Lorenzo Fantoni, Twitch, Social Network, News, Streaming, Streaming Tv

Lorenzo Fantoni, Twitch

Lo streamer provocatore su Twitch e il gusto per il dramma

Lo streamer provocatore su Twitch e il gusto per il dramma

22/06/2021 06.14.00

Lo streamer provocatore su Twitch e il gusto per il dramma

Gabbrone ha fatto irruzione nel Crazy Cat Café di Milano e si è fatto cacciare via in diretta. E non è il solo che lo fa. Ecco cosa succed…

La responsabilità che non c'èDopo gli eventi del Crazy Cat Cafè, infatti, lo streamer ha adottato il tipico protocollo di deresponsabilizzazione che scatta in questi casi.Ha preso le distanze da ciò che era successo, si è dissociato, ha cercato sostegno all'interno di spazi amici per esporre le sue ragioni in un contraddittorio"soft", si è scagliato contro quelli che avrebbero sfruttato l'evento per farsi pubblicità e così via. La colpa è sempre di altri.

Luca Mercalli: abbiamo 10 anni o si cambia o saranno scenari di fuoco - Cronaca Salvini a Sky TG24: 'Green pass a scuola? Non roviniamoci l'estate' Semestre bianco, gli ultimi sei mesi del presidente - Politica

È senza dubbio vero che gli atti di disturbo peggiori sono arrivati dal pubblico e cheil pubblico non è stato incitato a farlo, ma è anche vero che tutto è andato esattamente come doveva andare e sia lo streamer che i suoi fan ne erano consapevoli perché era esattamente il tipo di reazione che si stava cercando. Allargando un po' il campo di analisi, il meccanismo non è molto diverso da quello di ogni"shitstorm" ovvero

le tempeste di insulti che arrivanochi si permette di toccare chiunque abbia un discreto seguito sui social. Lo stesso meccanismo con cui Salvini pubblica una foto di eventuali contestatori, accompagnate da frasi tipo"Cosa gli diciamo?".Dissociarsi, sostenere che siano solo piccole parti della propria community sono paraventi dietro cui si nasconde chi sa benissimo da chi è composto il proprio seguito, headtopics.com

un seguito che viene coccolato e nutritocon contenuti che devono essere sempre più estremi, così capitalizzarne l'attenzione (e i soldi). La diretta dal Crazy Cat Cafè fa parte di un format ben preciso, non una situazione che è sfuggita di mano Gabbrone, così si chiama lo streamer, e

non è neanche un problema esclusivamente suo, visto che in rete è pieno di contenuti di questo tipo e quando smetterà lui ne arriverà un altro.È ciò che succede quando ti arrivano in mano degli strumenti senza che tu abbia

la coscienza di utilizzarli al meglio, che è uno dei più grandi problemi di internet nel momento in cui è arrivato sui nostri smartphone e si è diffuso attraverso i social network.Se volessimo essere particolarmente indulgenti potremmo dire che Gabbrone ha semplicemente avuto la sfortuna di ritrovarsi a 19 anni con

uno strumento in grado di fargli commettere errori in pubblicomolto velocemente e mostrarci cosa si ha spesso in testa quell'età: ragazze, voglia di fare casino e bomberismi vari. Ognuno di noi è stato o ha conosciuto persone così, prima però almeno erano fastidiose solo nei confini della classe o del quartiere. headtopics.com

Attacco hacker alla Regione Lazio, in pericolo i dati di Matterella e Draghi Tokyo: Ginnastica; Usa, Simone Biles in gara nella trave - Tokyo 2020 Vanessa Ferrari ha vinto la medaglia d’argento nel corpo libero femminile

Scherzi di dubbio gustoSiamo di fronte alla versione sotto steroidi degli scherzi telefonici e le buffonate di altro tipo che i ragazzi hanno sempre fatto. Ma il punto è chequelli che una volta erano ragazzi(e i ragazzi hanno anche il diritto a essere stupidi, incoscienti e superficiali) oggi sono persone con un pubblico fatto di centinaia di loro coetanei, pubblico del quale non sembrano avere consapevolezza, se non quando contano i soldi delle donazioni o qualche marchio poco lungimirante li chiama per sponsorizzare un prodotto. Quando poi succede qualcosa di brutto

ecco che partono i"mi dissocio", gli appelli contro la censura e la dittatura del politicamente corretto.Twitch sta vivendo in questo periodo una fase di profonda trasformazione. Lapandemiaha accelerato determinati processi che hanno portato la piattaforma famosa per lo streaming di videogiochi ha un contenitore sempre più ampio in cui convivono realtà di molti tipi e spesso per

emergeresulla massa c'è la tentazione digiocareal limite del regolamento e questo può essere fatto in molti modi. Volendo è possibile segnalare il proprio stream come non adatti ai minori, ma anche in questo caso parliamo di un paravento facilmente aggirabile.

Di recente il dibattito si è concentrato moltissimo sulla questione delle dirette in piscine gonfiabili fatte daragazze in costume da bagnoo di contenuti che sfiorano il soft porn con gemiti nel microfono e pose provocanti. Si è parlato di decenza, di imbarazzo a condividere la piattaforma con determinati spettacoli e, giustamente, anche di regole di condotta ed esposizione dei minori. Commenti che di solito, non si sa come mai, non spuntano fuori quando di mezzo c'è un ragazzo che headtopics.com

cerca di farsi cacciare da un locale, che molesta ragazze per strada e che in generale adotta comportamenti non proprio educativi. Sembra quasi che dia più fastidio una donna in costume che un personaggio in grado di danneggiare un'attività commerciale per capriccio e di alimentare comportamenti diseducativi nei più giovani. Chissà perché.

Legale o illegale?E se da una parte Twitch è abbastanza chiara sui contenuti esplicitinel suoregolamentosalvo poi prendere provvedimenti poco chiari, lo è molto meno su quanto accaduto a Milano, che rappresenta a oggi una zona grigia difficilmente incasellabile, sanzionabile e rilevabile, molto meno di una musica protetta da copyright. Là, grazie agli algoritmi che le rilevano, la tirata d'orecchie arriva senza pietà. Questo perché fondo

Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l’Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l’uomo più felice al mondo» Strage Bologna, Mattarella: 'Non tutte le ombre sono state dissipate' Atletica italiana nella storia - Sport

quanto successo non è illegale, o comunque sarebbe difficile imbastirci sopra una causa, è solo infantile. Il problema sono le conseguenze, che erano ampiamente immaginabili.Forse è arrivato il momento di cercare le responsabilità. Da una parte, Gabbrone e altri dovrebbero essere responsabili di ciò che le rispettive community possono, e vengono istigate a fare, dall'altra però le prime responsabili sono le piattaforme:

Facebook, YouTube, Twitchnon sono prive di colpa, perché i contenuti sopra le righe, il dramma e le polemiche sono la più forte moneta di scambio, più di qualunque discussione costruttiva. Se i contenuti aggressivi, infantili e polemici hanno successo è solo perché il sistema li premia come la via più semplice per ottenere attenzione. Ecco che

Gabbrone va nei bar per farsi cacciare, ecco che Pillon alimenta l'algoritmo con i commenti indignati e riesce a raggiungere sempre più persone. E se qualcuno ti attacca, c'è sempre chi è disposto a difenderti riempiendo di recensioni negative un locale. Per fortuna alla fine la storia

si è risolta bene per il Crazy Cat Cafè, che adesso ha molti più follower ed è pieno di recensioni positive, mentre quelle negative sono state progressivamente cancellate. E intanto Gabbrone è stato bannato da Twitch (ma per quanto?).

Leggi di più: La Stampa »

Covid, Mattarella: 'Vaccinazione dovere civico e morale'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Mattarella: 'Vaccinazione dovere civico e morale. Prevalga senso di responsabilità'

Tanti auguri a Nicole Kidman: acclamata per i film e lo stile I iODonnaLa moda perfetta per chi è alta 1 e 80!

Verso lo stop alle mascherine all’aperto: si parte dalla zona biancaIn Francia l’obbligo è stato abolito il 17 giugno. Decisione analoga della Spagna a partire dal 26 giugno Mai indossata , non sono mica un pirla!!! L’obbligo di indossare la mascherina all’aperto con distanza non c’è mai stato. Quindi cosa cambierà di preciso ? Grazie del chiarimento. Si il rebus delle facce

Caso Report, se la fonte è meno tutelata lo è anche la democraziaLa decisione del Tar di obbligare un giornalista del servizio pubblico a mostrare l’intera documentazione relativa a un suo servizio indebolisce il ruolo che la stampa dovrebbe avere E se la fonte è un diffamatore di professione che si protegge camuffandosi da fonte? Se l'informazione non è tutelata, anche a prescindere dalle fonti, non solo sarà sempre più piegata al potere, ma sarà imbavagliata e sotto ricatto.

Lo zio diventa “orco”: arrestato a Messina per violenza sulla nipote di 14 anni e due amicheSul telefonino di una delle tre ragazzine scoperte chat inequivocabili a sfondo sessuale Castrazione chimica, senza indugio! 😡

Filosofia della casa. Lo spazio domestico e la felicità di Emanuele Coccia - iO DonnaDurante un trasloco riemergono sempre oggetti dimenticati da tempo che però non riusciamo a buttare. Il perché ce lo spiega un filosofo che sa ciò che significa per noi 'casa'

Bologna, Conti: «Ho subito tanti attacchi ma ora sosterrò Lepore. E sbaglia chi non lo fa»Conti: «Diciamo che il fatto di liquidare la mia storia definendomi renziana, proveniente da quelli che fino a due anni fa dicevano che ero bravissima, sviliva anche la mia dignità personale. Dai troll finti di italiamorta ha subito attacchi ? Gli stessi che su Twitter la davano vincente al 900% ? come calenda i nobili e renzies esistono solo in un mondo che non è reale , sono su Matrix dei 🎪 🤡