Oman, dove l'estate non finisce mai - Tgcom24

Temperature medie che sfiorano i 30 gradi, eden subacquei e paesaggi spettacolari

14/03/2019 10.00.00

Alla scoperta dell'Oman, dove da ottobre ad aprile la media delle temperature si aggira intorno ai 30 gradi

Temperature medie che sfiorano i 30 gradi, eden subacquei e paesaggi spettacolari

fondali intatti. E la varietà delle esperienze non ha limiti, dal semplice bagno nelle acque limpide del golfo fino allo snorkeling e alle immersioni, ma anche navigazione in dhow, dolphin watching a bordo di un catamarano e, per i più attivi, kayak, kite surf e molto altro.

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» 'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

Muscat e dintorni- L’affascinante capitaleMuscatè ubicata in un tratto di costa sabbiosa bagnato da un mare tranquillo adatto alla balneazione. La spiaggia più popolare, a due passi dal centro commerciale della città, èQurm. È il posto perfetto per rilassarsi dopo una giornata di visite o per scoprire la vivacità della vita locale. Altrettanto bella e poco lontana dal centro la spiaggia di Qantab, con la sua laguna limpida e la sabbia punteggiata da rocce multicolori. Dal marina di Sidab, lungo il tratto di litorale a est della vecchia Muscat o dal nuovo Al Mouj, la mattina presto partono dei

tour dedicati all’avvistamento dei delfini. A 25 km dalla città, merita una visita anche il villaggio diAl Sawadi. Le sue spiagge punteggiate di stagni e bordate di mangrovie sono bellissime e ricchissime di flora e fauna. In questo tratto di costa, inoltre, abbondano le conchiglie di una magnifica headtopics.com

tonalità  che danno alla spiaggia una splendida tinta rosa.Fantastiche immersioni - La località più nota per le immersioni di questa area è la riserva naturale delleisole Daymaniyat, situata a nord di Muscat. Circondato in parte dalla barriera corallina, questo parco marino protetto comprende nove isole disabitate ed è anche un ottimo spot per il birdwatching oltre che un importante sito di nidificazione delle tartarughe. Non deve trarre in inganno il paesaggio selvaggio e brullo delle terre emerse perché la vera meraviglia si nasconde sotto il mare. Le immersioni alle Daymaniyat possono essere effettuate tutto l'anno, ma il periodo migliore è da febbraio, quando la visibilità può raggiungere i 20 metri.

Murene giganti- Rimanendo nella zona circostante la capitale, è possibile fare diving anche aBandar Khayran, dove l’immersione avviene in acque poco profonde nei pressi del relitto dell’Al Munassir, una nave di 84 metri che crea un reef artificiale alto 30 metri,

dove avvistare murene giganti e branchi di lutianidi, oltre a delfini e tartarughe.Da non perdere anche l’isola diFahal, nota anche come Shark Island per la presenza di varie specie di squali.Le tartarughe di Ras al Jinz- Un’altra ottima base per vivere il mare dell’Oman è il grazioso villaggio di

Sur. È un centro tradizionale di costruzione dei dhow, le tipiche imbarcazioni del Sultanato. La lunghissima vocazione navale locale è documentata in un interessante museo marittimo, un’ottima introduzione alla storia dei grandi navigatori omaniti. Nelle vicinanze di Sur è da non perdere la visita di headtopics.com

Europei 2021, Juve e Barcellona per le differenze: loghi arcobaleno La Uefa ha detto no allo stadio arcobaleno durante Germania-Ungheria Dichiarazione congiunta di 13 Paesi Ue contro la legge ungherese anti-Lgbt. Firma anche l'Italia (ma dopo le proteste) - Il Fatto Quotidiano

Ras al Hadd, l’estrema punta orientale del paese, nel punto in cui le acque del golfo dell’Oman si uniscono a quelle del mare arabico.La spiaggia è famosa in tutto il mondo, insieme alla vicina Ras al Jinz, per letartarughe verdiche, tra settembre e novembre, vengono a migliaia a deporvi le uova. Dopo circa due mesi, i piccoli riemergono dalla sabbia e si precipitano verso il mare. Uno spettacolo davvero emozionante che si può ammirare la mattina presto o la sera tardi.

L’Oman tropicale- Scendendo all’estremità meridionale del Paese si scopre un Oman completamente diverso, affacciato sull’Oceano Indiano:un vero angolo di tropici, con splendide baie sabbiose racchiuse tra acque cristalline e palmeti verdeggianti. Chioschi di frutta e succhi freschi completano l’ambiente molto rilassato e informale, perfetto per una vacanza all’insegna del

relax. La costa si può ammirare dal mare, con uscite in kayak che possono abbinare l’esplorazione del bellissimo litorale e l’avvistamento dei delfini a passeggiate verso l’interno o immersioni e sessioni di pesca.I fiordi del Musandam- La penisola di Musandam è nota come la regione dei

“fiordi d’Arabia”. Altissime falesie si tuffano a picco nel mare del golfo dell’Oman creando paesaggi insoliti e maestosi. Per le sue caratteristiche è senz’altro preferibile ammirarla dal mare. Le opportunità sono molteplici. Un’ottima opzione è quella di scoprire la costa utilizzando i headtopics.com

dhow, le tipiche imbarcazioni omanite, partendo dal porto di Dibba. Molti sono i centri che organizzano anche escursioni in kayak che consentono di navigare tra i fiordi, baie riparate e isolette, abbinando l’escursione a sedute di Leggi di più: Tgcom24 »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Il World Wide Web compie 30 anni e festeggia con Web@30Era il 12 marzo 1989, l'ingegnere Tim Berners-Lee presentava al Cern di Ginevra il documento ''Information Management: A Proposal'', il progetto di un software per la condivisione universale di documenti in formato digitale. In tutto il mondo il 'via' ai festeggiamenti online, ma il 'papà del web' teme per la sua creatura. E in Italia, secondo un sondaggio, il 42% delle persone ritiene che la Rete abbia cambiato la loro vita.

Usa, turbolenza su un volo della Turkish Airlines per New York: 30 feriti - Tgcom24Tanta paura, ma nessuna tragedia: i malcapitati, atterrati in sicurezza, hanno riportato lividi e tagli. Una hostess è stata ricoverata con fratture a una gamba

Ponte di Genova, 30 indagati per il crollo del MorandiLe nuove iscrizioni nel registro degli indagati tra Autostrade, Spea e ministero delle Infrastrutture

Pelle under 30, i prodotti beauty da usare tutti i giorni (per evitare danni in futuro)Gli errori nella cura dell'epidermide fatti in età giovanile si scontano nei decenni successivi, avvertono gli esperti. La dermatologa: mai lo scrub al mattino e crema solare sempre

Paura sul volo Istanbul-New York: 30 feriti per una violenta turbolenza sul MaineUn testimone: «All’improvviso ho visto alcuni passeggeri letteralmente volare lungo il corridoio»

Terrore sul volo Istanbul-New York: 30 feriti per una violenta turbolenza sul MaineSul Boeing 777 della Turkish Airlines passeggeri sbalzati dai sedili per lo 'scontro' con un'area perturbata a 45 minuti dall'atterraggio

Turbolenze sul volo per New York, almeno 30 feriti: il video girato a bordoL’aereo Turkish era partito da Istanbul per New York Imparare a tenere sempre la cintura legata quando si è' seduti.Per il resto uno se la fa sotto ,ma gli aerei sono progettati per resistere a turbolenze ben superiori e quasi impossibili in natura.

Forte turbolenza sul volo Istanbul-New York: 30 feriti | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Forte turbolenza sul volo Istanbul-New York: 30 feriti | Sky TG24 Il vento del sovranismo portato dalla Meloni sta soffiando fortissimo Quanta merda su quell’aereo

Turbolenza in volo, 30 feriti su Boeing diretto a New York - MondoSu un aereo Turkish Airlines prima dell'atterraggio al J.F.Kennedy (ANSA)

Turbolenza in volo, 30 feriti su Boeing diretto a New York - Nord AmericaSu un aereo Turkish Airlines prima dell'atterraggio al J.F.Kennedy (ANSA) Andiamo bene terribile