Lettera-appello dei pm di Milano contro il trasferimento di Storari: firmano in 56 su 64

Lettera-appello dei pm di Milano contro il trasferimento di Storari: firmano in 56 su 64

25/07/2021 23.10.00

Lettera-appello dei pm di Milano contro il trasferimento di Storari: firmano in 56 su 64

per il caso dei verbali di Amara: «La nostra serenità non è turbata dalla permanenza del collega Storari». Iniziativa sottoscritta dai 2/3 dei pm di Milano

shadowEmailSono 45 i pm milanesi che hanno finora firmatouna lettera in cui si afferma che «esclusa ogni valutazione di merito, la loro serenità non è turbata dalla permanenza del collega», «nell’esercizio delle sue funzioni presso la Procura della Repubblica di Milano.

Preside di Ferrara pubblica un post contro il green pass che rievoca Auschwitz. Il ministero avvia procedimento disciplinare - Il Fatto Quotidiano Scossa sui vaccini: la corsa al green pass fa volare le prenotazioni nelle Regioni Covid, morto l'operatore sanitario Gabriele Gazzani: era fra i vaccinati del VaccineDay - Il Fatto Quotidiano

Siamo turbati dalla situazione che sta emergendoda notizie incontrollate e fonti aperte e sentiamo solo il bisogno impellente di chiarezza». È un passaggio del testo che sta circolando tra i pubblici ministeri dopo aver saputo dellarichiesta del pg della Cassazione di trasferimento per incompatibilità ambientale del pm Storari

per il caso dei verbali di Amara.L’iniziativa della lettera a favore di Storari, al momento sottoscritta da quasi 2/3 dei pubblici ministeri in servizio alla procura di Milano, è stata promossa da Alberto Nobili, il responsabile dell’antiterrorismo milanese e uno dei magistrati che ha fatto la storia d’Italia, e da altri tre aggiunti. «Avendo appreso da fonti giornalistiche — questo è il testo integrale — che è stato chiesto al Csm il trasferimento d’urgenza del collega Paolo Storari, anche “per la serenità di tutti i magistrati del distretto”, headtopics.com

i sottoscritti magistrati rappresentano che, esclusa ogni valutazione di merito, la loro serenità non è turbata dalla permanenza del collega, nell’esercizio delle sue funzioni, presso la Procura della Repubblica di Milano. Siamo turbati dalla situazione che sta emergendo da notizie incontrollate e fonti aperte e sentiamo solo il bisogno impellente di chiarezza, di decisioni rapide che poggiano sull’accertamento completo dei fatti e prendano posizione netta e celere su ipotetiche responsabilità dei colleghi coinvolti». Infatti

il “pacchetto” delle indagini su Eni, in cui si inserisce il caso Amara e lo scontro tra Storari e il Procuratore Francesco Greco e l’aggiunto Laura Pedio, riguarda anche la gestione di Vincenzo Armanna e le sue dichiarazioni accusatorie nel processo Nigeria (in primo grado gli imputati sono stati tutti assolti) da parte dell’aggiunto Fabio De Pasquale e il pm, ora alla procura europea, Sergio Spadaro. Su queste vicende, sono stati avviate indagini ministeriale e del Csm (domani cominciano le audizioni) e anche la Procura di Brescia ha aperto una inchiesta e ha indagato da un lato Storari e l’ex consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura Piercamillo Davigo per rivelazione del segreto di ufficio, mentre dall’altro ha iscritto De Pasquale e Spadaro per rifiuto di atti d’ufficio.

Leggi di più: Corriere della Sera »

11 settembre: 20 anni che valgono un secolo

Le storie

Il concetto di indipendenza che hanno i magistrati, in particolare i PM, ormai supera il libertinaggio.

Salvini si è vaccinato a Milano, green pass defilato nella foto sui socialIl segretario del Carroccio si è astenuto da annunci ufficiali. Ma non ha neppure tenuto nascosto il fatto. Un indizio lo ha fornito lui stesso in una foto sui social Strano quando andava a donare il sangue,stuoli di giornalisti e selfie con tutti e ora che delusione nemmeno un selfie al cerotto no ..... Non ci credo! 😈 Come incassa i 'PoveroCoglione' che gli tira addosso ogni Presidente Del Consiglio...

Manifestazioni contro il Green Pass in tutta Italia: diretta video da Milano, Roma, Napoli e TorinoAl grido di «Basta dittatura» in molte piazze si protesta contro l’obbligo della certificazione verde Il fallimento di una sinistra che si limita a mentire ed intimidire... Imbarazzante sia stata assecondata anche da Draghi... 24JForaBolsonaro 24JPovoNasRuas 24JPovoSemMedo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! mi ricorda tanto “meglio un giorno da leone che 100 da pecora” … la storia insegna che non finí bene né per l’Italia nel per chi lo disse …

Le previsioni meteo del weekend a Milano dal 24 al 25 luglioLeggi su Sky TG24 l'articolo Le previsioni meteo del weekend a Milano dal 24 al 25 luglio Se ci vacciniamo splenderà sempre il sole 😂

Meteo a Milano: le previsioni del 25 luglioLeggi su Sky TG24 l'articolo Meteo a Milano: le previsioni del 25 luglio

No al Green Pass, momenti di tensione a Milano tra manifestanti e giornalistiContro il green pass, tensione a Milano tra manifestanti e giornalisti Finalmente. È tempo che vi incominciate a cagare un po’ addosso così magari comincerete ad essere più obiettivi. Mi sa che hanno ragione Giornalisti spesso fanno disinformazione e son legati al potere facendone interessi anche economici...sopratutto quelli legati alle testate maggiori perché schierate e non obbiettive

Un uomo accoltellato a Milano in via Ponte SevesoLeggi su Sky TG24 l'articolo Un uomo accoltellato a Milano in via Ponte Seveso Lite tra clandestini africani? Che bella e sicura l'Italia della sinistra. Circolano troppe armi Perché la parola 'Algerino' non è nel titolo?