Pay tv pirata, identificati e denunciati 223 clienti della piattaforma

Dovranno rispondere del reato di ricettazione: rischiano otto anni di reclusione e una multa da 25mila euro

19/02/2020 13.20.00

Dovranno rispondere del reato di ricettazione: rischiano otto anni di reclusione e una multa da 25mila euro

Dovranno rispondere del reato di ricettazione: rischiano otto anni di reclusione e una multa da 25mila euro

Acquistando abbonamenti di questo tipo i clienti si rendono responsabili del reato di ricettazione. La legge sul diritto d'autore prevede la confisca degli strumenti utilizzati per la fruizione del servizio: di conseguenza, ai 223 clienti in caso di condanna verranno confiscati televisore, pc e smartphone. Le sanzioni prevedono, inoltre, la reclusione fino ad otto anni ad una multa di 25.000 euro, oltre le spese legali.

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Astrazeneca, Crisanti a La7: 'La verità è che hanno vaccinato i giovani per smaltire dosi inutilizzate e per immunità di gregge' - Il Fatto Quotidiano

L'attività condotta è volta allo smantellamento di una delle principali modalità di distribuzione illecita dei contenuti, ossia la c.d. IPTV (Internet Protocol Television), ultima frontiera della pirateria mediante la quale i c.d."pirati" acquisiscono e ricodificano i palinsesti televisivi delle maggiori piattaforme a pagamento- DAZN, Sky e Mediaset Premium su tutte - per poi distribuirli sulla rete internet, sotto forma di un flusso di dati ricevibile, dagli utenti fruitori, con la sottoscrizione di un abbonamento illecito ed un semplice PC, smart-tv, tablet, smartphone o decoder connesso alla rete. Le indagini in corso, che hanno come obiettivo principale l'individuazione della centrale di trasmissione dei segnali illegali, delineano una complessa organizzazione composta da decine di"reseller" e centinaia di clienti che, acquistando gli abbonamenti, non solo fruiscono illegalmente della visione di eventi sportivi e altri contenuti audiovisivi, oltre ai palinsesti televisivi"pay per view", ma alimentano il circuito criminale. Acquistando questa tipologia di abbonamento, inoltre, il fruitore si trova a condividere con vere e proprie realtà criminali i propri dati personali, inclusi quelli anagrafici e bancari, lasciando pertanto traccia delle attività illecite effettuate ed esponendosi allo stesso tempo a rischi, anche informatici, di vario tipo. L'attività sviluppata, che si è avvalsa dell'ausilio, anche di natura tecnica, della Fapav (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali), rientra tra gli obbiettivi prioritari del Corpo a tutela in generale della proprietà intellettuale e, nel caso di specie, del diritto d'autore.

Leggi di più: Rainews »

Brusca torna libero, tra gli artefici della strage di Capaci - Sicilia

Fuori con 45 giorni di anticipo. Sciolse nell'acido il piccolo Di Matteo (ANSA)

Infatti solitamente vengono puniti con multe solo quelli che vendono il servizio i fruitori della tv non vengono neanche denunciati. vago sospetto che non si tenga conto dell'assurdo di una simile cosa?, in tempi in cui le carceri scoppiano e si mettono fuori , assassini dopo 6-7 anni,ma gli interessi delle varie piattaforme si vede sono piu' importanti,come la prescrizione, 100.000 processi all'anno in piu'

Abbonamenti pirata a pay tv, la Gdf denuncia 223 persone. È la prima volta in Italia - La StampaAbbonamenti pirata a pay tv, la Gdf denuncia 223 persone. È la prima volta in Italia Invece far pagare il canone per vedere Varriale e tutta la sua cricca ,va bene ...🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️

Abbonamenti pirata alla pay tv, primi denunciati per il «pezzotto»: rischiano fino a 8 anniPer la prima volta in Italia sono state identificati gli acquirenti di abbonamenti pirata che permettono di vedere i contenuti di Dazn, Sky e Mediaset Premium andreadag3 fatta piazza pulita di chi frodava le tv ...passiamo a quello che fanno le pay tv? Cioè, pagano per vedere la merda? 🤦🏻‍♂️ non rischiano niente, sono accuse che non stanno in piedi quelle verso i clienti

Abbonamenti pirata alla pay tv, primi denunciati per il «pezzotto»: rischiano fino a 8 anniPer la prima volta in Italia sono state identificati gli acquirenti di abbonamenti pirata che permettono di vedere i contenuti di Dazn, Sky e Mediaset Premium andreadag3 fatta piazza pulita di chi frodava le tv ...passiamo a quello che fanno le pay tv? Cioè, pagano per vedere la merda? 🤦🏻‍♂️ non rischiano niente, sono accuse che non stanno in piedi quelle verso i clienti

Abbonamenti pirata a pay tv, la Gdf denuncia 223 persone. È la prima volta in Italia - La StampaAbbonamenti pirata a pay tv, la Gdf denuncia 223 persone. È la prima volta in Italia Invece far pagare il canone per vedere Varriale e tutta la sua cricca ,va bene ...🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️

Pavia, cento auto intestate a due prestanome: entrambi denunciati | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Pavia, cento auto intestate a due prestanome: entrambi denunciati | Sky TG24 Ai prestanome prestiamo un soggiorno.... OBBLIGATO

Treno deragliato, Alstom: “Installazione scambi a carico del cliente” | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Treno deragliato, Alstom: “Installazione scambi a carico del cliente” | Sky TG24