Paroledasalvare

Paroledasalvare

#paroledasalvare: ma tu lo sai cosa significa indefesso? - VanityFair.it

Quali parole vorreste salvare? #paroledasalvare

22/10/2019 20.30.00

Quali parole vorreste salvare? paroledasalvare

Lo storico curatore dello Zingarelli, Mario Cannella, l'ha chiesto al nipotino. E, a risposta negativa, ha inserito il termine tra le tremila parole da salvare, al centro del progetto itinerante della Casa editrice. Qui il lessicologo ci racconta come si ottiene il «fiorellino» e quel che possiamo fare per evitare «l'estinzione»

«trend negativo», «kitsch» o «cheap», al grido di «le parole sono importanti, bisogna trovare quelle giuste!». Ogni anno, però, di parole della lingua italiana ne usiamo sempre meno. Se il dizionario Zanichelli, il più antico d’Italia, ne contiene oltre 15 mila,

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» 'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

sono oltre tremila quelle «spesso trascurate»a favore di sinonimi più comuni ma contemporaneamente più generici e meno azzeccati.Così la casa editrice, nell’edizione 2020, quei termini “in pericolo” li ha voluti raccogliere e segnalare graficamente con un fiorellino (un trifoglio), lanciando

il progetto le#paroledasalvare.L’iniziativa prevede anche un tour: un vocabolario gigante, alto circa quattro metri e largo sei, sta facendo tappa in diverse città italiane (la prima è stata Milano, l’ultima a inizio novembre sarà Palermo), headtopics.com

dove ai cittadini viene chiesto di scegliere una parola, adottarla(tramite una cartolina, un post sui social media o una maglietta della speciale capsule collection di MSGM),e prendersene cura, usandola in modo opportuno.Perché in molti casi le#paroledasalvare

(comeondìvago, marachella, pantagruelico, malvezzo, zizzania, premonitore) si rivelano insostituibili: per farne a meno si è costretti a usare al loro posto spiegazioni articolate, ma anche molto meno ricche di sfumature espressive. “Perderle” sarebbe quindi proprio un peccato, spiega il lessicologo

Mario Cannella, colui che da quasi trent’anni è a capo della «fabbrica delle parole», ossia che cura lo Zanichelli: «La parole da salvare sono quelle da riscoprire e da usare, oggi la comunicazione spesso appareappiattita, mingherlina

ostriminzita. Mi capita di ascoltare tantissimi “cosa”, “fare”, “testardo”, “timido”, mentre tanti altri vocaboli un tempo di uso comune sono quasi spariti».Come si decide se una parola è da “salvare”?«Non c’è un algoritmo infallibile, dipende un po’ dalla sensibilità di chi cura il dizionario, dall’esperienza. Io faccio anche ricorso alla “prova nipotino”». headtopics.com

Europei 2021, Juve e Barcellona per le differenze: loghi arcobaleno Peppino e gli altri gatti tornati sul luogo del crollo in attesa delle loro famiglie, ma dimenticati da tutti (o quasi) La Uefa ha detto no allo stadio arcobaleno durante Germania-Ungheria

In che cosa consiste?«Mio nipote ha 13 anni, frequenta la terza media. E anche i ragazzi amano giocare con le parole, le mescolano. Ogni tanto pronuncio in sua presenza qualche parola “strana” solo per vedere che faccia fa. (ride, ndr). Ed è sempre a lui che chiedo quando ho qualche dubbio. Recentemente gli ho detto “Tu lo sai cosa significa indefesso?”. La risposta è stata “no”, e quindi vicino al termine ho aggiunto il fiorellino».

Cosa si prova a sapere sempre qual è la parola giusta da usare?«Provo gratificazione. Bisognerebbe sempre aver cura delle parole se no il linguaggio diventascialbo… mmm chissà sescialboha il fiorellino. Secondo me sì, aspetti un attimo che controllo… Sì, ce l’ha».

Cinque #paroledasalvare a cui è particolarmente «affezionato»? Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Terremoto sì al decreto: «Ma sulla ricostruzione 3 anni di ritardo» - VanityFair.itNuovo decreto terremoto: stato di emergenza fino al 2020 e incentivi per chi fa impresa. Le associazioni locali e i cittadini dicono però che la ricostruzione non è mai partita davvero

Lo stile di una mamma Royal: Doria Ragland e Carole Middleton a confronto - VanityFair.itSfida a colpi di outfit tra Doria Ragland, mamma di Meghan Markle, e Carole Middleton, mamma di Kate. Diverse, ma più simili di quanto possa sembrare, unite sotto il segno dello stile, le due royal mother-in-law non sembrano (al momento) fare passi falsi modaioli. Del resto, dietro un'icona di stile, c'è sempre una madre-à-porter

William d'Inghilterra, preoccupato per Harry e Meghan - VanityFair.it«Siamo fratelli. Saremo sempre fratelli. Al momento siamo sicuramente su percorsi diversi. Ma ci sarò sempre per lui, come so che lui ci sarà sempre per me. Non ci vediamo più tanto come un tempo perché siamo molto impegnati, ma lo amo molto»

Sposa d'inverno: le acconciature più belle - VanityFair.itSecondo gli esperti sposarsi con il look che si sfoggia tutti i giorni sta diventando una tendenza sempre più diffusa. Per chi, invece, è legata all'idea del raccolto da sogno le combinazioni sono infinite a patto che superino in salone la prova del «doppio hair-test nuziale». Ne avete mai sentito parlare?

Shampoo per capelli colorati, i migliori e come sceglierli - VanityFair.itUn prodotto qualsiasi non basta. I capelli trattati necessitano di

Trucco effetto «luci di Barbara D'Urso», gli step per ricrearlo - VanityFair.itEcco i tips giusti per un make-up a prova di luce, per avere quell'aura abbagliante che avvolge Barbara D'Urso ogni volta che appare in tv Da evitare !! Ma che cavolo di post è?