Le elezioni amministrative ci dicono che la destra non impara dai suoi errori

28/06/2022 09.45.00

La politica della protesta non ha futuro. Ecco il vero tasto dolente del voto nelle città

La politica della protesta non ha futuro. Ecco il vero tasto dolente del voto nelle città

La politica della protesta non ha futuro. Ecco il vero tasto dolente del voto nelle città

i risultati del centrodestra non sono catastrofici, come è parso a molti osservatori che si sono concentrati, fatto peraltro comprensibile, soprattutto sui ballottaggi. Il problema di quell’area non è tanto il consenso elettorale quanto la capacità di farlo confluire su una prospettiva politica unitaria. I casi eclatanti di divergenze sui candidati e tra i candidati, che hanno contribuito alle sconfitte, non sono solo la conseguenza di tensioni locali.

Dal centro sono venuti alla fine appelli all’unitàche sembravano compitini burocratici più che espressioni di una convinzione, e anche per questo non hanno inciso più di tanto sull’elettorato.Ora a quanto pare il centrodestra cercherà di non ripetere l’errore nelle elezioni regionali siciliane, ma le crepe nella struttura di una proposta politica restano e se non saranno affrontate con sincerità e un po’ di fantasia, peseranno anche sulla prospettiva

Leggi di più:
Il Foglio »

giusto: la politica della protesta non ha futuro (se di destra) perchè gli Italiani preferiscono quella della pigliata per il culo dei 5grilli e dei pdocchi Lo abbiamo capito I fanca**isti politici prendono accordi: 'questa città è mia e quest'altra è tua' Niente di nuovo