Cattolico, Religione, Terrorista

Cattolico, Religione

Perché i cattolici

Perché i cattolici

23/04/2019 09.54.00

Perché i cattolici

Pasqua di sangue in Sri Lanka

Hanno colpito i cattolici e i turisti. Questi ultimi rappresentano simbolicamente l’”internazionale” del lusso. La Chiesa è considerata un’”internazionale” straniera e religiosa, la più grande del mondo. Insieme turisti e cattolici per i terroristi vogliono dire Occidente. Ma è una semplificazione aberrante. I turisti caduti non sono solo occidentali, vengono anche da India e Cina. Alcuni hanno la doppia nazionalità. E il turismo ha aiutato lo Sri Lanka a risollevarsi dalla crisi in cui l’hanno gettato anni di guerra civile con i tamil. E poi i cattolici colpiti sono tutti singalesi, cittadini leali, che hanno lottato nel passato per conservare la fede e rappresentano (con un 1.500.000 di fedeli) una comunità di mediazione tra le religioni e le etnie del Paese. La chiesa di Sant’Antonio a Colombo, uno dei bersagli principali, è un santuario nazionale e un sito storico. Registra un grande afflusso di cattolici, specie il martedì, ma anche parecchia devozione da parte dei non cristiani verso la statua del santo (portata dalla portoghese Goa nel 1828): è uno spazio di pace e convivenza religiosa. E’ quello che si vuole colpire. Sarebbe confermato, se gli attacchi sono attribuibili a un’organizzazione terroristica islamica.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Milano, rubano estintori e li svuotano in un bus: denunciati 8 minori Più poveri a causa del Covid, mai così tanta povertà dal 2005

Il subcontinente indiano, come gran parte dell’Asia, è terra di convivenza tra religioni diverse: attizzare il fuoco dell’odio è facile per chi vuole destabilizzare e fomentare il caos. Inoltre la Chiesa cattolica è un attore alternativo all’estremismo, anche per l’importante iniziativa, presa con l’università islamica di Al Azhar, di un patto di fraternità umana, firmato ad Abu Dhabi da papa Francesco e dal grande imam Tayyb (che, tra l’altro, sottolinea il ruolo di quest’ultimo nell’islam sunnita). Resta il fatto che, per i cristiani, frequentare le liturgie della Domenica è divenuto un atto di coraggio in tante parti del mondo: in Egitto e in Iraq, ma anche in Nigeria, Kenya, Pakistan e altrove. Colpire i fedeli indifesi e in preghiera è tanto facile quanto vile. Come è facile rapire i religiosi mischiati alla gente: si pensi a padre Luigi Macalli, sequestrato in Niger a settembre 2018 e non ancora tornato a casa. Sembra che il XXI secolo si prospetti come un nuovo tempo di martirio per i cristiani.

22 aprile 2019 (modifica il 22 aprile 2019 | 21:08) Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

E perché no?

Sri Lanka, bombe contro chiese e hotel - Ultima OraPontifex_it tu continua pensare solo ai clandestini .... Tranquillo... Islam di merda !!!! Islamici di merda!!!!

Pasqua di sangue in Sri Lanka: l'interno della chiesa di Sant'Antonio poco dopo l'esplosioneImmagini terribili diventate virali sui social network raccontano la devastazione della chiesa di Sant'Antonio qualche minuto dopo...

Pasqua di sangue in Sri Lanka: il momento dell'esplosione nella chiesa di Sant'AntonioIn questo video ripreso dalla telecamera di sicurezza di un'auto in transito il momento dell'esplosione nella chiesa di Sant'Anotnio a Colombo. Le...

Strage di Pasqua in Sri Lanka, nessun italiano fra le almeno 290 vittime: coprifuoco finitoAncora nessuna rivendicazione. Tra i morti ci sono 32 stranieri, gli arrestati sono 24: resta il blackout dei social. Polemica governo-presidenze sulla mancata diffusione dell’allerta I vostri amici ipocriti Meno male nessun 'italiano'.... solo 'cristiani'.....silenzi assordanti dei prayfor... Il vostro Pampero e la vostra variegata cricca, entrambe da noi secolarmente mantenute, sono un po' dispiaciute. Ma se i superstiti diventano migranti, li soccorreranno lesti lesti. Sempre coi nostri soldi.

Strage di Pasqua, il governo dello Sri Lanka: 'Dietro gli attacchi un gruppo jihadista locale'SriLanka: trovati 87 detonatori in stazione bus a Colombo. Esplode ordigno vicino a chiesa di S. Antonio durante operazione disinnesco Chiedo a voi: avete letto un solo commento a questa persecuzione islamica degli occidentali e dei Cristiani tutti, da parte di Saviano o Murgia ? Io no. Troppo presi ad attaccare chi pensa diversamente da loro. SriLankaAttacks SriLanka SriLankaTerrorAttack

Strage di Pasqua, nuova esplosione in Sri Lanka: 'Jihadisti locali dietro gli attacchi'Un'altra bomba a Colombo, ferito lievemente anche il giornalista di Repubblica. Il governo: l'ondata di attentati sarebbe stata organizzata dal

Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di martedì 23 aprile 2019La strage di Pasqua nello Sri Lanka sulle prime pagine dei giornali di oggi →

Coraggio e viltàPasqua di sangue in Sri Lanka

Perché il giorno dopo Pasqua viene chiamato «Lunedì dell'Angelo»?In questa data si ricorda l’incontro dell’Angelo con le donne giunte al sepolcro dove Gesù era stato seppellito dopo la Crocifissione

Attentati in Sri Lanka, colpiti hotel e chiese: oltre 200 morti Otto esplosioni: fotoIl governo: «Terrorismo religioso». Oltre 450 feriti. Coprifuoco di 12 ore, bloccati tutti i social networkIl Papa a Pasqua: «Dolore per lo Sri Lanka ma Dio non abbandona chi soffre» di Gian Guido VecchiSri Lanka, tra le vittime una chef della tv: il selfie prima dell’esplosioneI 4 aspetti investigativi dell’attentato di Pasqua di Guido OlimpioSri Lanka, dalla guerra civile all’odio sui social: la scheda del Paese di F. Giambertone

Sri Lanka: trovata nuova bomba. Almeno 290 morti a Pasqua, tra le vittime 3 figli del patron di Asos - Asia