Mondiale femminile: Italia ko con il Brasile, ma vola agli ottavi prima nel girone

Decide un rigore di Marta al 72’

19/06/2019 00.39.00

Decide un rigore di Marta al 72’.

Decide un rigore di Marta al 72’

Decide un calcio di rigore di Marta, ma è una sconfitta del tutto indolore per le ragazze di Bertolini, che nonostante l’arrivo a pari punti con Australia e le stesse brasiliane, si qualificano comunque agli ottavi di finale da prime, vista la differenza reti migliore rispetto alle altre due selezioni.

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport Perché difendo il video della funivia

Le azzurre partono con coraggio e determinazione, portando al 5’ il primo pericolo del match: Bonansea riceve a sinistra e sterza al centro tentando di chiudere con il destro sul primo palo, Barbara è attenta e in tuffo devia in calcio d’angolo. Poco più tardi ci prova anche Cernoia, ma il suo mancino dalla distanza termina sul fondo. La più grande occasione, però, ce l’ha il Brasile al 17’, quando Debinha s’inventa un gran colpo di tacco da situazione di corner, esaltando i riflessi di una straordinaria Giuliani, provvidenziale nel negare il vantaggio alle avversarie. Vantaggio che l’Italia troverebbe a ridosso della mezz’ora con Girelli, se non fosse per la posizione irregolare della stessa sulla bella spizzata di Giacinti. La numero 10 azzurra ci riprova l’azione seguente colpendo tutta sola di testa da corner, ma trovando il muro della difesa brasiliana. Al 40’ la squadra di Bertolini ha una palla gol ancora più nitida: splendida cavalcata sulla destra di Guagni, cross perfetto al centro per la spaccata volante di Bonansea, che però non riesce ad angolare bene la conclusione favorendo la respinta centrale di Barbara.

Tante emozioni ma all’intervallo resiste lo 0-0. Nella ripresa i primi due squilli sono del Brasile, prima con la punizione velenosissima di Andressinha, che per fortuna dell’Italia sbatte sulla parte alta della traversa e termina fuori, poi con il colpo di testa di Kathellen che lambisce il palo alla destra di Giuliani. Le azzurre fanno fatica a proporsi come nel primo tempo, soffrendo di più le iniziative della nazionale verde oro e concedendo al 72’ un calcio di rigore per fallo di Linari su Debinha: Marta non sbaglia e firma l’1-0 del Brasile. L’Italia non sembra in grado di reagire, vuoi per la stanchezza vuoi perché nonostante la sconfitta e il contemporaneo risultato di Australia-Giamaica (4-1 il finale), le azzurre passerebbero comunque per prime. Così gli ultimi minuti di gara scorrono via senza altri particolari sussulti: vince il Brasile, ma l’Italia fa festa comunque. headtopics.com

Leggi di più: La Stampa »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Uno spettacolo di gioco di squadra di voglia di correre e di non mollare mai. Un esempio per tutti noi. Politici compresi. Unire e non dividere non è difficile ma a qualcuno da fastidio

Campionato mondiale di calcio femminile, Italia - Brasile: la diretta | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Campionato mondiale di calcio femminile, Italia - Brasile: la diretta | Sky TG24 Che maski! Chissà che vi serva di lezione,il Brasile non è assolutamente più forte però la furbizia..... !!!!Comunque ? avete perso un po' da ' pollastre'!!!!!

Italia-Brasile 0-1, sconfitte indolore Le azzurre prime nel gironeLe verdeoro obbligate a vincere passano solo grazie a un penalty. Le azzurre si qualificano agli ottavi da prime nel girone

italia-brasile : Mondiali Femminili - Segui la partita live con Corriere.itItalia-Brasile: in campo alle 21, le azzurre si giocano il primo posto nel girone

Italia-Brasile, le pagelle: Giuliani le prende tutte e che grinta GamaSotto assedio si esalta&58; con un guizzo neutralizza il sublime tacco di Debinha su corner di Marta&44; poi si avventura in uscita volante su Ludmila&46;...

Bertolini: “Italia-Brasile vale sempre la storia. Tutti ci guarderanno: vogliamo arrivare prime”La c.t. delle azzurre carica le ragazze in vista della sfida di domani contro le sudamericane: “Per noi giocare questa partita è il massimo, non solo per il suo valore simbolico”

Thaisa Moreno: “Innamorata delle azzurre. In italia si può crescere”La stella del Brasile (e del Milan) alla vigilia della sfida con le ragazze della Bertolini: “Da voi siamo trattate come delle professioniste. Bonansea e & co., ma quanto sono forti?”