Niente presidente al terzo scrutinio, come previsto - Il Post

26/01/2022 21:33:00

Al terzo scrutinio ci sono state 412 schede bianche, e hanno preso un bel po' di voti Sergio Mattarella e Guido Crosetto

Il Foglio ha scritto che Salvini ha incontrato l’ex giudice della Corte Costituzionale Sabino Cassese, ipotizzando che intendesse proporlo agli altri partiti per la presidenza della Repubblica. Poco fa Salvini ha però smentito l’incontro Quirinale2022

Al terzo scrutinio ci sono state 412 schede bianche, e hanno preso un bel po' di voti Sergio Mattarella e Guido Crosetto

(Roberto Monaldo/LaPresse) Il terzo scrutinio per l’elezione del presidente della Repubblica è cominciato alle 11 a Montecitorio, dove deputati, senatori e delegati regionali hanno partecipato all’ultima votazione per la quale era previsto un quorum di due terzi.(Roberto Monaldo/LaPresse) Il terzo scrutinio per l’elezione del presidente della Repubblica è cominciato alle 11 a Montecitorio, dove deputati, senatori e delegati regionali hanno partecipato all’ultima votazione per la quale era previsto un quorum di due terzi.Lunedì 24 gennaio, su uno dei canali della televisione pubblica tedesca ARD è stato trasmesso il documentario “Wie Gott uns schuf” (“Come Dio ci ha creati”) in cui 100 persone che lavorano a vario titolo per la chiesa cattolica fanno coming out, rischiando però con questa loro esposizione pubblica il licenziamento: un licenziamento che sarebbe legittimo in base all’autonomia garantita dalla Costituzione tedesca alla chiesa cattolica.teoria di Maddalena per risolvere i problemi economici dei paesi più in difficoltà dell’eurozona è quella di far circolare all’interno di ciascun paese una moneta parallela all’euro, creata dagli stati stessi («non presa a prestito dalle banche») e usata per ripagare i debiti e i bilanci di stato.

Anche oggi l’indicazione della maggior parte dei partiti era di votare scheda bianca, perché non c’era un accordo su un candidato comune: sono state 412.La sorpresa è stata che l’ex deputato Guido Crosetto, candidato simbolicamente da Fratelli d’Italia, ha preso 114 voti (quasi il doppio dei grandi elettori del suo partito).La sorpresa è stata che l’ex deputato Guido Crosetto, candidato simbolicamente da Fratelli d’Italia, ha preso 114 voti (quasi il doppio dei grandi elettori del suo partito).A prendere più voti, 125, è stato comunque il presidente uscente Sergio Mattarella.Il documentario – che si può vedere qui in tedesco, e che dura 60 minuti – è stato realizzato dal giornalista investigativo Hajo Seppelt dopo quasi dieci anni di indagini assieme a Katharina Kühn, Peter Wozny e Marc Rosenthal.Da domani, col quarto scrutinio in cui sarà sufficiente la maggioranza assoluta (505 voti), le cose potrebbero sbloccarsi.Da domani, col quarto scrutinio in cui sarà sufficiente la maggioranza assoluta (505 voti), le cose potrebbero sbloccarsi.TAG:.«Inoltre Paolo Maddalena si è dichiarato contrario ai matrimoni e alle adozioni omosessuali.

Leggi di più:
Il Post »
Loading news...
Failed to load news.

Non avete idee 32 GIORNI DI SCIOPERO DEL CONTACT CENTER GSE, 4°ente in Italia partecipato al 100% dal Ministero Economia e Finanze.Chiediamo di internalizzare il servizio per razionalizzare la spesa pubblica. 4 sono le sentenze del tribunale di Roma che hanno dichiarato l'appalto illecito.

Niente presidente al terzo scrutinio, come previsto - Il PostLa principale valutazione che si può fare sul terzo scrutinio e sulle trattative che lo hanno accompagnato è che per il segretario della Lega Matteo Salvini le cose non sono andate molto bene

Il più grande coming out nella storia della chiesa cattolica - Il PostLo hanno fatto in un documentario tedesco cento persone che lavorano per la chiesa cattolica, rischiando il licenziamento EasyInve Forse deriva dal fatto che personalmente mai sentito la fede. Ma se uno può scegliere quali dettami rispettare e quali no, che senso ha? Inoltre, per i preti coinvolti, come si fa a dire di essere omo e non etero, se si è fatto voto di castità? DisagiatoM Che ne pensa elio_vito ?

Il più votato al primo scrutinio è un euroscettico - Il PostNel primo scrutinio per eleggere il presidente della Repubblica, che si è concluso ieri, il più votato è stato il giurista Paolo Maddalena con 36 voti: è il candidato al Quirinale dei fuoriusciti del M5S, e ha posizioni controverse su economia e diritti «[…] si è detto contrario ai matrimoni tra persone dello stesso sesso e, di fatto, all’interruzione volontaria di gravidanza: ha detto che la legge 194, quella che regola l’aborto, è incostituzionale e “causa di milioni di morti”». Togliere di mezzo quanto prima Mi dispiace che non sia candidato dal cdx mperchè ha tutti i requisiti che rispondono al mio ideale di figura istituzionale Sull'euro ha ragione e questo basta per renderlo un ottimo candidato.

Un'altra giornata da cui aspettarsi poco per il Quirinale - Il PostI candidati del centrodestra, infine, sono la vicepresidente della Lombardia Letizia Moratti, l'ex magistrato Carlo Nordio e l'ex presidente del Senato Marcello Pera Ma sono tutti di destra e berlusconiani,se e' questo tutto quello che sa esprimere la destra siamo messi male. 🙄

Per il presidente se ne riparla domani - Il PostMartedì le trattative hanno fatto pochi progressi: il centrodestra ha proposto tre candidati, ma sembra siano già stati superati Grazie matteorenzi

Per il presidente se ne riparla domani - Il PostI risultati ufficiali: hanno votato 976 grandi elettori, le schede bianche sono state 527, Sergio Mattarella e Paolo Maddalena hanno ottenuto entrambi 39 voti