Per il professionista dipendente della Pa l’Albo non è un costo

Per il professionista dipendente della Pa l’Albo non è un costo

01/11/2019 13.39.00

Per il professionista dipendente della Pa l’Albo non è un costo

I tribunali tracciano la rotta: in caso di esclusiva l'ente pubblico rimborsa l'iscrizione così come i corsi di formazione e la polizza assicurativa per attività tecniche

Leggi di più: IlSole24ORE »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Un viaggio in bus a Lourdes per studenti al posto dei festeggiamenti per Halloween - La StampaUna trentina di giovani che parteciparono ai primi viaggi hanno costituito un gruppo che fa volontariato negli ospedali.

Acconciature per capelli ricci di media lunghezza cool per il 2019Acconciature per capelli ricci di media lunghezza facili e veloci da realizzate, le ispirazioni più cool del 2019 rubate alle celebrity!

Ricette spaventose per Halloween, idee originali per la tua festa | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ricette spaventose per Halloween, idee originali per la tua festa | Sky TG24 | Sky TG24 Manca un piatto in...maschera. 👎

Manovra, cosa cambia per le famiglie nel 2020: non c'è la 'carta bimbi', il bonus bebè è per tutti e aumenta il voucher nido per i redditi bassi - Il Fatto QuotidianoIl bonus bebè diventa universale. Il voucher per gli asili nido raddoppia per le famiglie con Isee fino a 25mila euro, passando dagli attuali 1.500 euro a 3mila euro. Mentre per l’assegno unico, al di là che si chiamerà o meno ‘carta bimbi‘, bisognerà aspettare un altro anno. Sono queste le principali novità previste nell’ultima … La Legge 53/2000 che sostiene le nascite ormai parla arabo:Niente di personale,ma si sappia in giro che da 20 anni a nessun lavoratore,del settore privato con minori anche se bisognosi di cure,sono stati concessi sia i benefici di legge, che il sostentamento economico. Redditi bassi ...gli evasori ringraziano

Perquisiti gli uffici della Regione Lombardia per l’inchiesta sull’ex socio del governatore FontanaLa Guarda di Finanza ha acquisito alcuni atti negli uffici regionali in relazione a una richiesta di proroga di indagini sulla vicenda della nomina di Luca Marsico, ex socio del presidente Magistratura comincia o meglio continua a tessere tela politica anti lega Ah , ecco 😂😂 elezioni emiliaromagna di gennaio fanno paura . magistrati in soccorso che la buttano in caciara. Dopo il 10 gennaio se ne inventeranno di ogni su lega e salvini . giustizia tarocca anche lui preso con le mani nella nutella mi sa che l'unica cosa ancora pulita sia solo la loro bandiera

Dall’Umbria all’Emilia-Romagna: sintonizziamo le antenne sui destini della Regione rossa per eccellenza - La StampaCaro Magri, anche per le elezioni in Umbria assistiamo al solito rituale italico. Prima si diceva che queste elezioni non avrebbero contato sul governo; poi, all’arrivo del risultato, ci si stupisce della netta sconfitta per i partiti di governo. Ma era già tutto previsto, dopo le vicende umbre, da scandalo, della precedente giunta regionale che avevano registrato le dimissioni della presidente in carica. Nonostante ciò ecco iniziare i mal di pancia dei partiti sconfitti e, di conseguenza, del governo. In questo clima non è che possiamo attenderci una svolta tesa a riacquistare la fiducia degli elettori, e difatti sulla legge di Bilancio non mi pare che stiano arrivando grosse novità per il rilancio economico dell'Italia. Certo, non si possono fare le nozze con i fichi secchi, ma sarebbe ora che il governo affrontasse i problemi più seri e valutasse come uscire dal tunnel della crisi evitando le polemiche. Del resto, nemmeno il precedente governo aveva garantito il rilancio economico, con quella sua propaganda focalizzata soltanto su immigrazione e sicurezza, problemi non certo di emergenza allora come non lo sono adesso. Giovanni Attinà Caro Magri, quello dell’Umbria è stato un voto regionale, e ha registrato la vittoria di una parte politica che ora dovrà impegnarsi per amministrare quella popolazione. Ma il nostro Paese ha esigenze di altro tipo, non esclusivamente locali, e dovrà affrontare sui mercati ad armi pari gli Usa, la Cina, la Russia in una chiave tutta europea. Non è la stessa cosa. Renato Invernizzi Se e quando avremo occasione di rinascere, caro Attinà, in quel pianeta ideale discuteremo certamente di Europa alle Europee, di scelte nazionali alle elezioni politiche e di beghe locali nelle varie scadenze amministrative. Purtroppo però, in questa nostra valle di lacrime, non funziona affatto così. Perfino il voto in Umbria, dove abita l’1,5 per cento della popolazione italica, si è trasformato in un verdetto sull’alleanza M5S-Pd. E non è nulla a confro Bonaccini è in una botte di ferro, a meno che gli emiliani siano rincoglioniti al punto da dimenticarsi di quello che voleva la secessione, uscire dall'euro e stampare minibot, che con la bandiera italiana si puliva il c.... e poi diventare il vassallo di Putin