Macron chiede di inserire protezione dell'ambiente e aborto nella Carta dei diritti dell'Ue

Politica estera e difesa, stato di diritto, clima, rivoluzione digitale, controllo delle frontiere: il discorso di Macron è un inno d'amore all'Europa e al contempo un appello a una riforma profonda - di @davcarretta

Emmanuele Macron, Francia

19/01/2022 16.55.00

Politica estera e difesa, stato di diritto, clima, rivoluzione digitale, controllo delle frontiere: il discorso di Macron è un inno d'amore all'Europa e al contempo un appello a una riforma profonda - di davcarretta

Politica estera e difesa, stato di diritto, clima, rivoluzione digitale, controllo delle frontiere. All'alba dell'elezione di Metsola e del semestre francese, il discorso del presidente è un inno d'amore all'Europa e al contempo un appello a una riforma profonda

Il presidente francese,riconoscere l'aborto e la protezione dell'ambiente come diritti fondamentali in tutta l'Unione europeaincentrato sulla necessità disemestre di presidenza della Francia del Consiglio dell'UeLa sovranità europea è sempre al cuore della dottrina di Macron

, che ha provocato polemiche per le sue, che ha consacrato l'abolizione della pena di morte ovunque nell'Unione, auspico che possiamo attualizzare questa Carta, in particolare per essere più espliciti sulla protezione dell'ambiente o il riconoscimento del diritto all'aborto”, ha detto Macron.

Leggi di più: Il Foglio »

Baraccopoli all'Ara Pacis

Nel cuore di Roma, sotto il lungotevere di Augusta, accampamenti di fortuna e rifiuti Leggi di più >>

davcarretta Macron è un politico morto che cammina. Finisce il mandato e scompare per sempre. Una piaga. davcarretta Riforma profonda compresi gli immigrati davcarretta L'Europa interessa solo x fare carriera a livello professionale o x giocare a fare il politico di serie b,ma comunque con un gran stipendio. X il resto l'unico interesse è la propria nazione giustamente,quindi xchè tutte queste bugie?

L'AIA non si è mai scusata con il Milan per l'errore dell'arbitro Serra contro lo SpeziaL'AIA non si è mai scusata con il Milan per l'errore dell'arbitro Serra contro lo Spezia. SportMediaset si dopo due giorni di pianti di interisti e gobbi hanno dovuto dargli il contentino ahahahhhaa Ma quali scuse ? Batti le mani, schiocca le dita, Milan - Spezia, 1-2 è finita

Clamoroso dall'Inghilterra: il Newcastle su BalotelliIl club di proprietà saudita avrebbe preso contatto con l'Adana per avere 'SuperMario'. Anche Mancini osserva Fantacalcio Serve un porta borse? Vengo io a stipendio minimo sindacale Stanno proprio alla canna del gas...

Juve, Chiesa ha la febbre: slitta l'operazione a InnsbruckJuve, Chiesa ha la febbre: slitta l'operazione a Innsbruck. SportMediaset

D'Aversa, addio amaro alla Samp: "Derby e media salvezza non sono bastati"'Ringrazio Genova, il club e i suoi tifosi. Auguro a tutti le migliori fortune e lascio con un dispiaciuto arrivederci'

Eurolega: vendetta perfetta per l'Olimpia, Alba Berlino koAl Forum, Milano batte 84-76 i tedeschi e cancella la sconfitta in Germania: decisivi i 15 punti di Datome

Juventus, Landucci: "Siamo stati bravi, l'atteggiamento è quello giusto"Il vice di Allegri dopo la Sampdoria: 'Bisogna continuare a fare bene sul campo e non a parole' il mio mister 💪🏻 Cavolo ma avete visto la Sampdoria? In che condizioni sono?

David Carretta 19 gen 2022 Politica estera e difesa, stato di diritto, clima, rivoluzione digitale, controllo delle frontiere. All'alba dell'elezione di Metsola e del semestre francese, il discorso del presidente è un inno d'amore all'Europa e al contempo un appello a una riforma profonda Il presidente francese, Emmanuel Macron , ha proposto di riconoscere l'aborto e la protezione dell'ambiente come diritti fondamentali in tutta l'Unione europea , in un discorso davanti al Parlamento europeo incentrato sulla necessità di "rifondazione" delle promesse di democrazia, progresso e pace dell'Europa . L'occasione è la presentazione del programma di semestre di presidenza della Francia del Consiglio dell'Ue .      La sovranità europea è sempre al cuore della dottrina di Macron , che vuole fare di questo tema una delle bandiere della sua campagna elettorale. L'annuncio sull'aborto è arrivato a sorpresa Roberta Metsola alla presidenza del Parlamento europeo , che ha provocato polemiche per le sue . Macron ha spiegato di voler “consolidare i nostri valori di europei che fanno la nostra unità, il nostro orgoglio e la nostra forza” per rinnovare la promessa democratica dell'Ue. “Venti anni dopo la proclamazione della nostra Carta dei diritti fondamentali , che ha consacrato l'abolizione della pena di morte ovunque nell'Unione, auspico che possiamo attualizzare questa Carta, in particolare per essere più espliciti sulla protezione dell'ambiente o il riconoscimento del diritto all'aborto”, ha detto Macron.   Il discorso di Macron è stato un inno d'amore all'Europa e al contempo un appello a una riforma profonda . Il presidente francese ha ricordato che l'Europa “è costruita su un modello unico al mondo di equilibrio tra libertà e solidarietà, tradizione e progresso. Questa costruzione inedita da 70 anni ha messo fine alle guerre incessanti del nostro continente". Oggi "ha saputo tenere fermamente la barra durante la pandemia, che si tratti di vaccini come del rilancio economico", ha detto Macron (il presidente francese ha ricordato che senza l'Ue, la Francia non sarebbe stata in grado di organizzare la sua campagna vaccinale). Sullo stato di diritto, Macron ha promesso di essere "all'appuntamento della battaglia per la democrazia liberale". Il presidente francese ha ricordato che oggi nell'Ue "si sentono voci per tornare sui nostri grandi testi fondamentali". Per Macron, "la fine dello stato di diritto, è il regno dell'arbitrario" e "il segnale dei ritorno ai regimi autoritario" . Dietro a tutto questo c'è "una battaglia ideologica" che è promossa da diverse potenze autoritarie alle nostre frontiere e sta tornando nei nostri paesi", ha spiegato Macron, evocando Polonia e Ungheria   Sulla promessa di progresso, la prima sfida è quella del clima . "L'Europa è stato il luogo in cui a Parigi nel 2015 si è levata una coscienza climatica universale" ed è "il continente che, con l'obiettivo di neutralità nel 2050, si è data per primo gli obiettivi più ambiziosi del pianeta", ha ricordato Macron: "dobbiamo passare dalle intenzioni agli atti" con la trasformazione industriale e gli investimenti in tecnologie come batterei o idrogeno. "La seconda sfida del secolo è quella della rivoluzione digitale ", con la costruzione di "un vero mercato unico digitale che permetta di creare dei campioni europei". Secondo Macron le due proposte della Commissione per regolare le grandi piattaforme ( il Digital Markets Act e il Digital Sercives Act ) "permetteranno di proteggere economicamente gli attori del digitale, ma anche proteggere i nostri cittadini e il dibattito democratico contro la manipolazione e i discorsi di odio". Macron ha anche evocato la riforma dello spazio Schengen per riprendere il controllo delle frontiere . Il presidente francese propone "una forza intergovernativa di intervento rapida" da utilizzare nei paesi che non rispettano le regole sul controllo delle frontiere esterne.