Bassino

Marta Bassino vince la coppa del mondo di gigante

E' la quarta italiana dopo Deborah Compagnoni, Denise Karbon e Federica Brignone #Bassino

07/03/2021 16.27.00
Bassino

E' la quarta italiana dopo Deborah Compagnoni, Denise Karbon e Federica Brignone Bassino

La campionessa azzurra è arrivata quarta nel gigante odierno di Jassna, in Slovacchia, un risultato sufficiente a tenere a distanza la francese Tessa Worley sua avversaria diretta

Per la piemontese Bassino- 25 anni, cinque vittorie in coppa e oro mondiale in parallelo a Cortina 2021 - è bastato il quarto posto in 2.17.62 nel gigante di Jasna. Ha vinto la gara la slovacca Petra Vhlova in 2.16.66, recuperando cosi ancor più sulla svizzera Lara Gut- Behrami.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Giustizia, l'attacco di Marta Cartabia: “Crisi di credibilità e fiducia, ci vorrebbero tanti Livatino”

Seconda la neozelandese Alice Robinson in 2.16.82 e terza Mikaela Shiffrin in 2.17.03.Per l'Italia in classifica poi ci sono Federica Brignone 6/a in 2.18.09, Elena Curtoni 24/a in 2.22.87 e Laura Pirovano 26/a in 2.21.65. Leggi di più: Rainews »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Marta e la Coppa da sogno: la campionessa ha ricevuto il trofeo di gigante“Che bello, che emozione, che gioia: grazie a chi ha lavorato per me”. La borgarina dell’Esercito è sesta assoluta in classifica generale (prima italiana)

Marta Cartabia: la parità è scritta in Costituzione, ma è ancora molto lontana - VanityFair.itSono oltre 15mila le donne in polizia. La ministra della Giustizia Cartabia ne ricorda il percorso. «Le donne con il loro lavoro, la loro dedizione e la loro professionalità hanno mostrato e continuano a mostrare il contributo che sono in grado di offrire alla vita sociale, anche in questo ambito, che era loro tradizionalmente precluso»

La madre dell’aggressore di Marta: «Mio figlio violento dopo la Dad»Il gesto ancora senza movente. La ragazza fuori dal coma: «fatemi vedere i miei» Davvero, seriamente? Non arrampichiamoci sugli specchi per favore!!!

Marta dopo le coltellate esce dal coma: «Voglio incontrare mamma e papà»I genitori sono rimasti tutto il giorno con la figlia. Lei è ancora molto spaventata e non ricorda 🤗🤗🤗 ❤❤❤❤ ❤️

'Devi essere convinta di quello che fai e dare esempio', Marta HugasDialogo con la direttrice scientifica dell'EFSA Marta Hugas tra studi inusuali, nuotate al mare, Andrea Camilleri e cosa mangeremo (o non mangeremo) in futuro. 8Marzo