Mottarone, Tadini chiede domiciliari. E ammette: tolti freni anche altre volte

Mottarone, Tadini chiede domiciliari. E ammette: tolti freni anche altre volte

29/05/2021 14.49.00

Mottarone, Tadini chiede domiciliari. E ammette: tolti freni anche altre volte

Iniziati a Verbania gli interrogatori dei tre indiziati per il crollo della funivia. Il primo a essere ascoltato sarà il capo dell’impianto, Gabriele Tadini

Tragedia Mottarone, legale Tadini: "Persona molto scrupolosa. La fune si è rotta nel punto di maggior trazione"1' di letturaSono iniziati il 29 maggio, nel carcere di Verbania, gli interrogatori dei tre fermati mercoledì scorso per l’incidente della funivia del Mottarone: la tragedia che ha provocato 14 morti, tra cui due bimbi, e un ferito grave, il piccolo Eitan di 5 anni ancora ricoverato. Il primo ad essere ascoltato è il caposervizio dell’impianto Gabriele Tadini, difeso dal legale Marcello Perillo. Tadini già martedì sera ha reso le prime ammissioni, spiegando di aver deciso di piazzare e mantenere i forchettoni sulle ganasce che hanno disattivato il sistema frenante d’emergenza. Ora è il turno di Luigi Nerini (avvocato Pasquale Pantano) e dal direttore di esercizio Enrico Perocchi (legale Andrea Da Prato).

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

Leggi ancheFunivia Mottarone, proseguono le indagini per la strage. Eitan è coscienteLa difesa chiede i domiciliari. Tadini: messo forchettone altre volteTadini ha confermato la versione nell’interrogatorio, che si è chiuso sempre in mattinata dopo circa tre ore. «Non sono un delinquente. Non avrei mai fatto salire persone se avessi pensato che la fune si spezzasse» ha detto Tadini al gip, ribadendo però di aver già utilizzato il ceppo blocca freno anche in altre occasioni. «Porterò il peso per tutta la vita, sono distrutto perché sono morte vittime innocenti» ha aggiunto.

Loading... Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Buttate la chiave della cella Scusate...? Domiciliari? Ma stiamo scherzando..... Quando fai una cosa da non fare e ti va bene , alla lunga pensi che ti vada sempre bene, non è così Al ja castelli de Lazi. In fondo ad un pozzo Chiede Domiciliari..🤬🤬🤬 In Galera a Vita deve stare.