Quirinale, la profezia di Pietro Senaldi: 'Sergio Mattarella? Sequestro di persona', verso il bis?

'Nessuno ha i numeri, né la sinistra né la destra': Pietro Senaldi, intervenuto a Omnibus su La7, ha detto la sua sull&#39...

26/01/2022 13.29.00

'Due scenari: o la conferma di Mattarella, o spostiamo Draghi. Ma nel primo caso sarebbe sequestro di persona': così Senaldi a Omnibus Quirinale2022

'Nessuno ha i numeri, né la sinistra né la destra': Pietro Senaldi, intervenuto a Omnibus su La7, ha detto la sua sull'...

Pietro Senaldi,intervenuto aOmnibussu La7, ha detto la sua sull'elezione del presidente della Repubblica, che sembra essere ancora in una fase di stallo. Il condirettore diLibero, in particolare, ha provato a fare delle ipotesi su quello che potrà succedere: "Gli scenari sono due: o si conferma Mattarella, però

è un sequestro di persona, oppure spostiamo Draghi, un premier che tutti dicono sia molto bravo". Nel primo caso, infatti, si tratterebbe di far restare un presidente che ha già detto più volte di non voler fare alcun bis.Nel secondo caso, invece, si tratterebbe quasi di uno spreco. Per spiegarsi meglio, Senaldi ha utilizzato una metafora calcistica: "Non capisco:

Leggi di più: Quotidiano Libero »

Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO Leggi di più >>

Direttore ieri sera ha diritto e rovescio ha fatto una figura di merda! Spero proprio che questi…..non si facciano scappare Draghi per sette anni!!!!!! 🤮🤮🤮 quanta monnezza Questo è tutto ma prprio tutto SCEMO! Draghi è l'ultima opzione, non è il suo momento. Troppi poteri forti, troppo permaloso, troppo divisivo....e verosimilmente molto altro ancora...

nessuno dei due! non li vogliamo più basta!!!

"Nessuno ha i numeri, né la sinistra né la destra": Pietro Senaldi, intervenuto a Omnibus su La7, ha detto la sua sull'elezione del presidente della Repubblica, che sembra essere ancora in una fase di stallo. Il condirettore di Libero , in particolare, ha provato a fare delle ipotesi su quello che potrà succedere: "Gli scenari sono due: o si conferma Mattarella, però è un sequestro di persona , oppure spostiamo Draghi, un premier che tutti dicono sia molto bravo". Nel primo caso, infatti, si tratterebbe di far restare un presidente che ha già detto più volte di non voler fare alcun bis. Nel secondo caso, invece, si tratterebbe quasi di uno spreco. Per spiegarsi meglio, Senaldi ha utilizzato una metafora calcistica: "Non capisco: è come prendere Vlahovic e farlo giocare terzino. Deve rimanere a Palazzo Chigi". Facendo riferimento, così, al giocatore della Fiorentina, che pare stia passando adesso alla Juventus di Massimiliano Allegri. Andando avanti col suo ragionamento, poi, il condirettore di Libero ha detto: "Il centrodestra ha proposto tre candidature più che autorevoli, ma sembrano tre scappati di casa proprio perché li ha proposti il centrodestra . Vediamo oggi che nomi straordinari farà Letta". Alla fine ha voluto chiarire un punto: "Se passa la Casellati o un altro candidato di centrodestra, sarà responsabilità di Letta e Pd rompere la maggioranza e far cadere il governo, non di Salvini".  Attenzione "Quarta dose, dati non favorevoli". Vaccino, allarme di Bassetti: rischi enormi sulla risposta immunitaria Dito puntato