Monte Sant’Angelo, incendiata la macchina di un assessore: la mafia foggiana sfida Lamorgese

20/01/2022 12:05:00

Monte Sant’Angelo, incendiata l’auto di un assessore: tre giorni fa la visita di Lamorgese

Monte Sant’Angelo, incendiata l’auto di un assessore: tre giorni fa la visita di Lamorgese

Vittima Generoso Rignanese, responsabile del bilancio del comune foggiano. Già nel 2019 aveva ricevuto minacce di morte. L’episodio a tre giorni dalla visita a Foggia della ministra dell’interno Luciana Lamorgese, dopo gli otto attentati dinamitardi avvenuti dall’inizio dell’anno in città e in provincia

San Severo) nei primi giorni del 2022. «Lo Stato è presente, ma occorre comunque un intervento strutturale che da solo può consentire efficaci risposte alle varie fenomenologie criminali che insidiamo il territorio», aveva detto la titolare del Viminale. Nell’occasione, aveva anche annunciato la possibilità di una presenza fisica della

ddaanche nel foggiano (ma sempre coordinata da Bari) e l’arrivo di altri50 agentiper rinforzare l’organico delle forze dell’ordine. Oggi, però, la criminalità ha risposto con l’ennesima provocazione.Il sindaco di Mattinata: «Amministratori locali in trincea»

Leggi di più:
Corriere della Sera »

Natale: Trieste si accende di luci, 24 abeti in piazza Unità - Friuli V. G.

Cerimonia nel pomeriggio, la città è addobbata (ANSA) Leggi di più >>

Forza dell'ordine controllano il green-pass

Foggia, incendiata l'auto di un assessore di Monte Sant'Angelo. Nuovo attentato dopo il vertice con la ministra LamorgeseNon è la prima volta che Rignanese subisce intimidazioni: nel 2019 venne ritrovata una busta contenente un teschio umano e pesanti minacce di morte rivo…

Lieve scossa di terremoto sul monte Epomeo ad IschiaLeggi su Sky TG24 l'articolo Lieve scossa di terremoto sul monte Epomeo ad Ischia

Foggia, incendiata l'auto di un assessore di Monte Sant'Angelo. Nuovo attentato dopo il vertice con la ministra LamorgeseNon è la prima volta che Rignanese subisce intimidazioni: nel 2019 venne ritrovata una busta contenente un teschio umano e pesanti minacce di morte rivo…

Sassuolo-Cagliari 1-0: Dionisi si regala la Juve ai quarti di Coppa ItaliaÈ Harroui, con un gol a inizio gara, a decidere la sfida del Mapei Stadium: ora la squadra di Allegri

Omicron, 9 Regioni verso l'arancione. Sanitari positivi al lavoro, no dei medici: irresponsabileNiente Super pass per attraversare lo stretto di Messina, basterà un tampone negativo: la Sicilia sfida il governo con un'ordinanza che viola il decreto in vigore dalla vigilia di Natale... P_R_I_M_A_R_E_P Siamo al suicidio programmato della Nazione.

Raoul Bova a processo: aggredì l'automobilista che rischiava di investire Rocìo MoralesL'attore 50enne ha perso la testa quando un uomo, parcheggiando, ha rischiato di travolgere la compagna

avvenuti in città e in provincia (soprattutto a San Severo ) nei primi giorni del 2022.di Tatiana Bellizzi Non è la prima volta che Rignanese subisce intimidazioni: nel 2019 venne ritrovata una busta contenente un teschio umano e pesanti minacce di morte rivolte a lui e al sindaco Pierpaolo D'Arienzo.Segnalazione Abusi Arriva sempre primo Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti.di Tatiana Bellizzi Non è la prima volta che Rignanese subisce intimidazioni: nel 2019 venne ritrovata una busta contenente un teschio umano e pesanti minacce di morte rivolte a lui e al sindaco Pierpaolo D'Arienzo.

«Lo Stato è presente, ma occorre comunque un intervento strutturale che da solo può consentire efficaci risposte alle varie fenomenologie criminali che insidiamo il territorio», aveva detto la titolare del Viminale. Nell’occasione, aveva anche annunciato la possibilità di una presenza fisica della dda anche nel foggiano (ma sempre coordinata da Bari) e l’arrivo di altri 50 agenti per rinforzare l’organico delle forze dell’ordine. L'auto era parcheggiata in via Valle Sant'Angelo ed  è andata completamente distrutta. Oggi, però, la criminalità ha risposto con l’ennesima provocazione. Il sindaco di Mattinata: «Amministratori locali in trincea» «No. Questo contenuto è. Non va bene.

Non va bene per niente. Quali garanzie abbiamo noi amministratori locali? In trincea dalla mattina alla sera senza alcuna tutela. Anzi!» Lo scrive il sindaco di Mattinata, nel foggiano Michele Biscegli a commentando l’attentato subito ieri notte dall’assessore al Comune di Monte Sant’Angelo, Generoro Rignanese, a cui è stata incendiata l’automobile. «Noi – scrive il sindaco Bisceglia nel suo profilo Facebook - che crediamo nello Stato, noi che ogni giorno cerchiamo, con tanta umiltà, di onorare il ruolo istituzionale che rivestiamo diciamo basta a questo scempio. Noi che crediamo nello Stato chiediamo che lo Stato ci sia vicino.

Davvero. Generoso, amico mio, ti giunga la vicinanza e la solidarietà dell’intera Comunità di Mattinata». La newsletter del Corriere del Mezzogiorno Se vuoi restare aggiornato sulle notizie della Puglia iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Mezzogiorno. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare .