Luce aliena

Luce aliena

30/09/2020 04.10.00

Luce aliena

Da sempre la volta celeste ha ispirato romanzi che mescolano realtà e fantasia. Ma se la fantascienza vi sembra una letteratura solo per appassionati, questi racconti scritti per “IL” da tre autori non di genere vi convinceranno che non è così

«Avrebbero potuto chiedere qualsiasi cosa a Zeus, ma il loro unico desiderio era restare assieme per sempre. Furono esauditi», racconto a mio nipote. Gli ho già spiegato ogni cosa e, anche se non mi ha mai guardata negli occhi, so che ha compreso, il suo cervello geniale ha bevuto ogni informazione, senza placare la sete. «Filemone è talmente distante da non essere osservabile nemmeno con i più avanzati telescopi – dalla Terra servirebbe una lente con il diametro di cento chilometri. Sappiamo che è lì solo perché è una vibrazione che arriva fino a noi attraversando l'universo. Oggi, però, lo potremo osservare nel dettaglio. Sai che cosa significa?».

Sindacalista investito, Conte: 'Serve un nuovo statuto dei lavoratori' Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Covid, la variante Delta pesa sull’Europa: Russia e Uk le più colpite

Come sempre, non risponde. I suoi sette anni sono un rigoroso lavoro di costruzione: muri, tutt'attorno a lui.Prendo la mia biglia portafortuna, color del cielo. Tendo un lembo della sua maglietta e la lascio cadere.«La massa del Sole è così grande da creare una curva nel tessuto dello spazio-tempo – un campo gravitazionale – proprio come questa sfera. La luce che gli passa accanto curva, devia la sua traiettoria. Se ne accorse il tuo amato Einstein, centotrenta anni fa».

Due battiti di ciglia ravvicinati. Continuo. «Nella corona di luce aliena attorno al Sole, vedremo, riflessa e ingrandita, l'immagine di Filemone, che sta proprio lì dietro, ma lontanissimo, inavvicinabile. La nostra lente d'ingrandimento sarà il Sole. Una lente gravitazionale». La squadra di ricerca è pronta. Con un cenno, do il via al conto alla rovescia. headtopics.com

Dieci, nove, otto… Zero.Polifemo alza il coronografo. I sensori del suo occhio elettronico puntano le coordinate predefinite, per immortalare la luce aliena richiamata dal Sole nell'anello di Einstein. Nei prossimi mesi, fotograferà ogni settore della corona e il puzzle darà l'immagine completa di Filemone. «Arriva la prima scansione», mi avvertono. I pixel dei monitor si accendono di colori. Ciò che vediamo formarsi è improbabile, eppure possibile.

Pianure verdi e mari azzurri, rilievi dorati, i colori delle stagioni che digradano da Nord a Sud…L'obiettivo stringe il campo. La definizione aumenta e una propaggine di continente assume la forma conosciuta di uno stivale. Un'altra Italia. Un'altra Terra. Perfetta, identica.

«Filemone è il dodicesimo pianeta uguale al nostro fin nel più remoto sperone di roccia che abbiamo trovato fino a oggi», mormoro. «Un duplicato, un enigma che ci parla di noi stessi. Artificiale? Forse…». Il bambino si volta a guardarmi, Filemone riflesso nelle iridi.

«Non c'è traccia di opere umane, in nessuno di loro», sussurro. «Eppure, quando la notte adombra metà della loro superficie, centinaia di luci si accendono lungo le coste e nelle foreste. Non è questo il senso del meraviglioso?». headtopics.com

'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio Covid, in Alto Adige via l'obbligo di mascherina all'aperto da lunedì Padova, violentò cinque ragazze straniere in vacanza nel suo bed & breakfast: 9 anni e 8 mesi di carcere a un carabiniere - Il Fatto Quotidiano

Sorride.Altec Turin, Area Modelli Altec (Credit: Alessandro Albert) Leggi di più: IlSole24ORE »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Novara, famiglie preoccupate dopo il lockdown: cresce il fenomeno “scuola da casa”NOVARA. «L’emergenza Covid è stata uno schiaffo che ci ha fatto riflettere su qualcosa che già pensavamo che non funzionasse per noi»: Antonio D’Adderio e la moglie Mildre sono delle famiglie che quest’anno non manderanno più il loro bambino a scuola ma sperimenteranno un sistema di homeschooling. In pochi mesi c’è stato un vero boom di richieste nel Novarese, zona fino ad ora non molto aperta all’istruzione parentale e i genitori come loro sono passati da una cinquantina a oltre cento (di cui 60 nel capoluogo). In Piemonte il fenomeno coinvolge oltre 800 famiglie di cui 400 a Torino, un centinaio a Biella, 80 nel Vco e altrettanti a Cuneo, una trentina ad Alessandria e una cinquantina ad Asti. Nel 2019 a Novara un gruppo di genitori aveva ottenuto una stanza in una scuola privata e creato un progetto di insegnamento parentale per bambini dai 2 ai 6 anni gestito da una mamma, Paola Silvestri, che era maestra elementare in una scuola pubblica e poi si è licenziata. Altre esperienze erano già attive a Borgomanero, Arona e Oleggio. «Vogliamo ribaltare il punto di vista e partire dai bisogni dei bambini invece che da un sistema statico, un po’ compresso - dice Silvestri -. Non è facile, però, trovare persone con cui condividere idee comuni». Ma l’emergenza Covid ha dato una spinta a chi era indeciso e sabato mattina una prima riunione informale tra famiglie si è tenuta in un parco di Novara. Coordina Francesco Bernabei, di professione sviluppatore sociale e padre: «Cinque anni fa avrei voluto avviare l’homeschooling con le mie prime due figlie ma non ho trovato altri con cui avviare il progetto, tutti pensavano fosse qualcosa di troppo strano. Adesso può essere il momento giusto». Perché si sceglie di non mandare i figli in classe? «Vogliamo evitare l’inquadramento dei bambini in un sistema di apprendimento unico, ce ne sono altri molto validi che la scuola non considera - dice Bernabei -. Poi gli scolari trascorrono troppo tempo chiusi in un’aula, senza la possibilità

Antonio, il killer “sadico” che studia da infermiere: in cinque bigliettini il folle pianoDe Marco, 21 anni, era stato il coinquilino delle vittime. In un post su Facebook scriveva: la vendetta lascia soddisfatti.

Bollette, da ottobre forti rincari per luce (+15,6%) e gas (+11,4%)Secondo Arera, i rincari dal 1 ottobre saranno consistenti e in misura del 15,6% per la luce e dell’11,4% per il gas. Ciononostante, per la famiglia tipo sono ancora previsti risparmi per quest’anno dopo i ribassi post Covid Giustamente...ma perché non calmierate le utenze porca miseria Giusto alzare i prezzi di tutto. D'altronde non veniamo da mesi di forte incertezza e di scarso lavoro, non andiamo incontro a mesi di forte incertezza e di scarso lavoro. Le pagherò non una ma ben due volte! Così, perché mi va! Ovviamente sempre nei mesi in cui si consuma di più... poi in primavera i prezzi calano...

Eugenia e Beatrice di York, da sorelle criticate a principesse vincenti: è il loro momentoLe due principesse di York emergono dallo scandalo che ha coinvolto il padre Andrea in una luce del tutto positiva. Una rinascita inaspettata che fa sperare in un futuro ruolo a corte, anche se le rigide regole a palazzo hanno costretto a un ritardo nell’annuncio della gravidanza di Eugenia

Malta rivuole indietro il dente di squalo regalato da sir Attenborough al principe GeorgeMalta rivuole indietro il dente di squalo regalato da sir Attenborough al principe George [dal nostro corrispondente ANTONELLO GUERRERA] [aggiornamento delle 14:08]

Vincenzo, il sedicenne rifiutato da tutte le scuole con la scusa del Covid: «Non c’è posto»Vive a Motta Visconti. Dopo una bocciatura alla fine del primo anno, è riuscito nell’impresa del recupero di due anni in uno. Ma nessun istituto vicino a casa lo accetta: l’unico è stato l’Alfieri di Sesto San Giovanni La buonascuola italiana. Che ignoranza La scuola che studia a memoria il passato ( malamente)e nn legge un giornale. scuola priva di cultura !