Mafia

Mafia, boss facevano cresta sulla colletta per i parenti di un morto - Sicilia

14/10/2020 12.26.00
Mafia

Gli affiliati della 'famiglia' del Borgo Vecchio di Palermo erano arrivati a fare la cresta sui soldi raccolti per aiutare la famiglia di un anziano investito da un autobus e poi morto. Arrestati dai carabinieri. ANSA mafia

Dalle microspie messe nell'auto dei due uomini d'onore incaricati di riscuotere il pizzo, Giovanni Zimmardi e Vincenzo Vullo, è emersa l'intenzione del clan di organizzare una colletta nel rione tra i commercianti per riscuotere il denaro da devolvere ai familiari della vittima.

«Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg Etna, nuova eruzione: la sera illuminata dalle fontane di lava Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021

I due avevano pianificato però di consegnare ai parenti del morto solo 2.000 dei 6.000 euro che si apprestavano a incassare. Leggi di più: Agenzia ANSA »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Omicidio Sacchi, quinto indagato per trattativa sulla vendita di drogaLeggi su Sky TG24 l'articolo Omicidio Sacchi, quinto indagato per trattativa sulla vendita di droga

Totti, morto il papà Enzo: era ricoverato per coronavirusLeggi su Sky TG24 l'articolo Totti, morto il papà Enzo: era ricoverato per coronavirus 😔🙏 Si però anni fa aveva avuto anche uno infarto presumo paziente a rischio. Coronavirus di cosa?

Blog | 'Step', come evitare gli stereotipi per cambiare il racconto della violenza - Alley OopUn progetto di formazione per giornalisti, forze dell'ordine, magistrati e avvocati per affrontare la violenza sulle donne al di là degli stereotipi

Chi è Mirko Scarcella, il Panzironi di Instagram beccato dalle IeneNato a Bologna nel 1987 assicura di avere un algoritmo infallibile per avere successo Sbugiardati entrambi ma che continuano a fare i loro grandi affari indisturbati. Anzi, uno ha anche fatto le contro querele e le sta pure vincendo. Assurdo!! 😐 DOMANDA Com'è che preferite la versione delle Iene a quella di Giletti ?

Recovery. Conte: 'Piano nel solco delle priorità Ue. Coinvolgeremo Parlamento''Questo progetto di rilancio dell'economia europea costituisce  un'occasione senza precedenti anche per riportare l'Italia su un sentiero di crescita e di sviluppo sostenibile, equo e inclusivo' sottolinea il premier

Incidente a Roma, scontro tra bici su pista ciclabile: un mortoLeggi su Sky TG24 l'articolo Incidente a Roma, scontro tra bici su pista ciclabile: un morto