«Nomadland», il film giusto al momento giusto

«Nomadland», il film giusto al momento giusto

26/04/2021 08.54.00

«Nomadland», il film giusto al momento giusto

Una riflessione sul lungometraggio di Chloé Zhao, assoluto trionfatore della notte degli Oscar con tre statuette: miglior film, miglior regista e miglior attrice protagonista

I pronostici non sono stati smentiti: «Nomadland» ha ottenuto l'Oscar al miglior film superando la nutrita concorrenza.Non è una novità, anzi, ormai è una continua conferma che il terzo lungometraggio della brava Chloé Zhao (vincente come miglior regista) abbia la meglio sui suoi rivali: un cammino trionfale iniziato con il Leone d'oro alla Mostra del Cinema di Venezia e con il Premio del Pubblico al Festival di Toronto, proseguito con decine di altri riconoscimenti, tra cui il Golden Globe per il miglior film drammatico, e ora con la statuetta più importante dell'universo cinematografico.

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Euro 2020, Danimarca-Finlandia finisce 0-1. Belgio-Russia 3-0

Loading...Arriverà in Italia nei prossimi giorni questo lungometraggio che non è né un capolavoro, né un film che segna la storia del cinema contemporaneo, ma una pellicola proposta (anche fortunatamente, forse) nel momento giusto.

Film attesissimoFin dalle sue prime presentazioni ai Festival è stato contrassegnato dall'etichetta di film attesissimo, imperdibile, capace di ridare lustro al mondo del cinema dopo un'annata segnata dalla pandemia e dal lockdown.Leggi anche headtopics.com

Nomination Oscar alla Miglior attrice protagonista: Frances McDormand (Nomadland)22 aprile 2021Un film arrivato al momento giusto perché dopo mesi distanti dai grandi schermi è stata una boccata d'aria fresca, con le sue vedute open air e bellissime immagini, capaci di rappresentare al meglio il rapporto tra i personaggi in scena e l'ambiente che li circonda.

0Adattamento del libro della giornalista Jessica Bruder, il film racconta di una donna che ha perso il marito e il lavoro durante la Grande recessione: la sessantenne Fern lascia la sua città per vivere nel suo furgone. Come una moderna nomade, si muove al di fuori delle convenzioni sociali attraverso le lande desolate dell'Ovest americano.

Chloé ZhaoNonostante sia nata e cresciuta in Cina, Chloé Zhao è diventata con pochi film uno dei nomi più interessanti nel trattare la provincia americana, come aveva già dimostrato nel precedente e altrettanto significativo «The Rider».

Leggi ancheNomination Oscar alla Miglior Regia: Chloé Zhao (Nomadland)22 aprile 2021In «Nomadland», film on the road in cui alcuni hanno trovato echi della beat generation di Jack Kerouac, Zhao costruisce un'elegia lirica dedicata agli outsider d'America, dove ritrovare il contatto con gli altri diventa il vero motore per andare avanti: un messaggio particolarmente significativo dopo tutti i mesi segnati dall'isolamento e dalla pandemia, che rende «Nomadland» un film arrivato davvero al momento giusto.Non mancano passaggi troppo costruiti a tavolino e una certa furbizia (ad esempio nell'uso invasivo della colonna sonora con le musiche di Ludovico Einaudi), ma le suggestioni audiovisive messe in campo sono notevoli e i collegamenti con l'attualità numerosi. headtopics.com

Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Pescatore: 'Inghiottito da una balena. Ho pensato che sarei morto' 'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla'

Frances McDormandA questo si aggiunga una grandiosa Frances McDormand che ha ottenuto il suo terzo Oscar come miglior attrice, dopo quelli per «Fargo» e «Tre manifesti a Ebbing, Missouri».Non era forse il film migliore della Mostra di Venezia e sicuramente non era il migliore tra i candidati agli Oscar, ma il titolo giusto per quest'annata e per questa edizione degli Academy Awards. Probabilmente tra un decennio non lo ricorderemo tra i titoli più importanti di questi anni, ma ora conta poco: quello che colpisce è la grande umanità di questo film imperfetto e affascinante, retorico ma emozionante, che porta avanti una riflessione esistenziale su ciò che avevamo e su quegli affetti perduti che, come sottolinea un personaggio secondario, un giorno ritroveremo di fronte a noi… sulla strada.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Brusca torna libero, tra gli artefici della strage di Capaci - Sicilia

Fuori con 45 giorni di anticipo. Sciolse nell'acido il piccolo Di Matteo (ANSA)

In the Mood for Love al cinema, la recensione di Paolo Mereghetti - iO DonnaIl film giusto da andare a vedere per festeggiare la riapertura dei cinema. Per chi vuole affascinare gli occhi e far palpitare il cuore

Il digitale giusto per il rilancio europeo - Il Sole 24 OREIl commissario europeo per l'Economia Paolo Gentiloni è intervenuto a “Reshape the world”, l'evento digitale del Sole24Ore dedicato all'innovazione e... Suca Dal Governo Renzi si parla di digitale, parole su parole...poi nulla di fatto. Tanti buoni propositi specie in Consiglio di Ministri e poi? Soldi spesi male e senza benefici. Cominciate a fare le cose per benino... PaoloGentiloni Ma smettetela di dire cazzate, dobbiamo PRODURRE.

Oscar 2021: “Nomadland” è il film dell’anno con tre statuetteIl film premiato a Venezia si aggiudica anche il premio per la miglior regia a Chloé Zhao e quello per la miglior attrice a Frances Mcdormand. Anthony Hopkins è il miglior attore.

Il Papa a «Vax Live»: vaccini per tutti, giusto sospendere i brevettiIl videomessaggio di Francesco al concerto: «Le leggi del mercato non prevalgano su quelle dell’amore». In Vaticano vaccini per altri 300 senzatetto Dovrebbero collaborare comprando anche loro i vaccini per i più poveri e finanziando ricerche, produzione e distribuzione.. ipocriti.. Giusto pagare l'IMU invece di comprare palazzi coi soldi dei fedeli Armiamoci e partite !

Nomadland: al cinema e su Disney + il film fresco di tre OscarLa frontiera americana vista da chi come Frances McDormand ha scelto un'altra vita. Vedete di non perdervelo