Premio iO Donna: 'Il valore affettivo' di Nicoletta Verna - iO Donna

Una giovane donna sempre in bilico fra schiacciante senso di colpa e ossessivo bisogno di redenzione

20/04/2021 00.35.00

Una giovane donna sempre in bilico fra schiacciante senso di colpa e ossessivo bisogno di redenzione

Una giovane donna sempre in bilico fra schiacciante senso di colpa e ossessivo bisogno di redenzione

La giurata Barbara Sghiavetta della libreria Zanichelli di Bologna ci propone"Il valore affettivo" di Nicoletta Verna (Einaudi)diRedazioneCi sono storie che ci catturano anche quando non ne conosciamo tutti i dettagli. Così è per quella narrata da Nicoletta Verna nel suo esordio consacrato con la

Thiago Silva: 'Il Milan merita la Champions' Gigio, Tomori, Vlahovic: con la Champions 50 milioni per il triplo colpo Bayer condannata a risarcire danni per Lipobay - Cronaca

menzione speciale della Giuria del Premio Calvino.«Il valore affettivo» (Einaudi)Perché la dolorosa umanità della protagonista, giovane donna sempre in bilico fra schiacciante senso di colpa e ossessivo bisogno di redenzione ce la fa sentire vicina, figlia e amica. Bianca perde l’amata sorella quando sono entrambe bambine. Fino alla fine del romanzo non scopriamo

la verità sull’atroce disgrazia che ha segnato irreparabilmente la sua vita, ma la accompagneremo, al ritmo di una narrazione impetuosa che interseca differenti piani temporali, lungo un percorso esistenziale dominato da vergogna, disagio, rassegnata sopportazione, costanti privazioni. headtopics.com

Una scrittura sapiente, sempre sicura, a tratti feroce,descrive la parabola di una famiglia travolta dalla fatalità; e in particolare lo sgretolarsi dei rapporti che legano le figure femminili: due sorelle saldamente unite prima, una madre e «l’unica bambina rimasta» dopo.

Leggi di più: IO donna »

Covid, dal coprifuoco alla quarantena: il calendario delle riaperture

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, il calendario delle riaperture: dal coprifuoco alla quarantena per i turisti