impedito in campo maschile Era ora

“Il termoscanner non funziona: su cento potenziali malati ne individua solo otto” - Il Fatto QuotidianoSono attivi al “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, dove “sono già oltre 24mila le persone controllate”, ha spiegato ieri il commissario all’emergenza Angelo Borrelli dopo la riunione del Comitato operativo. Dalle 16 di mercoledì funzionano anche a Milano Malpensa e a Cagliari. Negli altri scali sono all’opera circa 800 volontari con il termometro a pistola. … Come si chiama il genio della sanità?

D’Acquarone : «Il mio bisnonno Toscanini rifiutò il fascismo, io i lacchè» Il mio bisnonno Toscanini rifiutò il fascismo, io i lacchèPier Filippo d’Acquarone, ex conduttore del Tg4 e pronipote del ministro che fece cadere il Duce: «Ho cercato la verità sullo zio Cesare, ucciso nel 1968 ad Acapulco». «Emilio Fede, che è stato mio direttore per quasi 30 anni, era un fuoriclasse, da lui una lezione potevo accettarla. Da altri no»

Kobe Bryant, il ricordo della moglie: «Mi manca il tuo “buongiorno principessa”» - VanityFair.itVanessa posta su Instagram un tenero messaggio per il compianto marito: «Il mio migliore amico e il miglior papà». Poi omaggia la figlia, al triste ritiro della maglietta: «Per 13 anni ho avuto la fortuna di svegliarmi con il tuo sorriso. Ti amerò per sempre» kobebryant Che tragedie....😔💔💔

Il manuale del prescrittore: ecco come ti allungo i tempi - Il Fatto QuotidianoC’è un video su Youtube in cui un avvocato di Napoli, Arturo Buongiovanni, racconta che cosa fa lui e tanti suoi colleghi per puntare diritto non alla dichiarazione d’innocenza dei loro assistiti, ma alla prescrizione. Approfittare delle falle del sistema giudiziario per arrivare al “game over”, alla fine dei giochi: per tempo scaduto. “Prima ancora … gbarbacetto Perché, perché? gbarbacetto Un grande AVV triestino: il processo vinto è quello mai fatto. gbarbacetto