Morbillo, nel 2018 in Europa quadruplicate le infezioni

Morbillo, nel 2018 in Europa quadruplicate le infezioni - - #morbillo #Europa

08/06/2019 17.28.00

Morbillo, nel 2018 in Europa quadruplicate le infezioni - - morbillo Europa

L’Europa è teatro di una vasta epidemia di morbillo. A pesare è lo scarso livello delle vaccinazioni in molti Stati. Ampie popolazioni restano suscettibili al virus con il pericolo concreto che l’infezione “contagi” Paesi in cui non ci sono epidemie ma che hanno delle coperture vaccinali non...

, negli ultimi anni, è teatro di una vasta epidemia dimorbillo. A pesare è lo scarso livello delle vaccinazioni in molti Stati. Ampie popolazioni restano suscettibili al virus con il pericolo concreto che l’infezione “contagi” aree in cui non ci sono epidemie ma che hanno delle

Vietate le seconde domande Vaccino Covid, Draghi: “L’eterologa funziona, la farò anch’io” Ribery apre le porte del suo mega yacht

coperture vaccinalinon ottimali. Pertanto le autorità sanitarie nazionali devono impegnarsi nell’attuazione e nel monitoraggio dei programmi di immunizzazione dei soggetti a rischio. Solo in questo modo la malattia potrà essere eliminata. Il

Centro europeo per la Prevenzione e il controllo delle malattie(Ecdc) ha diffuso i dati in una nuovavalutazione del rischiodi morbillo nei trenta Paesi dell’Ue e dell’area economica europea.“Il morbillo continua a essere una minaccia per la salute in tutto il continente. Non avendo raggiunto gli obiettivi generali di vaccinazione, 4,5 milioni di bambini e adolescenti sotto i vent’anni di età sono a rischio di moribllo”, ricorda Andrea Ammon direttore dell’organizzazione. headtopics.com

Solo quattro Paesi con immunità di greggeFra gennaio 2016 e marzo 2019 sono stati registrati 44.074 casi di morbillo. L’aumento rispetto ai tre anni precedenti (2012-2015) è notevole. Fino al 2016 il numero delle infezioni è diminuito sostanzialmente per poi aumentare di nuovo addirittura quadruplicando nel 2017 e nel 2018 (rispettivamente 18.363 e 17.228; nel 2016 erano stati 4642). Nei primi tre mesi del 2019 sono stati rilevati 3841 casi. Numeri “inaccettabili” secondo Vytenis Andriukaitis, commissario europeo per la Salute “specialmente alla luce del fatto che un

vaccinoefficace esiste sin dagli anni Sessanta”. Rispetto agli obiettivi dell’Organizzazione mondiale della Sanità, la regione europea è in ritardo di quasi vent’anni: “Ilmorbilloavrebbe dovuto essere eliminato già nel 2000”, ricorda il membro della Commissione Ue.

Negli anni a venire il Continente sarà ancora esposto al contagio. Le lacune nell’immunizzazione delle popolazioni europee sono significative. Sia lacopertura vaccinaledegli anni passati che quella corrente è insufficiente, ricorda l’Ecdc. La stima è che 4,5 milioni di bambini e adolescenti nati dopo il 1999 non vaccinati siano suscettibili all'infezione. Il numero sarebbe ancora maggiore se si prendessero in considerazione quei bambini ormai troppo grandi per essere protetti dagli anticorpi materni e troppo giovani per poter essere vaccinati oltre agli adulti, sempre nati prima del 1999, che non sono stati immunizzati. Sono solo quattro i Paesi che nel 2017 hanno centrato la soglia del 95% della copertura vaccinale per due dosi di

vaccino, la soglia della cosiddetta immunità di gregge. Il calo rispetto a dieci anni prima è preoccupante: nel 2017 erano infatti 14.Nelle popolazioni interessate dall’epidemia è aumentata sensibilmente l’età mediana in cui il virus ha colpito: dai 10 anni del 2009 ai 17 del 2019. Inoltre più di un caso su tre riguarda individui con almeno 20 anni di età. Quasi la metà di tutti i decessi per headtopics.com

Roma, autobus in fiamme sulla Portuense, nessun ferito Italia-Galles: tutte le news della vigilia Risveglio lento a Venezia. I turisti sono tornati ma solo nei weekend

morbillo, invece, hanno riguardato i bambini.Le lacune nelle immunizzazioni tra i diversi Paesi aumentano il rischio che il virus viaggi da Paese a Paese. È il fenomeno deicasi importatidi morbillo che possono peggiorare epidemie già in atto oppure accendere nuovi focolai in comunità dove al momento la malattia è sotto controllo ma che hanno delle sacche di popolazione non vaccinata. Nel biennio 2016/2017 il 43% dei casi importati in Europa deriva da altri Paesi europei, soprattutto da quelli in cui il

morbilloè endemico o che comunque stanno facendo fronte a epidemie su vasta scala.In Italia il morbillo è ancora un problemaTra i Paesi in cui il morbillo è endemico c’è l’Italia. Dopo la Romania, nel triennio 2016/2019 è il Paese con il

maggior numero di casi rilevati: 9277 a fronte dei 17850 di Bucarest. 81 casi sono stati esportati negli altri Stati della regione europea mentre meno del 2% sono stati importati. L’Italia rientra fra i quindici Paesi in cui le due dosi divaccinocontro il morbillo vengono offerte tra i 12 e i 18 mesi di età e poi tra i 5 e i 9 anni. Le coperture vaccinali però sono insufficienti: la soglia del 95% per le due dosi non è stata superata nel 2017 né storicamente tra il 1990 e il 2017.

Leggi di più: 24salute »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Casino di Saint Vincent nel pantano, la Regione non approva il bilancio 2018Trobbi dubbi, l’assemblea dei soci chiede di riavviare il «procedimento di formazione del progetto di bilancio» - Il 9 luglio assemblea dei creditori No problem ora il buon matteo fa un condono ad hoc

Blog | 2018: inquinamento, alluvioni e meteo. L'anno dei disastri - Info DataNon è stato un anno fortunato. Disastri, frane, inquinamento hanno occupato la cronaca del 2018. Ecco il contributo di Info Data

La classifica degli sportivi Under 30 più pagati al mondo nel 2018Una ricerca condotta da AmericanGambler ha analizzato i soldi guadagnati dagli sportivi nell'ultimo anno solare. Metà dei primi 30 al mondo giocano in NBA, mentre 22 di loro sono statunitensi. Il leader di questa classifica ha incassato quasi il doppio del denaro percepito dal 2° nel 2018. Questa la top 30 completa

Calciomercato, gli acquisti più costosi dal 2008 al 2018Le grandi società hanno già chiuso i primi super colpi dell'estate. In attesa della fine e di scoprire chi avrà fatto l'investimento più oneroso, ripercorriamo quali sono state le trattative più costose operate negli ultimi dieci anni (fonte Transfermarkt). Domina il Psg, mentre Cristiano Ronaldo è il protagonista in due distinte sessioni di mercato

Paradisi fiscali, Ocse: 'Dal 2018 scambiate informazioni su 47 milioni di conti offshore con 4.900 miliardi di euro' - Il Fatto QuotidianoGli accordi sullo scambio automatico di informazioni fiscali promossi dall’Ocse stanno iniziando a dare risultati. Dal 2018 i 90 Paesi che partecipano all’iniziativa internazionale di trasparenza fiscale – compresi Svizzera, Isole Cayman, Jersey, Monaco e Saint Lucia – si sono scambiati informazioni su 47 milioni di conti offshore per un valore complessivo di circa 4,9 trilioni di … Si pagherebbe persino il debito......fatto da chi non ha mai fatto nulla per controllare i paradisi fiscali perché gli stessi garantito questo Uno è della Lega per i 49 milioni