Pinguini Tattici Nucleari, Canzoni

Pinguini Tattici Nucleari ed Ernia, il testo di 'Ferma a guardare'

Pinguini Tattici Nucleari ed Ernia, il testo di 'Ferma a guardare'

21/01/2021 13.26.00
Pinguini Tattici Nucleari, Canzoni

Pinguini Tattici Nucleari ed Ernia, il testo di 'Ferma a guardare'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Pinguini Tattici Nucleari ed Ernia, il testo di 'Ferma a guardare'

Ho sempre tenuto le relazioni distantiVogliono tutte prender qualcosa che non hoNon ci si lega alle persone quando si è grandiDopo arrivi tu, eh, nei tuoi occhi blu, ehTrovo la paura che ho di innamorarmiTiro su una nube fatta dalle scuseChe mi invento solo per non avvicinarmi

Omicidio Desireé: tutti condannati, due all'ergastolo - Cronaca Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo 'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio

Sotto il tuo portone tu m’hai chiesto se ci stoA salire ed era solo il primo appuntamentoNello stesso punto dopo mesi io ti doDispiaceri е tu mi stai mandando via dicendoNon mi fare mai più del maleOra non voglio più parlarePerché non so restare ferma a guardare

Te che scendi giù dalle scale e te ne vaiIn un monolocale sui Navigli in 40 metriMi hai chiesto credi all’amore o se avessi dei desideriChe pensassi del futuro e se avessi amici veriEri ubriaca ma riempivi entrambi i nostri pensieriSe ti muovi c’hai qualcosa come nessuna tipa headtopics.com

E io ho delle verità che non vuoi che ti dicaSe tornassi indietro, sai che non ti avrei mai feritaAvrei comprato degli anelli per riempirti le ditaPoi lo facevamo forte, in piedi sulle porteDici non ti fermarePerò io guardo le altre e so che d’altra parte

Non lo puoi perdonareSotto il tuo portone tu m’hai chiesto se ci stoA salire, ed era solo il primo appuntamentoNello stesso punto dopo mesi io ti doDispiaceri e tu mi stai mandando via dicendoNon mi fare mai più del maleOra non voglio più parlare

Perché non so restare ferma a guardareTe che scendi giù dalle scale e te ne vaiTe l’avrò detto già tremila volteSe servirà te lo dirò di piùTi penso pure quando sto alle posteSpedisco lettere ai tuoi occhi bluE non lo so se mi farai rientrare

C’ho i fiori in mano e sono in imbarazzoTu ridi e resti lì ferma a guardareQuanto sei bella, cazzoNon mi fare mai più del maleOra non voglio più parlarePerché non so restare ferma a guardareTe che scendi giù dalle scale e te ne vai headtopics.com

Padova, violentò cinque ragazze straniere in vacanza nel suo bed & breakfast: 9 anni e 8 mesi di carcere a un carabiniere - Il Fatto Quotidiano Roma, autobus in fiamme sulla Portuense, nessun ferito Report, dal Tar ok all'accesso agli atti - Politica Leggi di più: Sky tg24 »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza