«Non truccò il risultato». Beppe Signori assolto con formula piena

«Non truccò il risultato». Beppe Signori assolto con formula piena

23/02/2021 17.26.00

«Non truccò il risultato». Beppe Signori assolto con formula piena

Concluso il processo a Piacenza. Le prime parole: «Giustizia fatta»

Sui socialL’incubo del calcio-scommesse per Beppe Signori è finito. Oggi il Tribunale di Piacenza ha assolto con formula piena l’ex capitano rossoblù dall’accusa di aver truccato il risultato della sfida tra Piacenza e Padova dell’ottobre 2010. Assistito dall’avvocato Patrizia Brandi, l’ex calciatore aveva deciso di rinunciare alla prescrizione per poter dimostrare la propria innocenza: «Dopo dieci anni finalmente è finita – ha commentato a caldo – anche se non avevamo dubbi sulla mia innocenza. Giustizia parziale è stata fatta perché comunque questi anni non me li restituirà nessuno. Si tratta di una rivincita e speriamo che sia solo la prima di una lunga serie».

Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021 Omicidio Desirée: tutti i 4 imputati condannati, due all'ergastolo

La gioia sui socialL’ex campione ha voluto celebrare il successo con tutti i suoi fan postando su Instagram un’immagine di repertorio con la maglia della Nazionale con le braccia al cielo corredata da questo commento: «Assolto con piena formula perché il fatto non sussiste, non per insufficienza di prove. Una vittoria nettissima senza se e senza ma”. Già a dicembre era arrivata una buona notizia per Signori grazie alla chiusura del filone di Cremona per prescrizione e adesso la speranza dell’ex attaccante si sposta sul piano sportivo dopo la radiazione da ogni categoria arrivata nel 2012. “Ho fatto tutto questo a mio rischio e pericolo – ha ribadito – perché poteva capitare di tutto. L’obiettivo è essere riabilitato a livello sportivo. Spero che arrivino altre vittorie in futuro».

23 febbraio 2021 (modifica il 23 febbraio 2021 | 14:52) Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Beppe ora devi chiedere allo Stato un risarcimento danni intanto chi gli rifonde tutta la merda che gli hanno tirato addosso in tutto questo tempo Era ora !!!

Beppe Signori assolto per Piacenza-Padova: 'Non truccò il risultato'Il verdetto con formula piena del Tribunale di Piacenza per il filone piacentino dell’inchiesta sul calcioscommesse. ”Nessuno mi darà indietro questi dieci anni” Domani lo mettete in prima pagina, vero? Ci conto! 🤡🤡🤡 Fa piacere un'assoluzione che purtroppo arriva incredibilmente dopo dieci lunghi anni Mi domando, quando la notizia dell’indagine viene data così, perché la smentita non ha mai la stessa cassa di risonanza e maestosità? Perché siete dei gossippari beceri, ecco perché.

A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”Dopo 7 mesi e tre interventi chirurgici Marc Marquez è potuto risalire sulla sua Honda, ma solo per posare per le foto per la presentazione del team Repsol

Zaia: «Alcuni lazzaroni scrivono che non mi vaccino ma non è vero, aspetto il mio turno»Così il Governatore in conferenza stampaVenezia, 19 marzo 2021 \'Alcuni lazzaroni fanno video in cui dico che non mi vaccinerò, tagliando la parte in cui dic...

Lavoro, Salvini: 'Blocco dei licenziamenti non oltre giugno, non si possono ingessare le imprese' - Tgcom24Il leader della Lega chiede lo sblocco immediato degli sfratti. Sulla scuola definisce 'impossibili' le aperture a luglio in tutta Italia. E sullo Ius soli risponde a Letta: 'Provocazione nei confronti della Lega' Da contro l' Europa a Europeista è stato un attimo, era dalla parte dei ristoratori che poi li ha abbandonati , ora pure su questo ha cambiato idea, credo che parecchie persone si stanno accorgendo che il leader Salvini sa fare solo Propaganda Xché il licenziamento non si attua nei parlamentari che non fanno il loro lavoro tipo Salvini e tanti altri?

Via l’ultimo non obiettore: a Matera l’aborto non è un dirittoIn pensione l’unico medico della città disposto a praticare l’interruzione volontaria di gravidanza jacopogiliberto Capitale della cultura! jacopogiliberto Poi magari privatamente....... L’aborto non è un diritto, è un infanticidio