Tsipras, Grecia

Markaris: «Tsipras ha già perso ma nessuno vincerà giocando solo»

Markaris: «Tsipras ha già perso ma nessuno vincerà giocando solo»

05/07/2019 23.30.00
Tsipras, Grecia, Varoufakis

Markaris: « Tsipras ha già perso ma nessuno vincerà giocando solo»

L’autore del Montalbano greco riconosce due pregi al premier uscente. E si chiede: «Chi pensa al Paese?»

Corriere, lei disse: «Come farà Tsipras a mantenere tutte le sue promesse? Come assumerà i licenziati, cancellerà le tasse, aumenterà i salari e le pensioni? Tsipras sa di promettere l’impossibile, perché il suo obiettivo è solo vincere, non affermare ideali di sinistra».

Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Focolaio di Covid nel carcere (sovraffollato) di Taranto: almeno 36 contagi Un bambino su cinque in Italia non fa sport

Aveva ragione: Tsipras non ha mantenuto le promesse e ora i sondaggidicono che verrà punito.«Non c’è possibilità che Tsipras vinca alle elezioni di domani ed in effetti sono tra quelli che l’ha criticato ferocemente. Però, visto che mi piace andare contro corrente, oggi vorrei riconoscergli almeno due pregi».

Quali?«Uno è caratteriale. Tsipras impara velocemente e si adatta. Evolve anche politicamente con facilità».E il secondo pregio?«Il coraggio. In tempi di crescente nazionalismo e sovranismo è andato contro tutti chiudendo la disputa sul nome Macedonia con il nostro vicino del Nord. La differenza in termini di voti che registrano i sondaggi tra il suo Syriza e Nuova Democrazia non sarebbe così grande senza l’accordo sulla Macedonia. Tsipras e il leader macedone Zaef hanno trovato un accordo storico. Ma ci hanno perso in popolarità». headtopics.com

Tsipras sbagliò ad accettare le condizioni europee sul debito pubblico?«Ha sbagliato quando ha detto alla gente che sarebbe stato capace di cambiare l’Europa. Un Paese piccolo come la Grecia, per di più con un debito enorme, non aveva alcuna possibilità di trovare aiuti. Detto ciò, l’errore non è stato solo di Tsipras: tutti i partiti greci avrebbero dovuto unirsi per affrontare l’emergenza nazionale come hanno fatto in Portogallo, Irlanda e Cipro. Da noi, invece, ogni partito che arriva al governo ripete gli stessi sbagli del precedente. Ognuno gioca da solo e tanto peggio per il Paese».

Nel 2015 l’allora ministro delle Finanze Varoufakis litigò con Tsipras per la svolta pro austerity, ma oggi il partito transeuropeo di Varoufakis è allo zero virgola, mentre questa Syriza riposizionata nel centro-sinistra è data sopra il 20%. Non c’è spazio per una sinistra anti-finanza in Europa?

«Se tralasciamo Spagna e Portogallo, in Europa la sinistra si è suicidata proprio con la sua sottomissione al sistema finanziario. Non ha saputo partorire proposte alternative. Proposte reali, non velleitarie. Quanto a Varoufakis, perché votarlo? I greci ormai hanno capito che una grande parte delle misure imposte al Paese erano conseguenza del suo atteggiamento arrogante verso il potere europeo».

Anche lei crede che qualche Paese abbia approfittato della crisi finanziaria per comprare a prezzi di saldo asset greci?«Aiuto senza interesse non esiste. Chiunque sfrutti una situazione si giustifica dicendo che sta solo aiutando. Perdere i gioielli di famiglia è stato naturale ed inevitabile». headtopics.com

Trento, ginecologa scomparsa: ora l'Asl apre un'indagine interna (mentre il primario è in ferie) «Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca

Esisterà ancora l’Europa nel 2030?«Voglio credere di sì, perché altrimenti le cose saranno più difficili. Non abbiamo bisogno di abolire l’Ue, solo di cambiarla. Ancora oggi manca un meccanismo di decisione politica mentre i temi che dobbiamo risolvere lo richiedono. Penso al cambiamento climatico, alla migrazione fino all’attacco alla democrazia liberale cui l’Unione assiste come se non la riguardasse».

Perché?«La Brexit è il paradigma. Ha a che fare con la delusione che sentono i cittadini riguardo l’Europa unita. La delusione li conduce sulle strade già percorse nel passato come il nazionalismo o l’autoritarismo. Questa svolta a destra nasce dalla disperazione dei ceti medi, non dall’ideologia, per questo si può essere più ottimisti. Non si sentono fascisti, ma solo spaventati e chi ha paura ragiona con poca lucidità».

Lei ha scritto 4 libri sulla crisi. Qual è stato il periodo più brutto per la Grecia?«Non ce n’è uno più brutto, è solo cambiato il modo di affrontare questa orrenda realtà. Prima si è vissuto di allucinazioni, credendo che quanto accadeva fosse reversibile. Poi dal 2015 ha trionfato il fatalismo e ci siamo convinti che i politici siano tutti uguali».

La Grecia sta meglio o peggio rispetto al 2012?«Rispondo con una barzelletta. Un tizio si sveglia di soprassalto perché ha l’incubo che la dracma abbia preso il posto dell’euro. Si alza e va a vedere il portafogli. È vuoto. “Ah, meno male — pensa — abbiamo ancora l’euro”. La situazione è proprio questa: siamo in Europa, ma poveri in canna». headtopics.com

Come voterebbe il suo personaggio, il commissario Charitos?«In questo preciso momento cerco di convincerlo a votare».5 luglio 2019 (modifica il 5 luglio 2019 | 21:20) Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Milan, preso Jungdal, l'erede di Donnarumma (ma ha solo 17 anni)L'acquisto del danese, che arriva dal Vejle potrebbe permettere ai rossoneri di intascare per Gigio dal Psg i 50 milioni previsti

Nessuno vuole un topo morto in casa, ma è giusto cambiare la natura del gatto?Come comportarsi con i «regalini» che i mici portano in dono? Una gattaiola «intelligente» impedisce il passaggio con una preda. Però... matteorenzi & alo_oficial Barilla No Good question. I had to teach my cat that wild chipmunks are friends, not food. So he brought them into the house for me to chase, since I told him not to hurt what he caught. Hunters hunt. That's okay. FYI, looks like HollyEllyatt read your article.

Pradè, ritorno a Firenze: 'Parlerò con Chiesa, solo Veretout ha chiesto la cessione'È il giorno del ritorno in viola del ds: 'Commisso dà entusiasmo. Abbiamo addirittura 75 giocatori, di cui 60 sono esuberi. Pavoletti e De Paul non arriveranno'

Commento | Il crollodelle nascite, emergenza di cui nessuno si occupaIl corsivo di Dario Di Vico sul Corriere del 4 luglio 2019 Italia sempre stato uno dei paesi più densamente popolati...calo dei cittadini non è notizia negativa. Me la spiegate 'l'emergenza', visto che siamo 7 miliardi sul pianeta? Grazie. Siete per l’aborto , siete entusiasti per ogni gay pride , siete stati contrari al congresso della famiglia ma ora scrivete emergenza nascite dimenticata . giornalisti italiani Anche basta !! corrieredellasera

Nessuno vuole costruire il parcheggio sotterraneo in piazza Europa a Cuneo - La StampaNessuno vuole costruire il parcheggio sotterraneo in piazza Europa a Cuneo

Sassoli presidente del Parlamento Ue, ma la maggioranza  già perde colpi - La Stampa - News dall'Italia e dal mondoMissione della Von der Leyen a caccia di consensi. Lega e M5S sconfessano Conte: noi non la voteremo Il Presidente Sassoli invece di incoraggiare le Ong si recasse in Libia a risolvere la condizione e la ricollocazione dei migranti con una delegazione UE. Renderebbe un servizio migliore a tutti senza creare tensioni. Se quel ruolo contasse qualcosa non avrebbero certo messo un italiano