Lo spettro “Wexit” s’aggira per il Canada

Lo spettro “Wexit” s’aggira per il Canada

08/01/2020 14.10.00

Lo spettro “Wexit” s’aggira per il Canada

Complottismo, frustrazione e risentimento economico: nelle province occidentali del Paese è riesplosa la voglia di separatismo

IL 11808.01.2020Complottismo, frustrazione e risentimento economico. Alberta e Saskatchewan alzano la voce, nelle province occidentali del Paese è riesplosa la voglia di separatismoThe West Wants Out, «l’Ovest vuole andarsene». È uno degli slogan del movimento separatista che sta prendendo piede nelle province occidentali del Canada, soprattutto nell’Alberta. Gli altri due motti sono ancora più evocativi:

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

Make Alberta Great AgaineWexit. Il fondatore della campagna è Peter Downing, estremista di destra noto per diffondere notizie false e complottiste: accusa il primo ministro Justin Trudeau di aver normalizzato la pedofilia e di aver spalancato le frontiere ai terroristi islamici, e crede che la politica migratoria del governo sia finalizzata alla cancellazione della «razza» bianca di discendenza anglosassone. Tutte posizioni che ricordano da vicino la

alt-rightamericana, la “destra alternativa” molto attiva sul web che faceva riferimento a Steve Bannon e a Milo Yiannopoulos.Il suprematismo bianco, l’islamofobia e l’odio verso i migranti sono parte integrante di Wexit. Ma le radici del movimento sono più complesse e affondano in un profondo sentimento di alienazione: le province occidentali di Alberta e Saskatchewan si sentono culturalmente lontane dal resto del Canada, poco rappresentate a Ottawa e ancora meno capite. Questo senso di diversità è particolarmente forte nell’Alberta, che ricorda un po’ il Texas per i grandi pascoli di bovini, i pozzi petroliferi e l’avversione per lo Stato centrale. Il desiderio di un distacco e la convinzione che la provincia starebbe meglio da sola sono presenti da decenni. Wexit sta cercando di incanalare questa frustrazione in un partito politico a tutti gli effetti: un’idea vecchia, ma che ha guadagnato slancio con la rielezione di Justin Trudeau, lo scorso ottobre. headtopics.com

Trudeau è infatti estremamente impopolare nell’Ovest per via delle sue politiche ambientaliste: vorrebbe ridurre a zero le emissioni nette di CO2 entro il 2050 e ha imposto una tassa sulle aziende che producono gas serra. Alberta e Saskatchewan si oppongono – il settore energetico è centrale per le loro economie – e attaccano il primo ministro per i ritardi nella costruzione di nuovi oleodotti, fondamentali per le esportazioni di greggio. La produzione petrolifera del Canada è la quarta più grande al mondo e si concentra nell’Alberta, ma è in crisi: un po’ per la mancanza di condotte, un po’ perché il petrolio è contenuto in giacimenti particolari – le sabbie bituminose – che rendono l’estrazione costosa e soprattutto molto inquinante. Mentre nel resto del Paese le oil sands sono sinonimo di minaccia ambientale, nell’Alberta sono invece fonte di lavoro.

LaWestern alienation Leggi di più: IlSole24ORE »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

A Milano lo spaccio è via smartphone: ecco come funziona la rete del coca deliveryUn telefonino, un centralinista e consegne porta a porta. Nella città d’Italia dove si consuma più cocaina i trafficanti hanno modificato il traffico di stupefacenti rendendolo quasi invisibile. Nella rete baristi, studenti, medici, avvocati: «Sniffo da vent’anni»

Ex ministro Fioramonti, in un’intervista lo sfogo contro il M5S| Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ex ministro Fioramonti, in un’intervista lo sfogo contro il M5S| Sky TG24 | Sky TG24 ...era così anche l'anno scorso, due anni fa...ma ci si lamenta solo quando riguarda in prima persona... Infatti è una setta. Comanda guru e casaleggio associati..poi criticano Salvini ... che coraggio.. scappano tutti ormai

Madonna di Campiglio fa il pieno di sponsor per lo slalom notturnoAlla 3Tre-Audi Fis Ski World Cup Night Slalom, appuntamento storico della Coppa del mondo di sci alpino, in calendario mercoledì 8 gennaio attesi 20mila spettatori che bellooooo, che spettacolooooo!! qualcuno ci mandi un video ....

L’analisi da Bagdad: «Lo zenith della crisi Iran-Usa può essere l’inizio di una tregua»Attacco Iran alle basi Usa in Iraq: «Lo zenith della crisi potrebbe diventare l’inizio di una tregua» Dopo al risposta con i missili dell’Iran nei confronti delle basi Usa in Iraq, il commento dell’inviato del Corriere da Bagdad: «La città è apparentemente tranquilla» - Corriere Tv

Lo smog avvolge il nord Italia: stop al traffico tra nebbia e sciopero trasportiL'anticiclone che da giorni staziona sull'Italia, impedendo la dispersione degli inquinanti, non subirà scossoni almeno fino al weekend. A Torino stop ai diesel euro 5, revocato a Milano il blocco auto a causa dello sciopero regionale dei trasporti Eppure continuano a produrre razzi con le ruote, ma che le fanno a fare? Produrre solo mezzi elettrici a prezzi umani no?

Ilva, il tribunale del riesame accoglie ricorso: altoforno 2 non rischia più lo spegnimentoIl no era stato espresso dal giudice Francesco Maccagnano lo scorso 10 dicembre, nonostante la Procura di Taranto il giorno prima avesse dato assenso alla proroga Sono notizie che fanno ben sperare sulla ripresa di Taranto.