Milano Fashion Week: il miglior street style delle sfilate primavera estate 2022

Raccontando la MFW con le immagini di street style 💃

Fashion Week Milano, Street Style

25/09/2021 23.57.00

Raccontando la MFW con le immagini di street style 💃

Nella terza città delle Big Four, Milano, è iniziata la kermesse della moda. Acielle - come sempre - documenta per noi lo “stile di strada”

The Best of Street StyleCiao, Milano! Qui si celebra la terza “puntata” delFashion Month

Leggi di più: Vogue Italia »

Milano Fashion Week PE 2022: tutti i beauty look - iO DonnaSi aprono le danze: dai rossi laccati sulle labbra da Fendi ai nude look tutti mascara di Alberta Ferretti

Street style in e out dalla Milano Fashion Week p/e 2022 I iODonnaFuori dalle sfilate: i look da copiare e quelli da dimenticare

Borse Milano Fashion Week 2022, le più belle | iO DonnaLe It Bag firmate e altamente desiderabili dalle sfilate di Milano

Milano Fashion Week p/e 2022: i look delle star nei front row - iO DonnaDa Anna Wintour a Tina Kounakey tutte le star in prima fila alle sfilate di Milano primavera estate 2022

Le foto della sfilata di Missoni, alla Milano Fashion Week, con l'esordio di Alberto CaliriPassaggio di testimone. Oggi 24 settembre 2021, terzo giorno del calendario della Milano Fashion Week Missoni è salito in passerella, con streaming su Corriere.it portando sotto i riflettori la prima collezione di Alberto Caliri. Lo stilista è stato per anni al fianco di Angela Missoni nel dar vita alle collezioni. Terzogenita di Tai e Rosita Missoni, Angela si è ritirata nel maggio 2021 dal ruolo di direttrice creativa, ruolo assunto ben 15 anni prima sostituendo sua mamma Rosita. In occasione della sua prima sfilata come direttore creativo, Alberto Caliri fa riemergere lo spirito più essenziale e autentico del Dna Missoni. Una tradizione fatta di estro artistico e leggerezza, fantasia e concretezza, audacia rivoluzionaria ed eleganza borghese. La collezione sfilata per la primavera/estate 2022, celebra una femminilità indipendente e intraprendente. Le lavorazioni patchwork evocano gli estrosi arazzi di Tai Missoni, amato fondatore della maison e costruiscono piccoli pezzi che avvolgono il corpo con leggerezza immediata e preziosa. I segni grafici si accostano alle stampe floreali. Come amuleti dedicati a un’eterna musa, Rosita Missoni, murrine variopinte diventano gioielli, top e borse, mentre i sandali, alti e bassi, dalle punte leggermente affilate, aggiungono una pennellata di colore (a cura di Gian Luca Bauzano)

Milano Fashion Week sfilate giorno 2, da Max Mara a Emporio Armani | iO DonnaEcco cos'è successo nel secondo giorno delle sfilate di Milano