Rapporto Caritas, nel 2020 in Italia 44% in più di nuovi poveri

Rapporto Caritas, nel 2020 in Italia il 44% in più di nuovi poveri. Ed è allarme usura

Fotogallery, Digitall

16/10/2021 13.12.00

Rapporto Caritas , nel 2020 in Italia il 44% in più di nuovi poveri. Ed è allarme usura

Leggi su Sky TG24 l'articolo Rapporto Caritas , nel 2020 in Italia il 44% in più di nuovi poveri. Ed è allarme usura

dichiara di percepire il Reddito di Cittadinanza. Tra gli italiani l'incidenza dei percettori sale al 30,1%, scende invece al 9,1% tra gli assistiti stranieri. Nelle regioni del Mezzogiorno - si legge nel Rapporto - l'incidenza di chi percepisce la misura è molto più elevata (pari al 48,3%), rispetto alle regioni del Nord (23,4%) e del Centro (8,5%)

7/14Negli ultimi dodici mesisi rafforza lo svantaggio di minori e giovani under 34. “Da anni ormai - registra Caritas - la povertà assoluta è strettamente correlata all’età, tende cioè ad aumentare al diminuire di quest’ultima tanto che l’incidenza maggiore si registra proprio tra bambini e ragazzi under 18 (13,5%), a fronte di un’incidenza del 5,4% per le persone over 65”. In valore assoluto oggi in Italia si contano

1 milione 337mila minori che non hanno l’indispensabile per condurre una vita quotidiana dignitosa8/14©AnsaIn termini di tipologie familiari, lo stato di disagio economico appare strettamente associato al numero di componenti: l’incidenza della povertà assoluta headtopics.com

Gf Vip, Katia Ricciarelli indignata per la battuta di Soleil su Manila: cosa è successo stanotte

infatti passadal 20,5% tra le famiglie con cinque e più componenti,all’11,2% di quelle con quattro; si attesta invece all’8,5% se si è in tre. La situazione si fa più critica se ci sono figli conviventi, soprattutto se si tratta di minori, e se sono più di uno: in quel caso l’incidenza sale infatti al 9,3% nelle famiglie con un solo figlio minore, al 22,7% in quelle che ne hanno tre (o più)

9/14©IPA/FotogrammaRispetto alla condizione professionale, il 2020 segna unnetto peggioramento delle condizioni di vita degli occupati per i quali l’incidenza della povertà sale dal 5,5% al 7,3%,con evidenti differenze in base alla posizione occupata. Per le famiglie con persona di riferimento inquadrata come operaio o assimilato il peso della povertà arriva al 13,2%, fra i lavoratori in proprio al 7,6%. Risulta stabile invece, la situazione delle famiglie con persona di riferimento ritirata dal lavoro (4,4%) o in cerca di occupazione (19,7%)

10/14La Caritas nel nuovo Rapporto lancia l’allarme usura nel Paese, in netto aumento a causa della pandemia. “La Consulta nazionale Antiusura Giovanni Paolo II - si legge nel Rapporto - aveva stimato che già prima della pandemia almeno due milioni di famiglie sopportassero debiti non rifondibili a condizioni ordinarie. La vulnerabilità all'indebitamento patologico e all'usura si proietta sullo sfondo della recessione economica e della povertà assoluta, che hanno conosciuto un netto incremento a causa della pandemia”

Lilibet Diana, il primo compleanno cade durante il Giubileo di platino della Regina Elisabetta

11/14©AnsaAvere la casa di proprietà non esenta da una possibile condizione di disagioeconomico: un povero su dieci che si è rivolto nel 2020 alla Caritas è proprietario della sua abitazione. Rispetto alle condizioni abitative, infatti, il 63% vive in affitto, da privato (47,9%) o da ente pubblico (15,1%). Seguono le persone con casa di proprietà, comprese le situazioni di nuda proprietà (10,5%), i casi di chi è ospitato temporaneamente o stabilmente da amici (7,4%), di chi dichiara di essere privo di un'abitazione (5,8%) o ospitato in centri di accoglienza (2,7%) headtopics.com

12/14Lepersone senza dimoraincontrate dalle Caritas sono state 22.527 (pari al 16,3% del totale), per lo più di genere maschile (69,4%), stranieri (64,3%), celibi (42,4%), con un'età media di 44 anni e incontrati soprattutto nelle strutture del Nord

13/14La pandemia ha aggravatola povertà nel Paeseche ha allungato la sua ombra anche su zone un tempo impensabili, come le 'perle' del turismo. Il Rapporto Caritas sulla povertà contieneuno studio sugli effetti della pandemia su 4 aree di interesse turistico:

Inter, Gosens è solo l'inizio | Due innesti per rispondere al colpo Vlahovic

Assisi (Perugia), Ischia (Napoli), Riva del Garda (Trento) e Venezia.14/14In Italia,nel 2017, il turismo rappresentava il 6% del valore aggiunto nel Paese. Assoturismo stima una perdita di quasi 84 milioni di pernottamenti di turisti italiani e 157,1 milioni di turisti stranieri, con un calo degli arrivi di quasi il 62%. Il crollo delle presenze si è tradotto in una drastica contrazione della domanda di beni e servizi in diversi settori

: la stima è di oltre 50 miliardi di euro

Leggi di più: Sky tg24 »

Sacchi: ''Playoff? Ci siamo complicati la vita ma siamo i campioni d'Europa'' - Rai Sport

L'ex ct azzurro: ''Non dimentichiamo quanto di buono abbiamo fatto, dobbiamo pensare positivo'' Leggi di più >>

L’informazione ne è complice. Quindi ci sono problemi veri, oltre alla buffonata dell’allarme Fascismo. Buono a sapersi

​Afghanistan, 32 morti e 53 feriti per esplosione in moschea di KandaharUna settimana fa l'attacco suicida di Kunduz nel Nord del paese, rivendicato dallo stato islamico con 80 morti e più di 100 feriti. Un paese che non si risolleverà mai. Peccato per i tantissimi morti Mi piacerebbe sapere che matrice terroristica è coinvolta.

Libri da leggere. Eroi, fate, dei e i guerrieri immaginalisti - iO DonnaI lettori leggono in media 17 libri l’anno, 3 in più rispetto al 2020. Lo rileva il Salone del libro di Torino.

La vita nel più grande carcere di New YorkDa decenni il carcere di Rikers Island, a New York, è noto per la violenza e l’incuria. Ma ora detenuti, guardie carcerarie e funzionari pubblici raccontano che è sprofondato in un nuovo stato d’emergenza. L'articolo del Marshall Project.

Il gioco del calamaro | Il Caffè di Massimo GramelliniHo appena visto un gruppo di adolescenti giocare a &171;Uno due tre&8230; stella&187; su un campetto di periferia&44; circondati da altri ragazzi che spruzzavano il...

E nella macchina del tempo l’Alfieri ritorna all’OttocentoLe riprese per una serie televisiva ispirata alla vita di Lidia Poët, prima avvocata in Italia

La star di iCarly e gli abusi della madre: capelli tinti e diete ossessive, volevo morisseL’attrice, diventata famosa per il ruolo in iCarly, ha parlato pubblicamente del difficile rapporto con la madre Debra, morta nel 2013 Per la madre è solo una macchina da soldi