Nato, accordo con Turchia per ingresso Svezia e Finlandia

28/06/2022 22:30:00

A Madrid firmato un memorandum, Erdogan rimuove il veto

Finlandia, Svezia

Finlandia e Svezia verso la Nato , a Madrid la Turchia rimuove il veto.

A Madrid firmato un memorandum, Erdogan rimuove il veto

LA NUOVA NATO" come ha dimostrato la guerra in Ucraina, che ha rivitalizzato un'Alleanza della quale tre anni fa Emmanuel Macron aveva denunciato la"morte cerebrale" e ha rimesso in moto l'allargamento, con laPreceduto dalla cena a Palazzo reale offerta ai leader da re Felipe VI, si apre il 29 giugno a Madrid il vertice che darà il via libera a un nuovo pacchetto di assistenza all'Ucraina, moltiplicherà"fino a ben oltre 300mila" le forze di reazione rapida (adesso sono 40mila) e approverà il nuovo Concetto strategico, 12 anni dopo l'utlimo.

Leggi di più:
Adnkronos »

Ora serve fantasia per guarire l'Italia malata

La tragedia di Ischia ci mette di fronte a problemi di senso civico ma anche amministrativi del nostro Paese. Il Pnrr potrà essere la risposta a questi problemi ma solo se si sceglierà di maturare, abbandonando le pretese ideologiche. Ne abbiamo parlato con il direttore Augusto Minzolini Leggi di più >>

fino alla fine… E dicevano che Finlandia e Svezia erano più civili di noi: sostengono il massacro dei curdi. ovviamente per questo sigre gli altri alzeranno bandiera bianca ...... ditegli che fine hanno fatto Napoleone Hitler Mussolini o meglio i suoi soldati ... ⚰️⚰️⚰️ Saranno contenti i curdi come mai Erdogan ha cambiato idea , gli americani devono avergli presentato argomenti molto convincenti .

Bene, così scoppia la guerra vera e non ci pensiamo più! Fenomeni!! Quale fetta di culo è stata offerta in cambio agli ottomani?

Vertice Nato a Madrid: dall’Ucraina all'allargamento a Svezia e Finlandia, i temi in agendaStasera si apre uno storico summit dell'Alleanza atlantica. Dalla guerra al possibile ingresso di Stoccolma e Helsinki, ostacolato dalla Turchia, ecco gli …

Vertice Nato, a Madrid tutto pronto: Paesi che partecipano e agendaLeggi su Sky TG24 l'articolo Vertice Nato , a Madrid tutto pronto: i Paesi che partecipano e l’agenda Ma sono tutti in fila e sugli attenti in attesa di ordini americani? Bè sì 🤡

Nato, Stoltenberg alla vigilia del vertice: “A Madrid svolta epocale”Leggi su Sky TG24 l'articolo Nato , Stoltenberg: 'A Madrid svolta epocale'. Biden: 'Impegno schieramento forze' Mafiosi guerrafondai Ma perché non buttate una bimba atomica in Russia cos la facciamo finita e saranno tutti contenti Nato , Europa e Draghi Da malato terminale a terminator è un attimo!

Ucraina, ultime notizie. Oggi vertice Nato a Madrid. Usa valutano rafforzamento truppe in PoloniaAl momento è di 18 morti e 59 feriti il bilancio del bombardamento russo su un centro commerciale dell’Ucraina centrale. “Crimine di guerra”, lo definisce il G7. Un attacco “crudele e atroce”, per Biden. Un “atto terroristico spudorato”, secondo Zelensky. Oggi riunione del Consiglio di sicurezza Onu, su richiesta di Kiev Ma perché altre fonti da ieri scrivono 1000 morti? Forse il centro commerciale era chiuso da mesi? E per fortuna non c’era tutta quella gente? In effetti il parcheggio è vuoto. Almeno dalle foto. Era forse diventata una base logistica? E anche stavolta i cosiddetti 1000, come in Azovstal, erano la solita reazione eccessiva di chi punta a shockare nei momonti in cui deve richiedere più armi. Ma come giornalisti, prima di fare 1 tamtam di 16h su una cifra, la verificate? O è solo 1 gara a chi fa più click? La Nato ci sta mettendo in pericolo. L'Ucraina è un espediente creato dagli Stati Uniti. Non in mio nome.

Una Nato globale che guarda all'Est Europa e alla Cina: a Madrid l'Alleanza ridisegna il suo futuroIn un vertice che è già stato definito 'storico', da oggi nella capitale spagnola si gettano le basi del nuovo Strategic Concept dell&… La politica la nato la finanziamo tutti noi con le tasse pertanto esigiamo che si intervenga sul campo poiche' il macellaio russo non si fermera' ..stiamo solo perdendo tempo vite umane tragedie quotidiane danaro pil futuro ..ora basta !! Cosa c'entra laCina con il patto atlantico? Nostalgici degli eserciti occidentali che invadevano la Cina alla fine dell'800?

Weekend contemporaneo a Madrid: nei quartieri migliori, nei ristoranti più innovativiMadrid vive una nuova atmosfera, fatta di design elegante che si mescola con la tendenza all'eccesso tipica dei popoli mediterranei: una meraviglia da scoprire (anche per il Pride)

Ucraina, Macron:"Guerra non avrà fine in prossimi mesi" "Abbiamo l'accordo per l'ingresso di Svezia e Finlandia.summit della Nato che si apre stasera a Madrid viene considerato uno dei più importanti nei 73 anni di storia dell’Alleanza Atlantica.©Ansa I 30 Paesi membri della Nato sono: Albania, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia del nord, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Turchia, Ungheria 9/11 ©Ansa La maggior parte delle delegazioni arriva a Madrid oggi, 28 giugno.28 giu 2022 - 18:00 ©Ansa Nella capitale spagnola sono arrivati i leader che parteciperanno ai due giorni d'incontri del 29 e 30 giugno.

Il memorandum firmato risponde alle preoccupazioni della Turchia sulla lotta al terrorismo e l'esportazione di armi", l'annuncio di Stoltenberg, in una conferenza stampa a Madrid, dopo gli"incontri costruttivi" oggi tra i leader di tre Paesi."Nessun alleato ha sofferto più della Turchia per i brutali attacchi terroristici, tra cui quelli del Pkk", sottolinea. Non c’è dubbio che l’invasione russa sia la priorità per i leader occidentali, come si è già visto nel vertice del G7 nei giorni scorsi. Il memorandum d'intesa, grazie al quale Ankara ha ritirato il suo veto all'adesione dei due Paesi alla Nato, contiene"l'impegno a sostenersi reciprocamente contro le minacce alla sicurezza di ciascun paese", si legge in una dichiarazione del presidente finlandese Niinisto che ribadisce"la condanna del terrorismo in tutte le sue forme". La regina Letizia, invece, in questi giorni si occuperà del programma dei partner dei leader (nella foto è con Jill Biden)."I passi concreti per la nostra adesione alla Nato saranno concordati tra gli alleati nei prossimi due giorni", aggiunge. LA NUOVA NATO - Tra la"minaccia" russa e la"sfida" cinese, la Nato 'si trasforma' per adattarsi a"un mondo più pericoloso e imprevedibile " come ha dimostrato la guerra in Ucraina, che ha rivitalizzato un'Alleanza della quale tre anni fa Emmanuel Macron aveva denunciato la"morte cerebrale" e ha rimesso in moto l'allargamento, con la fine della neutralità di Svezia e Finlandia . In attesa dell'inizio degli incontri, il segretario generale dell'Alleanza Jens Stoltenberg ha affermato che il vertice "è fondamentale e segnerà un cambiamento epocale" e ha espresso cautela sull'ingresso di Stoccolma e Helsinki: "Non prometto niente".

Preceduto dalla cena a Palazzo reale offerta ai leader da re Felipe VI, si apre il 29 giugno a Madrid il vertice che darà il via libera a un nuovo pacchetto di assistenza all'Ucraina, moltiplicherà"fino a ben oltre 300mila" le forze di reazione rapida (adesso sono 40mila) e approverà il nuovo Concetto strategico, 12 anni dopo l'utlimo. Il Palazzo Reale e il Museo del Prado ospiteranno spettacoli e cene TAG:. Un Concetto strategico nel quale la Russia viene indicata come"la minaccia più diretta e significativa" alla sicurezza degli alleati - alla fine di una parabola lunga un decennio iniziata con Mosca"partner strategico" - ed entra per la prima volta anche la Cina, definita"una sfida ai nostri interessi, sicurezza e valori". Non è un caso che a Madrid siano invitati anche i leader di quattro Paesi dell'Indo pacifico (Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud e Giappone), regione nella quale si è fatta più forte la"competizione strategica" con Pechino. Ma c'è posto anche per il clima , come sottolineato dal segretario generale Stoltenberg, per il quale i cambiamenti climatici,"dall'Artico al Sahel, sono un moltiplicatore di crisi ". E allora l'Alleanza, per la prima volta, fissa i suoi obiettivi per il clima,"una riduzione del 45% delle emissioni entro il 2030 e zero emissioni nette entro il 2050", anche nella convinzione, sostiene Stoltenberg, che meno dipendenti saranno dai combustibili fossili"più efficienti e resilienti" saranno le Forze armate dei Paesi alleati. Bisogna abbandonare presto il petrolio e il gas russi.

Ridurre la dipendenza dalle energie fossili significa ridurre la dipendenza dalla Russia, che è la sola responsabile dell'aumento dei prezzi del petrolio e del gas."Le conseguenze dell'aggressione brutale russa contro una nazione sovrana e indipendente sono riflesse sui mercati dell'energia e dei generi alimentari e il responsabile è il presidente Putin", denuncia Stoltenberg, ribadendo che"non sono le sanzioni degli alleati ad aver provocato il blocco dell'export del grano ma è la guerra". Certo, ammette,"europei ed alleati stanno pagando un prezzo" per le misure che hanno approvato nelle settimane scorse,"ma è un prezzo più basso di quello che pagheremmo se non contrastassimo Putin, è il prezzo per la libertà e per preservare l'ordine internazionale e garantire che Putin capisca la lezione di questa guerra, quella di non utilizzare la forza bruta e l'aggressione". Intanto, però, la Nato si 'riarma', aumentando a 300mila le forze di reazione rapida, con un occhio particolare al fronte est , dove i battaglioni, attualmente composti da 1-1.500 uomini, diventeranno brigate, quasi triplicando gli effettivi. Biden: "Riuniti per difendere la sicurezza" Ucraina, Medvedev: "Se Nato invade Crimea sarà terza guerra mondiale" Il presidente americano Joe Biden, al termine di un colloquio bilaterale con Pedro Sanchez, ha "ringraziato personalmente" il premier spagnolo per aver ospitato il summit e per l'impegno della Spagna all'interno dell'alleanza.

L'attenzione al fronte est, tuttavia, non distoglie da quella per il fronte sud, cui tiene in particolar modo l'Italia, ma anche Francia e Spagna."L'approccio è a 360 gradi, non c'è più la contrapposizione fra est e sud - spiegano all'Adnkronos fonti diplomatiche - Tutti i temi di crisi sono collegati tra loro, l'instabilità, il terrorismo, le migrazioni, l'insicurezza alimentare provocata dalla Russia, i cambiamenti climatici". Riproduzione riservata .