As Roma, Jacopo Manfredi, Serie A, Ac Milan

As Roma, Jacopo Manfredi

Milan-Roma 3-3, doppio Ibrahimovic non basta: Kumbulla impedisce la fuga rossonera

Milan-Roma 3-3, doppio Ibrahimovic non basta: Kumbulla impedisce la fuga rossonera [di Jacopo Manfredi] [aggiornamento delle 23:21]

27/10/2020 01.56.00

Milan-Roma 3-3, doppio Ibrahimovic non basta: Kumbulla impedisce la fuga rossonera [di Jacopo Manfredi ] [aggiornamento delle 23:21]

Per tre volte avanti, grazie a una doppietta dello svedese e un gol di Saelemaekers, gli uomini di Pioli si fanno riprendere prima da Dzeko, poi da Veretout, i…

Per tre volte avanti, grazie a una doppietta dello svedese e un gol di Saelemaekers, gli uomini di Pioli si fanno riprendere prima da Dzeko, poi da Veretout, infine dal difensore albanese. Palo di Kjaer. L'arbitro Giacomelli sui rigori sbaglia tutto

Milano in zona arancione, folla per lo shopping in centro La Procura di Roma apre un fascicolo sull'uso della scorta di Conte da parte della compagna inseguita da un inviato delle Iene - Il Fatto Quotidiano Uomo: ora è lui a rivendicare la scelta di truccarsi. Oltre al correttore, kajal e smalto

26 Ottobre 20203 minuti di letturaMILANO- Stavolta non è bastata una doppietta di Ibrahimovic al Milan per superare la Roma. Per tre volte avanti, i rossoneri si fanno puntualmente riprendere (3-3) e mancano la ghiotta occasione di tentare una mini-fuga in vetta. E' stato un peccato che il nuovo Dpcm abbia impedito anche a 1000 spettatori di assistere dal vivo a una sfida che è stata davvero spettacolare e piena di colpi di scena: sei gol, un palo, due rigori contestati e tante occasioni sprecate. Alla fine il pari accontenta soprattutto la Roma che non perde contro una concorrente diretta e resta agganciata al treno che porta al 4° posto. Il Milan, invece, recrimina per non essere riuscito a gestire per tre volte il vantaggio e per le clamorose palle-gol fallite nel finale che gli avrebbero potuto regalare un 4-3 denso di significati.

Pioli perde Donnarumma ma ritrova CalhanogluNeppure il tempo di festeggiare il ritorno di Ibrahimovic, che Pioli si è trovato ancora una volta a fare i conti con il coronavirus. Stavolta gli ha tolto dalla disponibilità Donnarumma e Hauge. Per cui tra i pali ha dato una chance a Tatarusanu, alla prima gara

ufficiale dopo quasi 9 mesi. Il tecnico rossonero si è consolato rilanciando Calhanoglu che, a tempo di record, si è ristabilito dall'infortunio alla caviglia. Sul fronte opposto Fonseca, costretto a rinunciare, oltre a Diawara e a Smalling, anche a Carles Perez, fermato da una tonsillite, ha deciso di riproporre la difesa a tre, visto anche il ritorno di Mancini, tornato negativo al Covid dopo una prima positività. Per cui ha dato un'altra chance a Kumbulla e, a destra, ha preferito Karsdorp a Santon.

Dzeko risponde a IbrahimovicCome nel derby, il Milan è partito forte, poggiandosi sull'asse Leao-Ibrahimovic, e dopo appena 2' ha sbloccato il risultato. L'ex Lilla ha scucchiaiato un pallone in mezzo per lo svedese, bravissimo a insaccare in acrobazia, anticipando con la punta del piede Mirante in uscita. La Roma non si è disunita e si è affidata a Dzeko per una pronta risposta. Il bosniaco ha fatto le prove generali con una discesa in area chiusa provvidenzialmente da Kjaer ma poi si è rifatto al 14' approfittando di un'uscita a vuoto di Tatarusanu su angolo dalla sinistra di Pellegrini.

Palo di Kjaer, gol di SaelemaekersIl Milan ha provato a tornare avanti ma non ha avuto fortuna: un sinistro radente da fuori di Hernandez è uscito di poco, un colpo di testa di Kjaer su calcio d'angolo ha centrato in pieno il palo. Infine ha pensato Mirante a salvare la porta opponendosi con prontezza di riflessi a una punizione dal limite di Calhanoglu. La Roma ha tentato di replicare colpo su colpo ma ha messo in difficoltà Tatarusanu solo con una conclusione da fuori di Pellegrini. Nella ripresa il Milan è partito in fotocopia e dopo appena 2' è tornato avanti: Leao sulla sinistra è scappato a Karsdorp e ha servito un pallone d'oro a Saelemaekers che lo ha scaraventato in rete.

Giacomelli regala un rigore per parteLa Roma si è rimboccata le maniche ma ha mancato due buone occasioni per pareggiare con Dzeko e Mancini. A mettere ulteriore pepe sulla sfida ha pensato l'arbitro Giacomelli che, non supportato a dovere dal Var, per 10' si è preso totalmente la scena fischiando due rigori inesistenti. Il primo, per la Roma, lo ha concesso invertendo un fallo di Padro su Bennacer pensando che fosse stato il rossonero ad agganciare lo spagnolo davanti alla porta dopo un tiro di Mkhitaryan, respinto da Tatarusanu. Il secondo, per il Milan, lo ha dato dopo una caduta in area di Calhanoglu dopo un contatto cercato, e praticamente inesistente, con Mancini.

Nigeria, i jihadisti di Boko Haram sgozzano 110 contadini: uccisi mentre stavano lavorando Patrimoniale, il Pd prende le distanze dall’emendamento Orfini-Fratoianni. Di Maio: «Sarebbe folle in un momento di crisi come questo» Mediaset, perfino i vecchi comunisti teorizzano l'intervento dello Stato al fianco di Berlusconi - Il Fatto Quotidiano

Kumbulla fissa il punteggio sul 3-3Così in un batter baleno si è passati dal 2-1 al 3-2 con le trasformazioni di Veretout (71') e Ibrahimovic (79'). La Roma non si è data per vinta e all'84' ha di nuovo pareggiato con Kumbulla, lesto a precipitarsi sul secondo palo su un pallone vagante, svirgolato da Ibrahimovic, su angolo dalla sinistra di Veretout. Il Milan si è rovesciato in avanti ma su altri due corner ha mancato di un nulla il 4-3: sul primo Kessié, da due passi, si è visto respingere il pallone sulla linea da un prodigioso riflesso di Mirante, sul secondo Romagnoli da ottima posizione, sempre di testa, non ha trovato lo specchio. E così i rossonero si devono accontentare di essere solo a +2 sulla coppia Napoli-Sassuolo. Il 22° risultato utile di fila è sicuramente meno dolce di quanto avrebbero sperato.

MILAN-ROMA 3-3 (1-1)Milan(4-2-3-1): Tatarusanu, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez, Kessie, Bennacer, Saelemaekers (27'st Krunic), Calhanoglu, Leao (27'st Castillejo), Ibrahimovic. (90 A.Donnarumma, 96 Jungdal, 14 Conti, 5 Dalot, 43 Duarte, 20 Kalulu, 21 Diaz, 8 Tonali, 29 Colombo, 27 Maldini). All.: Pioli.

Roma(3-4-2-1): Mirante, Ibanez, Mancini, Kumbulla, Karsdorp (22'st Peres), Veretout (41'st Villar), Pellegrini (31'st Cristante), Spinazzola, Pedro, Mkhitaryan, Dzeko. (13 Lopez, 12 Farelli, 5 Jesus, 18 Santon, 20 Fazio, 21 Mayoral, 57 Providence). All.: Fonseca.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.Reti: nel pt 2′ Ibrahimovic, 14′ Dzeko; nel st 2′ Saelemaekers, 27′ Veretout (rig.), 34′ Ibrahimovic (rig.), 39′ st Kumbulla . Leggi di più: la Repubblica »

Crotone, donna intrappolata salvata da elicottero della GdF. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo Maltempo a Crotone, donna intrappolata in auto salvata da un elicottero della GdF. VIDEO

L'arbitro che da sempre favorisce la juve da due rigori innesistenti arbitra malissimo non consulta il var ..e' un vero coglione che rovina tutto

Milan-Roma 3-3: doppio Ibra non basta, Kumbulla frena la corsa rossoneraUn ottimo Leao in versione assistman per lo svedese e Saelemakers non basta. A segno anche Dzeko e Veretout Arbitro Giacomelli voto - 1 Ma il Milan non dovrebbe essere in 40ena fiduciaria dopo i 2 casi di positività di oggi?

Calcio in tv: Milan-RomaLunedì sera da San Siro per la serie A

Serie A. Milan raggiunto tre volte dalla Roma, 3-3 a San SiroApre subito Ibrahimovic, risponde Dzeko. Nella ripresa segna Saelemaekers, nuovo pari su rigore di Veretout. Penalty anche per i rossoneri, trasforma Ibra. Kumbulla fissa il risultato. Squadra di Pioli sempre al comando, ma manca il successo dopo le cinque vittorie nelle prime cinque gare MilanRoma la Roma gioca, il Milan ruba!!!

Gol e polemiche, Milan-Roma finisce pariA S.Siro 3-3 con 2 rigori dubbi, bis Ibra.Kumbulla salva Fonseca

Inter e Milan contro la Juve: così è tornato il triangolo scudetto (col Napoli outsider)Dopo cinque giornate sembra rinata la vecchia lotta a tre che ha fatto la storia della serie A. Con due avvertenze: il primo avversario della Juve in realtà è la Juve stessa e la squadra di Gattuso potrebbe recitare un ruolo decisivo E la Lazio? ma dove?

Gigio Donnarumma e Hauge positivi al Covid oltre a 3 membri dello staff: duro colpo per il Milan a poche ore dalla partita con la Roma, si teme un focolaioNell’ultimo giro di tamponi sono risultati infatti positivi tra i rossoneri sia il portiere che l’attaccante norvegese, oltre a altri membri del gruppo squadra, deciso l’isolamento a Milanello Ottima notizia per il fantacalcio dato che mi entra Okaka con la sua doppietta...ops...scusate,per il virus nn c'è problema...una Tachipirina,2gg a casa e tutto rientrerà nella norma Il campionato italiano sarà deciso dal C-19, come andrà a finire. Ma non sarebbe ora che smettessero tutti di giocare!!!!