Milano, picchia in strada la compagna incinta: arrestato 32enne. La ragazza il giorno prima aveva tentato il suicidio - Il Fatto Quotidiano

Milano, picchia in strada la compagna incinta: arrestato 32enne. La ragazza il giorno prima aveva tentato il suicidio

28/12/2019 18.44.00

Milano, picchia in strada la compagna incinta: arrestato 32enne. La ragazza il giorno prima aveva tentato il suicidio

Aveva tentato il suicidio in metropolitana a Milano ma era stata salvata in tempo da un dipendente Atm (l’Azienda Trasporti Milanesi). Il giorno dopo è stata picchiata in strada dal suo compagno. Protagonista della doppia vicenda è una ragazza di 18 anni incinta vittima della violenza di un uomo di 32 anni di origini marocchine …

18 anni incintavittima della violenza di un uomo di32 annidi origini marocchine conprecedentiper spaccio. Lo scorso 16 dicembre la giovane aveva tentato di togliersi la vita alla fermata Lotto. Ad impedire la tragedia era stato il tempestivo intervento di un lavoratore Atm che era riuscito a prenderla in braccio, a riportala sulla banchina e a consolarla facendole promettere che, in caso di aiuto, poteva contattarlo.

I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi» Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» Un mese alle Olimpiadi: le paure dei giapponesi, i sogni degli italiani. Il podcast

A distanza di giorni da quel primo episodio la polizia locale di Milano ha svelato la situazione famigliare dietro quel gesto: la 18enne veniva ripetutamente picchiata, anche dopo aver scoperto di essere incinta, dal 32enne senza però mai denunciare i

maltrattamenti. Per l’uomo è scattato l’arrestoin flagranza di reato il 17 dicembre: gli agenti della polizia locale del comando di zona 7, mentre stavano rilevando unincidente stradalein zona piazza Selinunte, sono stati avvertiti dalla persona coinvolta nell’incidente, che, poco distante, un uomo stava picchiando una donna. Gli agenti sono intervenuti subito e, mentre si avvicinavano alla coppia, hanno visto l’uomo che sferrava calci alla donna, raggomitolata su se stessa, colpendola all’anca. Accanto alla coppia anche la headtopics.com

madredell’uomo, insieme al figlio piccolo dell’altro figlio che in arabo ripeteva: “Smettila, smettila”.Immediatamentefermatodagli agenti, il 32enne, privo di documenti, si è giustificato dicendo che era stata lei a colpirlo per prima e che “stava solo mettendo addosso le mani a sua moglie”. La ragazza è stata accompagnata negli uffici del

Nucleo Tutela Donne e Minori. Agli agenti pur dicendo di non voler presentare denuncia ha raccontato che non era la prima volta che veniva picchiata dal compagno: i primi episodi risalirebbero all’inizio della loro relazione, nel marzo del2017, mentre l’ultimo, documentato grazie all’intervento delle forze dell’ordine, era dell’ottobre scorso, quando era stata ricoverata alla

Mangiagalliper unematomaall’occhio e altri lividi dopo una lite in casa. I due vivevano in un appartamento insieme alla suocera e per seguirli erano già intervenuti i servizi sociali di un’altra provincia.Dopo ladell’arresto, il 32enne è stato portato in carcere a

San Vittorein attesa del processo. Dovrà ora rispondere di maltrattamenti in famiglia aggravati dall’aver commesso il fatto nei confronti di una donna incinta e alla presenza di un minore.Prima di continuareSe sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. headtopics.com

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 23 Giugno: - Il Fatto Quotidiano Legge Zan, lite sul no del VaticanoAttesa per la risposta di Draghi Peppino e gli altri gatti tornati sul luogo del crollo in attesa delle loro famiglie, ma dimenticati da tutti (o quasi)

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

In galera e via le chiavi Qualcosa non torna. In tutti e due. ladyrosmarino Speriamo che in carcere lo castrano subito 😞 Come volevasi dimostrare:MAROCCHINO Ma jettatelo a mare !! Che pena fanno quelle donne che scappano dai loro paesi costrette a umiliazioni è sottomissioni per poi ricaderci in paesi liberi e democratici dove li potrebbero sfanculare da mattina a sera

Che uomo di merda Tanto, questo mostro si farà due giorni di galera e poi continuerà a fare il violento. Accompagnatelo nel suo Paese di origine! Sapete già che, da ns programma, le associazioni a delinquere vanno giudicate dai tribunali militari, ma resta ancora irrisolto il problema dei maschi (unità armate dalla natura) che uccidono, feriscono o tormentano femmine (protetti). Potete aiutarci voi del ? 😎

Ma perché fermare ... Marocchino..... Ma va?😂

Prescrizione, il Pd cede alla linea 5S per salvare il governo giallo-rosso - La StampaProposta depositata in Parlamento: «Ma speriamo di non doverla votare». No alla sponda offerta da Forza Italia

Rincon carica il Toro: “Aspettiamo il 2020” - La StampaTORINO. Guantoni da pugile, voglia di fermarsi mai. Tomas Rincon rilancia da Caracas, dove è tornato per le feste di Natale, le sue ambizioni e quelle di un Torino frastornato da un campionato che si pensava potesse prendere tutta un’altra piega, visto che l’intenzione era migliorare la posizione dell’anno scorso. Invece si ritrova quasi a metà cammino al decimo posto in classifica e lontano da tutto. Visualizza questo post su Instagram Esperando el 2020 🎯🥊 FOCUS Un post condiviso da Tomás Rincón (tomasrincon8) in data: 24 Dic 2019 alle ore 12:20 PST «Aspettiamo il 2020», scrive su Instagram il centrocampista venezuelano che spera - non solo lui - che il suo Toro si svegli per cercare ancora di raggiungere gli obiettivi di inizio stagione. Un auspicio che, simpaticamente, è stato commentato anche dal suo ex compagno Claudio Marchisio: «Auguri a tutti voi», ha scritto l’ex centrocampista della Juventus.

Frecciargento Lecce-Milano, ritardo da incubo: i passeggeri trascorrono il Natale sul trenoFermi per molte ore al buio a bordo del convoglio, vicino alla stazione di Fidenza. Trenitalia: «Contrattempo tecnico imprevedibile» 🙄☹️😶 Alla fine siamo in Italia penso non ci sia più nulla da dire Sono i convogli rifiutati da un acquirente estero

Eurolega: l’Olimpia Milano si illude in Russia, poi cede contro il Cska: 78-75Gli ex Hackett e James brillano e spengono i sogni dei lombardi, che all’intervallo erano avanti di 7

Violenza a Milano, botte al marito: arrestato uomo con il Codice Rosso | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Violenza a Milano, botte al marito: arrestato uomo con il Codice Rosso | Sky TG24

Latini (Coop): «La prossima sfida per la sostenibilità è il packaging»Dopo la lotta ai pesticidi e agli antibiotici negli allevamenti di carne e pesce, occorre conciliare impatto ambientale e durata degli alimenti.