Nuovo stop per Lotito al Senato: la palla torna in Giunta

Nuovo stop per Lotito al Senato: la palla torna in Giunta

Claudio Lotito, Lotito Senatore

02/12/2021 14.42.00

Nuovo stop per Lotito al Senato: la palla torna in Giunta

A Palazzo Madama votato (155 sì e 102 no) l'ordine del giorno presentato da Leu che congela il riconoscimento dell'elezione del presidente della Lazio nel 2018 con Forza Italia in un collegio campano. Resta in carica Carbone (Iv)

—  

Leggi di più: La Gazzetta dello Sport »

Crollo Marmolada, le immagini dall'alto - Video

Domenica il crollo del serracco che ha causato la morte di 7 persone, 13 dispersi e 8 feriti Leggi di più >>

Juventus, si inaugura il percorso per non vedenti al MuseumLeggi su Sky TG24 l'articolo Juventus, si inaugura il percorso per non vedenti al Museum Si chiamerà 'percorso arbitri' Nella zona coppe mi sa che toccano a vuoto Finalmente un percorso anche per gli arbitri

La Ue lancia Global Gateway per contrastare la Via della Seta cineseBruxelles punta a mobilitare investimenti per 300 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027, rispettando elevati standard sociali e ambientali E le famose arance di Di Maio che fine faranno? Bisognerebbe lanciare la UE fuori dalle nostre nazioni. Non hanno procurato che disgrazie! Che coglioni che siamo.

Blinken-Lavrov, ore cruciali per arginare la crisi tra Mosca e la NatoI capi delle diplomazie di Russia e Stati Uniti si incontrano a Stoccolma, ma Putin detta le sue condizioni: vuole dall’Alleanza Atlantica l’impegno - giuridicamente vincolante - a non espandersi ulteriormente a Est Come si fa a litigare con Lavrov? È spiritoso, generoso e sensibile POTUS Sono solo 75 anni che sul suolo europeo non si combatte una guerra. Giustamente gli Ameri-cani e la NATO prendono l'iniziativa. Porre fine al conflitto dal sapore di guerra civile nella parte orientale tra ucraini,unificare l'Ucraina rinunciando alla Crimea,permettere alla Stato ucraino di trasformarsi in zona cuscinetto evitando l'estenuante confronto tra Nato e Russia. La Nato si accontenti dei balcani

Media: l'ex cancelliere austriaco Kurz si ritira dalla politicaNuovo segretario del Partito popolare potrebbe diventare il ministro degli interni Karl Nehammer perchè? pure lui ha perso un referendum? Esattamente come Renzi. Ah, no!?!? Basta che non lasci per sempre come Renzi

Modelli di business, prodotti, servizi: la tecnologia trasforma l’assicurazioneI modelli operativi saranno rivoluzionati: dall’intelligenza artificiale al cloud all’IoT l’insurance non sarà più la stessa

Il magico Paese di Natale nelle Terre Unesco: il weekend delle feste che tutti vogliamoTra Govone, Asti e i borghi vicini, fino al 19 dicembre ci sono Babbo Natale, gli elfi, i mercatini, e tanta atmosfera per un fine settimana perfetto

Cosa è successo —   L'avventura politica di Lotito subito dopo la tornata elettorale era finita nel limbo tra presunti calcoli sbagliati dei voti, ricorsi e iter parlamentare. Il presidente biancoceleste non è tipo da arrendersi di fronte a un presunto"errore di calcolo" ed aveva subito presentato ricorso. Un anno fa la Giunta delle elezioni e immunità parlamentari, competente sul caso, ha dato ragione a Lotito votando a favore della proposta del relatore Adriano Paroli per l'attribuzione del seggio. Ma tra Covid, provvedimenti urgenti e tempi tecnici la decisione è slittata finora."Si crea un vulnus costituzionale - aveva denunciato Lotito nel settembre scorso - soprattutto in prossimità dell'elezione del presidente della Repubblica in quanto determina la possibilità che i senatori eletti ma non ancora proclamati non abbiano la legittimazione attiva al voto". Mentre Carbone si era difeso ricordando in Aula oggi che"la Giunta aveva chiesto le schede di alcuni seggi per riesaminarle, ma per metà di questi seggi le schede sono andate al macero". Da qui la richiesta del senatore Pietro Grasso, con una sospensiva, di acquisire"ulteriori elementi di certezza, necessari perché l'applicazione della legge elettorale avvenga sulla base di dati verificati e reali". Oggi con l'approvazione di un ordine del giorno, la palla torna alla Giunta.