Maratona, Elettrico

Maratona delle Dolomiti: oltre 9.000 in gara e vittoria per Elettrico

#Maratona delle Dolomiti: oltre 9000 in gara e vittoria per #Elettrico #ciclismo

07/07/2019 16.43.00
Maratona, Elettrico, Carlos Checa, Atleta, Tommaso Elettrico, Paolo Bettini, Federico Pellegrino, Gara, Sofia Goggia

Maratona delle Dolomiti: oltre 9000 in gara e vittoria per Elettrico ciclismo

Grande successo per la corsa con atleti provenienti da 72 nazioni diverse: il materano ha chiuso in 4 ore 38 minuti e 13 secondi. Tra le donne vittoria per la tedesca Christina Rausch in 5 ore 22’26”

I vip—  Se non bastasse l’atmosfera magica che ogni anno la prima domenica di luglio rende la Maratona delle Dolomiti la granfondo più famosa e ambita al mondo, ci pensano i numeri a certificare il successo della creatura di Michil Costa. Sono stati 9.038 i ciclisti, più o meno allenati, che hanno preso il via alle 6.30 del mattino da La Villa. Ma le richieste pervenute anche quest’anno erano oltre 33.000. In gara più di 900 donne. In gruppo persone provenienti da ogni angolo del pianeta per un totale di 72 nazioni rappresentate lungo i tre percorsi: il corto da 55 km coi quattro passi del Sellaronda e 1.700 metri di dislivello, il medio da 106 km e 3.130 di dislivello e la maratona da 138 con 7 passi dolomitici (tra cui il massacrante Giau) e 4.200 metri di dislivello.

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Il Vaticano si scaglia contro il ddl Zan: «Fermate la legge, viola il Concordato» Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

Come sempre sono stati tanti i campioni di altri sport alla partenza, sotto l’occhio vigile della madrina Martina Colombari. Paolo Bettini ha scortato il motociclista Carlos Checa lungo i tornanti del Campolongo, Sofia Goggia si è innamorata della Maratona nonostante la fatica, il fondista Federico Pellegrino sta diventando un habitué. Il c.t. azzurro Davide Cassani si è divertito sul medio, mentre un manager come Vittorio Colao pedalava accanto a persone di ogni ceto sociale. Il bello del ciclismo e della fatica, che abbatte barriere e spesso crea amicizie vere.

Leggi di più: LaGazzettadelloSport »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Tour de France: ecco le possibilità di vittoria degli italiani in garaVincenzo Nibali è pronto a lasciare il segno, ma è indeciso se puntare a una rischiosa classifica generale o a qualche vittoria di tappa

Maratona dles Dolomites, in 9000 da 5 continenti per la granfondo - La StampaAnche Alex Zanardi e Martina Colombari al via sulle montagne patrimonio dell’Unesco

Iran: da oggi aumentiamo l'arricchimento dell'uranio oltre il 3,6%Giunto l'atteso annuncio ufficiale del governo allo scadere dell'ultimatum ai Paesi dell'Unione europea, partner dell'accordo nucleare, perché salvassero l'intesa da cui gli Stati Uniti di Trump si sono ritirati

Bacio alla francese: una guida per lui e per lei - Glamour.itQuello che si aspettano le donne, quello che sbagliano gli uomini, quello che entrambi dovrebbero considerare, sempre. Ecco tutte le dritte per baciarsi bene e con passione

Gli italiani per la linea della fermezza Crollata la fiducia per le non profitIl sondaggio realizzato da Ispos per il Corriere della Sera dopo la vicenda della Sea Watch Che scoperta! Un detto napoletano dice: ralle e dalle ,se spezz pure 'o metallo. Via le ong i migranti arriveranno da soli e saranno invisibili. Ma i nostri magistrati non sono italiani.

«Corro per combattere il tumore»: la lotta di Giuliana per la vitaÈ stata operata di cancro al seno e da sette anni partecipa alla gara podistica che attraversa le più belle strade di Firenze, organizzata da Bona Frescobaldi