Monterotondo, parla l’uomo che ha ferito il rapinatore 16enne: «Ora ho paura delle vendette»

Monterotondo, parla l’uomo che ha ferito il rapinatore: «Ho paura delle vendette»

29/04/2019 00.51.00

Monterotondo, parla l’uomo che ha ferito il rapinatore: «Ho paura delle vendette»

Parla il 29enne che ha sparato colpendo un ladro di 16 anni. È sotto tutela dei carabinieri. Presto sarà indagato

shadowStampaEmail«Eravamo da poco tornati da una giornata passata al mare. Stavamo facendo la doccia, quando abbiamo sentito dei rumori provenire dal soggiorno. Un bello spavento per me e la mia fidanzata: mi sono preoccupato soprattutto per lei che stava al piano di sopra. Adesso ho paura di vendette da parte dei ladri».

Bari, 54enne in rianimazione: “Ischemia dopo vaccino”. Era in cura per “trombosi venosa periferica”. Il 26 maggio immunizzato con J&J - Il Fatto Quotidiano Pubblica amministrazione, il primo concorso con la 'formula Brunetta' è un flop: allo scritto si presenta poco più della metà degli ammessi. Ministero costretto a riaprire le selezioni - Il Fatto Quotidiano Covid Uk, Johnson: 'Riapertura totale rinviata al 19 luglio'

Andrea Pulone, 29 anni, già immaginache oggi il suo nome sarà iscritto nel registro degli indagati. Il procuratore di Tivoli Francesco Menditto sta ultimando gli accertamenti — sulla base delle relazioni dei carabinieri — per decidere quale reato contestare al giovane che venerdì scorso ha sparato contro tre persone che si erano introdotte nell’abitazione dei genitori in via San Matteo, nel quartiere Belvedere della cittadina a nord di Roma. Uno dei proiettili ha colpito Enrico P., sedicenne albanese residente a San Basilio, con precedenti per furto, ora ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Gemelli: è fuori pericolo, ed è indagato per concorso in furto aggravato. Tuttora e’ caccia ai due complici. «Se ha fatto qualcosa è giusto che paghi, ma con la giustizia», ha spiegato il padre del minorenne che ieri è andato a trovarlo nel reparto di terapia intensiva pediatrica.

Pulone è molto spaventato.Il procuratore ha deciso di trasformare la vigilanza davanti alla sua abitazione da saltuaria a fissa per evitare il rischio di ritorsioni: una pattuglia dei carabinieri staziona di fronte al cancello della villetta, dove forse oggi torneranno i genitori, in vacanza in Portogallo. «Siamo affranti — rivela il padre di Andrea, l’astrofisico Luigi Pulone —, nostro figlio sta subendo il contraccolpo emotivo di quello che è successo». «Indagare il giovane è un atto dovuto, non certo una conferma di colpevolezza», assicura ancora Menditto, che al riguardo precisa che in questo caso la nuova legge sulla legittima difesa non è applicabile e vale quella precedente, visto che non è ancora entrata in vigore perché deve essere pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale. «E comunque — aggiunge il procuratore — l’eccesso di legittima difesa rimane contestabile, anche se adesso la nuova legge prende in considerazione lo stato d’animo di chi si difende». headtopics.com

«Qual è il mio stato d’animo se mi indagheranno?— replica Pulone —. Ancora non lo so. Probabilmente saprò dare una risposta nel momento in cui accadrà». La pistola, una calibro 45 usata per il tiro sportivo, è stata sequestrata dai carabinieri del Gruppo di Frascati e della compagnia di Monterotondo che hanno concluso gli accertamenti. «Il quadro di ciò che è accaduto — aggiunge il procuratore — è già abbastanza chiaro».

Al Belvedere di Monterotondoci sono stati numerosi furti in passato e gli abitanti hanno paura. «Da noi non era ancora mai successo — riprende Pulone —, qui intorno sì. Ricordo che una volta i ladri in fuga sono passati per il nostro giardino». Ieri il giovane è rimasto fuori casa per molte ore. «Mi preoccupa soprattutto il fatto che sarebbe potuto accadere a chiunque altro, anche a mia madre quando è da sola — riflette —. Abbiamo sentito dei rumori e sono corso a prendere la pistola in cassaforte. Ho cercato di aprire la porta del soggiorno , ma c’era qualcuno che faceva resistenza e la teneva chiusa. Poi quando sono riuscito ad aprirla, mi sono trovato davanti tre uomini, uno armato di spranga: pensavano di poter rubare perché i miei genitori non c’erano. Ho sparato per farli scappare, per dissuaderli, non mi sono accorto di averne colpito uno», racconta Andrea. E parlando ancora del sedicenne aggiunge: «Se decidi di fare il criminale, sei tu che metti in pericolo la tua vita. Se non fosse entrato in casa nostra, tutto questo non sarebbe successo» Più o meno quello che dice il vice premier Salvini: «Se non avesse fatto il rapinatore, ora starebbe bene, a guardare “Ballando sotto le stelle”».

Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Bravo, sei un esempio da dare ad esempio! Non bisogna chiedersi se come o forse! In questi casi ala stampa non dovrebbe scrivere nomi e mettere foto. Non solo la foto ma anche tutto il nome. Una vigliaccata che succede solo in Italia. In Olanda niente foto e solo iniziali del nome e neanche l'età. Prima di sparare ...... pensa

mettere la sua foto sicuramente lo tranquillizza .

Sedicenne in fin di vita per un colpo di pistola, forse ferito durante un furtoIl fatto a poche ore dall’entrata in vigore della legge sulla legittima difesa Preso? I primi sono sempre gli albanesi... Ps non è detto, molti zingari durante la guerra dei Balcani si fecero sare documenti albanesi, una storia legata a quei zingari che scappavano dalla Serbia al Kosovo perché Milosevic li voleva arruolare a forza nell' esercito. Per chi' la levata di scudi? per l' onesto cittadino o per il povero rapinatore?

Sky TG24 @SkyTG24Il ladro 16enne ferito per LegittimaDifesa a Roma e i numeri preoccupanti degli infortuni sul lavoro. Ora nel TG ⬇ Bravi, perché farsi male sul l mentre si ruba .... E sempre un infortunio sul lavoro 16 anni e già ruba? Un caso di legittima difesa?! Z la Sinistra sono stati solo 9 in tutti questi anni... Fuori dalla realtà...

Roma, spara ai ladri e ferisce 16enne ora in terapia intensiva: 'Sono un tiratore, volevo solo spaventarli non ferirli' - Il Fatto Quotidiano“Erano in tre, uno aveva una spranga. Volevo sparare senza ferirli ma il primo pensiero è andato alla mia ragazza che era in casa con me. Se quella persona non fosse entrata in casa mia non sarebbe successo nulla. Parla così anche Salvini? Magari lo dice in maniera più colorita però il discorso è lo … Non voleva ferirli ma ucciderli? Iniziamo a far pagare le cure prestate a soggetti che agiscono fuori legge e che arrivano da paesi con cui non esistano reciproche convenzioni sanitarie. ha fatto bene

Ventola, gol amarcord: ''Qui avevo 16 anni'' - Video Gazzetta.itUn video del 1994: Bari-Napoli, campionato allievi nazionali, vinto dai Galletti. Sul campo sterrato del ''Matarrese'', un 16enne Nicola Ventola sblocca il match trafiggendo Nando Coppola (successivamente in Serie A con Napoli, Bologna e Milan) con un morbido pallonetto. A mostrarci l'amarcord è proprio lo stesso Ventola, ripescando dai suoi archivi il servizio di TeleNorba e mostrandolo ai suoi follower su Instagram. (Instagram/n.ventola)

Lo sparatore: “Ho paura di ritorsioni”. I pm: “Non ancora in vigore la norma sulla legittima difesa”Nel caso del ferimento del ladro 16enne, la Procura di Tivoli valuterà l’iscrizione nel registro degli indagati. Intanto il proprietario di casa è stato messo sotto tutela Devi andare in galera assassino

Monterotondo, parla il 29enne che ha sparato al presunto ladro | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Monterotondo, parla il 29enne che ha sparato al presunto ladro | Sky TG24 Presunto inkessens? cosa potefa fare.....

Roma, parla l'uomo che ha sparato al sedicenne: 'Chi rapina si mette in pericolo' - LazioMonterotondo Roma, l'uomo che ha sparato al sedicenne durante una rapina: 'Se delinqui rischi. Ora ho paura' ANSA i rischi del mestiere ma effettivamente che senso ha sequestrargli l'arma se ormai c'è la legge sulla legittima difesa? Basterebbe che i ladri andassero dai facciamorete che li accoglierebbero a braccia aperte...

Arrestato Rebrab, l’uomo che sognava il rilancio di PiombinoL’imprenditore algerino, protagonista dello sfortunato tentativo di riavviare l’acciaieria della ex Lucchini è accusato di sovrafatturazioni e false comunicazioni dalla nuova giunta militare di Algeri

Altro che email, ora il capo spia anche i dati sul ciclo - Il Fatto QuotidianoCome milioni di donne, anche la 39enne di Los Angeles Diana ha utilizzato quotidianamente un’app per il ciclo mestruale, registrando dati relativi a fertilità, rapporti intimi, farmaci assunti e umore. Poi, quando ha partorito, ha deciso di tracciare anche le informazioni del suo bimbo, compreso nome, luogo di nascita e stato di salute. Ma a … PatriziaDeRub forse non è chiaro a tutti, continuamente le aziende utilizzano le nostre informazioni personali PatriziaDeRub Impensabile?😂😂😂

“Il Libro ora ha tutte le sale, ma il vero problema è garantire un futuro certo”Il residente Circolo dei Lettori, Giulio Biino : “Trovato l’accordo con Gl Events e il liquidatore”

Addio Ken Kercheval, il nemico di J.R. in «Dallas»Che fine ha fatto tutto il castL'attore è morto a 83 anni il 21 aprile in Indiana, ma la notizia è stata diffusa solo mercoledì da Hollywood Reporter