Lgbt

Lgbt

Picchiata perché lesbica, come si insegna a combattere l'omofobia? - VanityFair.it

Davvero siamo ancora qui? Ma si deve avere ancora paura di essere omosessuali? #LGBT

06/11/2019 11.30.00

Davvero siamo ancora qui? Ma si deve avere ancora paura di essere omosessuali? LGBT

Una ragazza di 15 anni ha raccontato di essere stata colpita perché indossava abiti maschili ed è stata definita lesbica, come se questa fosse un'offesa. Gli esperti spiegano che non lo è

lesbica. Una ragazza di 15 anni ha raccontato di essere stata colpita perché indossavaabiti maschili. Il racconto dell’accaduto è stato fatto dalla madre: «Un uomo sui 25-30 anni le ha tirato un pugno in volto e sul costato. L’ha insultata dicendole che era una femmina e non doveva andare in giro conciata come un uomo. Sin da piccola, mia figlia è stata vittima di

L'Uomo di luglio: Romelu Lukaku in copertina Orban: «Non ritiro la legge sull’omosessualità». Ma i leader della Ue lo isolano Gb: basta pubblicità di cibo spazzatura in tv prima delle 21 - Mondo

bullismoperché troppo mascolina. E questa cosa l’ha distrutta».Valentina Guerrini, docente universitaria e autrice del libroEducazione e differenza di genere, edito da Ets, racconta come molti comuni episodi di bullismo e cyberbullismo con sfondo omofobico sono molto comuni. «Ce ne accorgiamo però spesso solo davanti a un evento grave», spiega, «la discriminazione sottile, l’isolamento, la presa in giro sono più difficili da individuare anche fra gli insegnanti».

La base delladifferenziazionesta già nei giochi proposti a maschi e femmine, nel linguaggio che viene utilizzato. «Spesso sono già questi a identificare una cultura maschilista e sessista con l’utilizzo del termine gay come offensivo anche nella scuola primaria visto che i bambini sono adultizzati e già cadono negli stereotipi». headtopics.com

Secondo gli esperti per combattere questi stereotipi è indispensabile una sinergia fra la scuola e la famiglia. «Gli stereotipi dovrebbero essere combattuti a livello sociale a partire dasocial e mass media, passando per le immagini della pubblicità» aggiunge la docente che sottolinea però il grande lavoro che si deve fare fuori e dentro casa con i contenuti che vengono proposti a scuola, ma anche evitando l’uso del maschile per tutto. «Nei giovani, facendo loro lezione, troviamo flessibilità e apertura, è più difficile con gli adulti e sono invece loro a trasmettere un’educazione informale che porta altri principi da cui è complesso liberarsi».

In questo senso va l’appello della madre della ragazza aggredita aTorino. «Ai genitori che vivono la mia stessa situazione consiglio di stare vicino ai propri figli, di ascoltarli e di avere il coraggio di affidarsi a chi ha gli strumenti giusti e può dare il supporto psicologico adeguato. Prima che mia figlia arrivasse alla consapevolezza di essere lesbica, ad accettare la sua omosessualità, stava male. Quando, per la prima volta, ha accettato di avere una cotta per una ragazza, l’ho vista finalmente felice».

L’assessore ai Diritti del Comune di Torino,Marco Giusta, ha ribadito che «l’unica vera soluzione è una legge nazionale, che garantisca non solo la persecuzione del reato, ma crei una trasformazione culturale diffusa, a iniziare dalle scuole».

Aggiunge Valentina Guerrini che, «se il modello è solo quello della coppia fatta da uomo e donna, tutto quello che diverge da questo è consideratonegativo e patologico, quindi da eliminare». Serve una cultura che faccia accettare la differenza che sia quella dell’immigrato e del disabile, non solo la discriminazione di genere. «Fondamentale è spiegare obiettivi e modalità di queste attività verso la parità» conclude la docente, «perché è capitato che dai genitori arrivassero proteste su una presunta teoria del gender studiata a scuola e accuse da associazioni che parlavo di insegnamento di una promiscuità sessuale e di una istigazione alla pornografia. Invece si parla solo di evitare discriminazioni». headtopics.com

Diletta Leotta vola in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman: nozze in vista? - VanityFair.it Vittorio Sgarbi indagato, voleva vendere senza licenza tela del '600 Per SuperMario l’Immenso si citano Gesù, Sánchez, Kissinger e Gadda - Il Fatto Quotidiano

Dal 14 ottobre sono partite due campagne di comunicazione:#nientedistrano e #donotcover. L’obiettivo della campagna #nientedistrano è abbattere i pregiudizi nei confronti della comunità trans. La campagna #donotcover incoraggia le persone LGBT a denunciare episodi di violenza, fisica o verbale, di cui sono state vittime o testimoni. Sul sito dilloagiulia.it le vittime di omotransfobia possono lasciare le loro testimonianze anonime.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

LA NOTIZIA, NON MI FA PIACERE LEGGERE MA GLI IPOCRITI NON MUOINO MAI SONO SICURO COLORO CHE PREDICONO L'OMOFOBIA NON HANNO IL CORAGGIO DI CHIEDERE SE NELLE LORO FAMIGLIE CISONO OMOSEX. CI VORRANNO ANNI DI LOTTA PER VINCERE IL RAZZISMO OMOFOBO, L' IPOCRISIA E' IL MENEFREGHISMO

Al Vanity Fair Stories 2019 ci sarà anche Pierfrancesco Favino - VanityFair.itL'attore tra i protagonisti della seconda edizione del nostro festival. L'appuntamento è per il 23 e 24 novembre al The Space Cinema Odeon di Milano

Al Vanity Fair Stories 2019 ci sarà anche Malika Ayane - VanityFair.itLa cantautrice tra i protagonisti della seconda edizione del nostro festival. L'appuntamento è per il 23 e 24 novembre al The Space Cinema Odeon di Milano

Perché si cambia di peso da un giorno all'altro - VanityFair.itEcco tutte le situazioni in cui è meglio non pesarsi. Ad esempio dopo un'attività sportiva molto intensa

Il Ceo di McDonald’s si dimette per un flirt. Ecco perché in Italia non succede - VanityFair.itL’amministratore delegato del colosso degli hamburger ha violato la policy. Ne abbiamo parlato con l’avvocato Michela Scafetta

Natale 2019: non è solo una moda quella dei regali sostenibili - VanityFair.itI regali rigenerati sono la tendenza di questo Natale, dagli elettrodomestici vintage al cashmere

Il nuovo aeroporto di Linate: com'è e come sarà - VanityFair.itLo scorso 26 ottobre Linate è stato riaperto al traffico aereo dopo tre mesi di restyling. Ecco le novità più importanti - tra cui le nuove tecnologie di controllo biometrico del volto e la TAC per i bagagli a mano - che renderanno il Forlanini l'hub più tecnologico d'Italia