Peter Phillips e Autumn Kelly ufficializzano il divorzio: «È un giorno triste» - VanityFair.it

Il nipote della regina Elisabetta e la moglie canadese si dicono addio dopo 13 anni di matrimonio e due figlie, Savannah e Isla. L'annuncio della rottura era arrivato nel 2020, ma avevano continuato a vivere insieme

15/06/2021 12.00.00

Il nipote della regina Elisabetta e la moglie canadese si dicono addio dopo 13 anni di matrimonio e due figlie, Savannah e Isla. L'annuncio della rottura era arrivato nel 2020, ma avevano continuato a vivere insieme

Il nipote della regina Elisabetta e la moglie canadese si dicono addio dopo 13 anni di matrimonio e due figlie, Savannah e Isla. L'annuncio della rottura era arrivato nel 2020, ma avevano continuato a vivere insieme

il divorzio è stato finalizzato lunedì 14 giugno, dopo mesi di silenzio.«Sono lieti di poter riferire che gli aspetti finanziari del loro divorzio sono stati risolti con un accordo, i cui termini sono stati approvati oggi dall’Alta Corte», si legge in un comunicato condiviso diffuso dai due. «Anche se questo è un giorno triste per Peter e Autumn, loro continuano a mettere al primo posto il benessere e l’educazione delle loro meravigliose figlie, Savannah e Isla.

Altra medaglia azzurra ai Giochi di Tokyo Tokyo: Pellegrini eletta membro Cio in quota atleti - Tokyo 2020 Anticorpi nel sangue predicono rischio contagio post vaccino - Salute & Benessere

Entrambi sono lieti di aver risolto amichevolmente le questioni riguardanti le bambine, in prima linea nei loro pensieri e decisioni. Peter e Autumn hanno chiesto privacy e considerazione per le loro figlie, mentre la famiglia si adatta a un nuovo capitolo della sua vita».

anche se già dal 2019 conduceva vite separate, fatta eccezione per qualche raro appuntamento pubblico.Per rendere noto l’addio Peter e Autumn avevano usato la formula del «disaccoppiamento consapevole»,inaugurata da Gwyneth Paltrow ai tempi del divorzio da Chris Martin. headtopics.com

Il primo incrocio di sguardi a Montréal, sul circuito di Formula Uno. Lei all’epoca lavorava nel settore marketing, lui per la Williams. Era il 2003. Nel 2007 il fidanzamento ufficiale, la conversione di lei, cattolica, all’anglicanesimo, e poi il matrimonio, il 17 maggio 2008, al castello di Windsor.

Un cambiamento di vita importante per Autumn, anche se essendo Peter un membro minore della royal family, senza impegni ufficiali né titoli, lo stress della vita da reale l’ha sfiorata appena.Il loro è stato da subito un matrimonio senza ombre.

Una casa nel Gloucestershire, e una vita da sempre lontana dai riflettori insieme alle figlie, che oggi hanno 10 e 9 anni e sono in cima alla lista delle priorità, tanto che l’ex coppia ha continuato a vivere sotto lo stesso tetto per diversi mesi, complice anche lo scoppio della pandemia.

Non è ancora chiaro se continueranno a vivere vicini o meno: certo è che Autumn non ha intenzione di tornare a vivere in Canada. La famiglia resta unita, come sempre. Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Green pass, Federfarma Roma: 'Boom richieste, non siamo stamperie'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green Pass, boom di richieste nelle farmacie. Federfarma Roma: 'Ormai siamo stamperie'

Tropping The Colour, la regina Elisabetta con il duca di Kent - VanityFair.itSi è svolta ancora in forma ridotta la tradizionale cerimonia che celebra la Corona Inglese e il compleanno di Elisabetta II, che quest'anno non è rimasta sola

E il presidente gira ai lombardi il buco dell’autostrada Cremona-Mantova - Il Fatto QuotidianoLa nuova autostrada Cremona-Mantova ancora non c’è ma pare già valere oro. Mercoledì scorso il presidente lombardo Attilio Fontana ha annunciato l’intenzione della Regione di revocare l’affidamento alla concessionaria Stradivaria “compensandola per le spese sostenute”. La società mista, incaricata il 3 dicembre 2007 con un contratto di 46 anni, dovrebbe completare l’opera nel 2026 ma … E soprattutto, sotto ci mettiamo un po' di rifiuti tossici speciali? Già al sud ne abbiamo mandati abbastanza. Tipo sotto la Bre-Be-Mi... Isolati male eh, se no poi non vengono i tumori, le falde non si rovinano, ecc. Forza Pfas! Viva la mafia settentrionale!

Il futuro della ristorazione è digitale: 6 startup italiane stanno rivoluzionando il mercatoDurante la pandemia, ristoranti, bar e pizzerie hanno scoperto che gli strumenti smart fanno bene agli affari. A prescindere dall’emergenza Parola d'onore che mi mangio un transistor

L’archeologo che ha svelato il mistero dell’elamita: “Come sono diventato il nuovo Champollion”Il francese Francois Desset: «Sono stati 16 anni di duro lavoro per decifrare questa scrittura, ora finalmente abbiamo la chiave»

Il Fatto di Domani del 14 Giugno 2021 - Il Fatto QuotidianoPRIMARIE PD, IL FLOP E LA GRANDE PAURA. Undicimila voti in una città di quasi 900mila abitanti: dopo la chiamata torinese per pochi intimi (con un candidato vincitore, Stefano Lo Russo, che non sfonda quota 50 per cento e, anzi, si ferma al 38,6, con solo 400 preferenze in più del secondo), adesso nel Partito … Avete voluto ''Lettino'' . . . peperoni vostri...🍆🌶 Sarà un doppio flop, Roma e Torino. Bologna, poi, non è messa affatto bene... Speriamo di no. Magari con un bel dibattito, aperto e anche acceso, su una rete nazionale, le cittadine e i cittadini avrebbero una motivazione in più.

Il “comportamento anti-sindacale” di Edizioni Paoline - Il Fatto QuotidianoUn tratto di penna e per i magazzinieri della casa editrice cattolica Diffusione San Paolo è scomparso il contratto collettivo della Confcommercio, firmato con Cgil, Cisl e Uil, ed è apparso quello sottoscritto dalla Cisal, sindacato senza rappresentatività in azienda: un testo con condizioni peggiorative sul piano delle retribuzioni orarie e altri aspetti come ferie … Grave Coi trenta denari risparmiati compreranno un campo... è sempre lì quello del Vasaio? loro i libbbbbbri li vendono a milioni hanno scrittori seri. non quaqqqqqaraqa