'Potrebbe non servire'. Quel dubbio sulla quarta dose

17/01/2022 16.58.00

Il consulente di Figliuolo, Guido Rasi, ipotizza che la quarta dose del vaccino anti-Covid non sarà per tutti ma destinata ai più fragili. 'La memoria immunitaria resta attiva ancora oggi'

Il consulente di Figliuolo, Guido Rasi, ipotizza che la quarta dose del vaccino anti-Covid non sarà per tutti ma destinata ai più fragili. 'La memoria immunitaria resta attiva ancora oggi'

Il consulente di Figliuolo, Guido Rasi, ipotizza che la quarta dose del vaccino anti-Covid non sarà per tutti ma destinata ai più fragili. 'La memoria immunitaria resta attiva ancora oggi'

Guido Rasise sta per arrivare l'ora della quarta dose, afferma che"elaborare una nuova risposta, più strutturata, piuttosto che continuare a organizzare vaccinazioni di massa in regime di emergenzaLaci sta difendendo". La quarta dose, che al momento pone più interrogativi che certezze, sarà comunque consigliata"

Cosa succede in Israelead iniziare da quella fetta di popolazione che ne ha più bisogno tant'è che viene considerata una pratica"non è scontato che una stimolazione continua e ripetuta dopo un po' non crei problemi al sistema immunitario. In ogni caso non possiamo andare avanti con campagne vaccinali di massa ogni pochi mesi. Non è sostenibile

Leggi di più:
ilGiornale »

Nord Stream, perdite di gas nel Baltico: il mare ribolle - Video

Le immagini diffuse dalle forze armate della Danimarca Leggi di più >>

E intanto mandate avanti la staffetta della quarta dose. Perché non date anche notizia delle lungaggini burocratiche per avere le cure? Sì, le CURE, non quelle della vigileattesa A parte che dicevano così anche per le altre… comunque Rasi ha zero credibilità, esattamente come il resto del circo che sta al governo

Sicuri Dicevano così anche della 3a Pensiamoci perché se la quarta o quinta o sesta cose attaccano e rovinano il sistema immunitario poi qualcuno si potrebbe incazzare e…… sapete poi gli incazzati non ragionano e potrebbero fare casino….non credete? Non capisco se è più un 🤡🤡il generale di Risiko che manco parla “lo Italiano “…oppure il consulente che manco conosce i farmaci ..ma più di tutti voi Giornalisti lecca chiappe ….messi a 90 ..fate prema 🤢

Solo perché hanno avuto una bacchettata dalla 🇪🇺?! Altro che consulente 🙄 Come per la terza più o meno

Il ritorno di Trump: riprendiamoci il Paese, la vera insurrezione il voto del 2020Le parole più dure dell’ex presidente Usa sono state per il suo successore Joe Biden e per i democratici, spinti da uno «spirito maligno di fascismo di sinistra» Non vedo l'ora, i democratici' vanno arrestati tutti a cominciare da Obama Clinton, Soros, Fauci , Gates , e tutta le feccia che gli va dietro Neanche nella Cina comunista si rileva la presenza di una classe aristocratica pervasa da sentimenti anticristiani e animata da isteria antirussofona Che buffone questo

Il ritorno di Trump, 'Biden ha umiliato il Paese, nel 2024 elezioni storiche'The Donald torna su un palco in Arizona e accusa il capo della Casa Bianca: 'Pochi pensavano che sarebbe stato un tale disastro'. Chiede di indagare sugli abusi compiuti in carcere sugli arrestati per l'assalto a Capitol Hill, ma non annuncia la sua candidatura ufficiale alle prossime presidenziali. Nel mirino anche l'immunologo Fauci: 'Io non lo ascoltavo, ora è il re' Il peggior criminale della storia USA

Tennis, il tribunale federale conferma l’espulsione di Djokovic: deve lasciare il paeseAl tennista è stato revocato il visto e non potrà difendere il suo titolo agli Australian Open. Il legali del campione: «L’espulsione può generare sentimenti N… Ha già vinto tutto Giusto cosi’ Godo!

Suppletive a Roma, il centrodestra prova a prendersi il seggio di GualtieriQuasi 180mila elettori della capitale chiamati alle urne, ma si teme l’astensione Ho i diritti sospesi. Spiacente

Il Psg supera il Brest 2-0 - Rai Sport⚽️ Il Psg supera il Brest 2-0 Decidono le reti di Mbappe e Kehrer calcio Ligue1

Cos'è la «vigile attesa», e cosa ha deciso il Tar sulle cure domiciliari per il CovidIl Tar, sabato, ha annullato in parte una circolare del ministero della Salute relativa alla somministrazione domiciliare di paracetamolo e alla «vigilante attesa» in pazienti con sintomi lievi di Covid. Il ricorso era stato presentato dal Comitato Cura domiciliare Covid -19. I medici di base: «È giusto ribadire la libertà del medico, ma in una prima fase vanno prescritti paracetamolo e fans» Quella che consigliava l'esimio Professorone Galli e che poi, ammalatosi con III DOSE ha disatteso usando monoclonali? Per lui non è bastata la Tachipirina vero? Quante morti sarebbero state evitabili? Spiaze

Mentre le grandi aziende farmaceutiche aggiornano il vaccino anti-Covid per la variante Omicron, ci si interroga sulla possibilità che, dalla primavera, si possa ricorrere alla quarta dose per proteggere meglio il nostro sistema immunitario con un ulteriore richiamo anticorpale.16 gennaio 2022 Il sito della guida suprema iraniana Khamenei rilancia video in cui Trump e' nel mirino Ascolta la versione audio dell'articolo 2' di lettura Donald Trump ritorna al grido “Riprendiamoci l’America”.© Robyn Beck / AFP  - Donald Trump AGI - Due ore di show, di attacchi a Joe Biden, ai democratici, a Anthony Fauci, di appelli in difesa degli insurrezionisti del 6 gennaio, e il ritorno alle vecchie accuse di brogli elettorali.Al tennista è stato revocato il visto e non potrà difendere il suo titolo agli Australian Open.

Sarà proprio così? A provare a fare chiarezza è il professor Guido Rasi , consulente del Commissario Figliuolo oltre ad essere immunologo dell’Università Tor Vergata di Roma ed ex direttore dell’Agenzia europea per i medicinali. Alla domanda di Repubblica se sta per arrivare l'ora della quarta dose, afferma che" non ha senso mantenere il sistema immunitario continuamente attivato. «La vera insurrezione è stata il 3 novembre», il giorno dell’Election Day del 2020: «Perché i democratici non indagano quella?», si è chiesto retoricamente il tycoon, descrivendo i manifestanti ora indagati come «perseguitati». Abbiamo una memoria che ci aiuta anche quando gli anticorpi calano. " Quelle del 2024 - ha profetizzato - saranno le elezioni più importanti della storia americana ". Forse non sarà in grado di evitare l’infezione, ma la malattia grave sì ". E se pensiamo che siano innocenti allora dovremmo aiutarli a difendersi», ha spiegato al pubblico criticando la “nemica” Liz Cheney, la repubblicana che siede nella commissione di indagine del 6 gennaio, e aleggiando l’ipotesi che ci sia stata l’Fbi dietro la rivolta. Ecco perché, per il futuro, sarebbe meglio" elaborare una nuova risposta, più strutturata, piuttosto che continuare a organizzare vaccinazioni di massa in regime di emergenza ". La corte ha ritenuto che i motivi delineati dagli avvocati di Novak Djokovic non lo dimostrassero.

"La terza dose ci sta difendendo" La variante Omicron ha"sparigliato" le carte: la maggior infettività di questo virus ha reso necessario il booster di richiamo che" ci sta difendendo " e l'Italia ha risposto presente con quasi 27 milioni di richiami vaccinali da novembre. «Sapevamo che Joe Biden non sarebbe stato buono, ma pochi si immaginavano che sarebbe stato un tale disastro. "La vera insurrezione - ha aggiunto - non e' stata il 6 gennaio, ma il 3 novembre, perche' quel giorno i democratici hanno attaccato le libertà americane". L'immunologo spiega che la terza dose, a differenza della quarta, ha una motivazione molto forte." Sappiamo bene dai vaccini che usiamo tradizionalmente che tre dosi consolidano la risposta della memoria immunitaria, e la realtà ce lo sta confermando ". Loading. La quarta dose, che al momento pone più interrogativi che certezze, sarà comunque consigliata" alle persone immunocompromesse, ai pazienti oncologici, a chi ha una riduzione rapida degli anticorpi perché è in dialisi ", sottolinea Rasi. Perché non lo hanno fatto con quelli di Antifa o di Black Livers Matter? Serve un'indagine". Cosa succede in Israele Israele è la prima nazione al mondo che già da due settimane sta somministrando il quarto richiamo vaccinale ad iniziare da quella fetta di popolazione che ne ha più bisogno tant'è che viene considerata una pratica" sicura " anche se" non è scontato che una stimolazione continua e ripetuta dopo un po' non crei problemi al sistema immunitario.. I legali non sembrano orientati a presentare un nuovo ricorso.

In ogni caso non possiamo andare avanti con campagne vaccinali di massa ogni pochi mesi. Non è sostenibile ". «Ora basta, devono lasciar stare i nostri figli. "Io non lo ascoltavo quando non ero d'accordo - ha commentato - invece con Biden e' diventato un grosso personaggio". La"memoria" delle cellule Il professor Rasi rassicura sul fatto che, nonostante la protezione degli anticorpi diminiuisca con il trascorrere dei mesi," non torniamo mai al punto di partenza " perché" la memoria immunitaria, la risposta cellulare, restano attive ancora oggi. È per questo che ci possiamo contagiare, ma ci ammaliamo meno ". «Dopo tutto quello che Biden ha fatto, c’è un’unica cosa che noi possiamo fare, ovvero Make America Great Again. Questa memoria è"costruita" dalle cellule T verso le quali sono indirizzati la maggior parte degli studi, per comprendere in modo definitivo se il nostro organismo"ricorderà" il virus anche a lungo termine senza bisogno di fare richiami vaccinali ogni sei mesi o un anno. "E noi - ha concluso - ci riprenderemo la Casa Bianca". Concludendo il suo discorso, il legale del governo ha sottolineato che il ministro Hawke non deve dimostrare che Djokovic effettivamente stimolerà i sentimenti no-vax, ma solo che potrebbe farlo.

Quando Rasi parla di risposta strutturata, si riferisce anche ai mezzi tramite i quali combattere il Covid nel prossimo futuro: una soluzione potrebbe essere rappresentata dai vaccini spray" che producano un’immunità nelle mucose dell’apparato respiratorio o che siano facili da prendere, ad esempio per via orale come avviene con la polio. Ora basta, quando è troppo è troppo». Oppure vaccini che riconoscano altre proteine del virus, più stabili della spike che muta rapidamente", conclude. . Tutti i recenti sondaggi portano notizie cattive alla Casa Bianca con l’indice di approvazione varia dal 40, dell’istituto conservatore Rasmussen, al 45 di YouGov.