Pratiche commerciali sleali, ok al decreto. Coldiretti: è una svolta storica

Pratiche commerciali sleali, ok al decreto. Coldiretti: è una svolta storica

30/07/2021 23.13.00

Pratiche commerciali sleali, ok al decreto. Coldiretti: è una svolta storica

Il decreto legislativo che recepisce le direttive Ue è stato approvato dal Consiglio del Ministri

il livello minimo di tutela comune a tutta l’Unione europeae comprende un elenco di pratiche commerciali sleali vietate e un elenco di pratiche che saranno autorizzate solo se concordate in termini chiari e univoci al momento della formalizzazione dell’accordo di fornitura.

Green pass, Mattarella ha firmato. Costa: 'Verso teatri e cinema al 75-80%' - Politica Arrestato il candidato sindaco del Movimento 3V: difendeva due utenti delle Poste senza mascherina [VIDEO] Riccione, alla prof scade il Green Pass durante la lezione e viene allontanata dalla scuola

L’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari(Icqrf) viene, inoltre, designato autorità nazionale di contrasto, deputata a vigilare l’applicazione delle disposizioni che disciplinano le relazioni commerciali, i divieti stabiliti dalla direttiva e le relative sanzioni. L’ispettorato sarà anche chiamato a collaborare con le Autorità di contrasto degli Stati membri e con la Commissione europea, anche al fine della reciproca assistenza nelle indagini che presentano una dimensione transfrontaliera.

Si tratta,secondo il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, di unasvolta storicaper combattere le speculazioni sul cibo dal campo alla tavola in una situazione in cui per ogni euro speso dai consumatori meno di 15 centesimi vanno a remunerare il prodotto agricolo. headtopics.com

In riferimento «al via libera in prima lettura al decreto legislativo di attuazione della direttiva che regola i rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare, la Coldiretti evidenzia come si tratti di16 pratiche commerciali sleali da vietare

, che vanno dai ritardi nei pagamenti e annullamenti di ordini dell’ultimo minuto per prodotti alimentari deperibili, alle modifiche unilaterali o retroattive dei contratti, fino al divieto di pagare al di sotto dei prezzi di produzione». «Un intervento normativo fortemente sollecitato da Coldiretti – continua la nota – per rendere più equa la distribuzione del valore lungo la filiera ed evitare che il massiccio ricorso attuale alle offerte promozionali non venga scaricato sulle imprese di produzione già costrette a subire l’aumento di costi dovuti alle difficili condizioni di mercato».

A essere colpito è anche il meccanismo delleaste al doppio ribasso, che provoca forti distorsioni e speculazioni aggravando così i pesanti squilibri di filiera della ripartizione del valore.«Da sempre chiedevamo di recepire la direttiva comunitaria per ridare fiducia e stabilità agli operatori ed al mercato – commenta

Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura– razionalizzando e rafforzando il quadro nazionale esistente sin dal 2012». Confagricoltura è soddisfatta per l’impianto complessivo del provvedimento che implementa i princìpi ed i criteri direttivi stabiliti dalla legge di delegazione europea dello scorso aprile e che prevede anche un enforcement della legislazione già in vigore sulle pratiche sleali. Anche se si può ancora migliorare il quadro delle regole a tutela del comparto. «Come può un quintale di angurie costare un euro, svilendo prodotti e lavoro degli agricoltori? Per ora abbiamo imboccato una buona strada – continua il presidente di Confagricoltura – quella della valorizzazione, ora occorre percorrerla velocemente e senza deviazioni». headtopics.com

Green pass, preside rievoca Auschwitz. Sospeso dal servizio Pnrr: 34.000 candidature per un bando da 500 assunzioni - Economia Riccione, alla prof scade il Green Pass durante la lezione e viene allontanata dalla scuola

«Un passo di trasparenza e competitività sana a tutela dell'intera filiera agroalimentare – è il commento diLuigi Scordamagliadi Filiera Italia– Abbiamo sempre sostenuto la battaglia per l'applicazione di tali norme capaci di contrastare quelle pratiche che negli anni hanno viziato gli equilibri fra gli anelli della filiera da parte di chi ha pensato di approfittarne. Dai ritardi nei pagamenti agli annullamenti repentini e inaspettati di ordini per prodotti alimentari deperibili, dalle modifiche unilaterali o retroattive dei contratti di collaborazione con rifiuto di contratti scritti fino alle aste al doppio ribasso. Le nuove misure rappresenteranno un deterrente concreto contro questo genere di operati e contribuiranno a una redistribuzione equa del valore lungo tutta la filiera aumentando il livello di tutela e ostacolando chi in questi anni ha continuato ad operare generando pesanti sperequazioni».

«Nei prossimi tre mesi – ha scritto in una nota ilministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli– lo schema di legge dovrà essere sottoposto al parere delle commissioni parlamentari per poi essere approvato, in via definitiva, entro la fine dell'anno dal Consiglio dei Ministri. Mi auguro che in questo lasso di tempo si potrà lavorare assieme per migliorare ulteriormente il testo, con l'obiettivo di rafforzare maggiormente la posizione contrattuale della parte più debole, fissando per legge dei criteri capaci di assicurare un “equo prezzo” al produttore agricolo. Ad esempio – osserva il ministro – ritengo che debba essere sempre sanzionata come pratica commerciale sleale la vendita di prodotti agricoli e alimentari a prezzi inferiori rispetto a quelli di produzione».

Leggi di più: IlSole24ORE »

Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Omicidio Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Maurizio de Giovanni in edicola con il Corriere: «Il mio commissario nato per gioco»Fino al 6 agosto, insieme al quotidiano «La condanna del sangue», seconda uscita della serie dei gialli dello scrittore napoletano: è una avventura di Luigi Alfonso Ricciardi De Giovanni mi piaceva molto, ma non lo leggo più, quando sara' meno tifoso del Napoli e meno antijuventino ricomincero' a leggerlo Dopo le dichiarazioni contro Salerno può scrivere pure la Divina Commedia, ma con me ha chiuso. Eppure ero un suo fan.

Michael Andrew, il nuotatore Usa no vax che alle Olimpiadi di Tokyo gira senza mascherina - Il Fatto QuotidianoOLIMPIADI DI TOKYO 'Non è vaccinato e si rifiuta di indossare una mascherina': il nuotatore Michael Andrew al centro della polemica Ma non possono squalificarlo? Bravo!!! Finalmente uno che usa la testa e non il cu The best!!!

Unicredit rompe gli indugi: “Trattiamo con il Tesoro per comprare Montepaschi”La svolta dell’ad Orcel, pronto a rilevare una parte di Mps, in crisi da anni: vuole un istituto ripulito, senza crediti deteriorati e 6 miliardi di rischi legali Azz...

Botox viso: perché continua a essere il trattamento di medicina estetica più richiesto?Si chiama 'toxic teens' e indica il fenomeno per cui Millennials/Gen Z sono sempre più attratti da botox e filler

Riforma processo penale, Csm boccia meccanismo di improcedibilitàParere critico su questo punto della riforma: 'rilevanti e drammatiche' ricadute pratiche, a rischio migliaia di procedimenti Non si è ancora dimessa? Vadano a lavorare sti magistrati

Greg si è ribellato al destino, ha sbalordito e battuto i giovani- Video Gazzetta.itGregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d'argento negli 800 stile libero. Il commento del nostro inviato a Tokyo, Stefano Arcobelli