MotoGp, Ducati super a Misano: pole di Bagnaia poi Miller e Luca Marini

Il pilota torinese: «Sono contento, è meraviglioso»

23/10/2021 19.39.00

MotoGp, Ducati super a Misano: pole di Bagnaia poi Miller e Luca Marini

Il pilota torinese: «Sono contento, è meraviglioso»

23 Ottobre 2021Francesco Bagnaia partirà in pole position domenica al Gran Premio Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di classe MotoGp. Il torinese della Ducati ha realizzato il miglior tempo (1'33''045) a Misano. Dietro di lui il suo compagno di squadra alla Ducati, Jack Miller (+0.025), e quindi Luca Marini (+0.085) della Ducati team Sky Vr46 Avintia, fratello di Valentino Rossi. Intanto Fabio Quartararo perde altre due posizioni in griglia e domani partirà 15/o: al francese è stato cancellato il tempo dell'ultimo giro che aveva realizzato in regime di bandiera gialla.

«Non c'è niente da dire, sono contento. Essere ancora in pole qui è meraviglioso, c'è ancora più gente rispetto a Misano 1». Lo ha detto Francesco 'Pecco' Bagnaia, pilota della Ducati, commentando la pole position nel Gp dell'Emilia Romagna a Misano. «Ce lo meritavamo, siamo molto veloci», ha aggiunto l'italiano a Sky. Guardando alla gara di domani, Bagnaia ha dichiarato: «Bisognerà vedere le condizioni, sull'asciutto vado molto forte mentre sul bagnato non sono il più veloce. Gli altri Ducati vanno abbastanza forte, spero sia asciutto perché sappiamo di poter fare una grande gara».

«Grandissimo risultato, è stato veramente un bel giro. Ho cercato di cogliere l'occasione, in queste condizioni così difficili la differenza tra le moto si riduce e il pilota può ancora fare la differenza». Lo ha detto Luca Marini, pilota Ducati, intervenuto ai microfoni di Sky dopo il terzo posto nelle qualifiche del Gp dell'Emilia Romagna a Misano. «Ho dato il massimo di me stesso, sapevo che le prime due file erano possibili. Dobbiamo goderci questa prima fila, abbiamo lavorato tanto e bene», ha aggiunto. headtopics.com

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

Leggi di più: La Stampa »

Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

«L’armiere» di Gomorra: Caso Baldwin? In Italia non potrebbe succedereLuca Ricci ha lavorato in molti film: Faccio fatica a capire la dinamica di questo incidente

Superbonus casa fino al 2023, poi la strettaLeggi su Sky TG24 l'articolo Superbonus casa fino al 2023, poi la stretta è un paradosso, non riusciamo a fare i lavori per assenza di materiali ed operai e chiudono il superbonus comunque 🙄 alla fine dovremo fare una cosa frettolosa e raffazzonata per starci coi tempi, non ha senso Se il tetto al reddito l'avessero inserito da subito.

Libri da leggere. La sindrome dell'impostore - iO DonnaPrima o poi interessa tutti...

Salvini: Meloni rompa i coglioni a Pd e 5 Stelle, non a noiIl segretario del Carroccio attacca la leader di Fdi nel corso di una riunione al Teatro Sala Umberto di Roma: «C’è modo e modo di stare all’opposizione» Una raffinata analisi, tipica di un grande statista. La coesione della Dx è un'eccellente notizia.Avanti così! Giusto se non si rompono , no vi e' opposizione 👍👍👍⚾⚾⚾

Il Comune di Dormelletto sarà centro di ascolto per chi è vittima di ogni violenzaValorizzazione dei diritti umani, della dignità dell’individuo e del contrasto della violenza: questa la speciale area di intervento di cui si occuperà il rieletto sindaco di Dormelletto Lorena Vedovato. «Non è una semplice delega alle pari opportunità - spiega la prima cittadina - e non comprende solo la violenza contro ...

Gualtieri: Ora lavoro intenso e appassionato - Il Sole 24 OREIn Aula Giulio Cesare sede del consiglio comunale di Roma Capitale il passaggio di consegne tra Virginia Raggio e Roberto Gualtieri nuovo Sindaco di... Ma dai! Evviva il direttor Povera Roma Povero beota: Roma tornerà pian piano a morire!