Libri, Libro, Recensione, Recensioni, Cultura, Terza Pagina, Letteratura, Narrativa, Poesia, Racconti, Saggi, Saggistica, Scrittori, Autori, Biblioteca, Letterario, Critica Letteraria, Titolo, Editore, Autore Della Recensione

Libri, Libro

Le conseguenze della Brexit Un’incognita anche per noi

Le conseguenze della Brexit Un’incognita anche per noi

21/02/2020 02.20.00

Le conseguenze della Brexit Un’incognita anche per noi

A chi scrivere il proprio punto di vista sulle cose? A chi affidare l’ indignazione e la speranza? Vi proponiamo di dirlo a Corriere

,«Animali d’Inghilterra, / d’ogni clima e d’ogni terra / ascoltate il lieto coro: / tornerà l’età dell’oro!». Così inopinatamente si cantava alla «Fattoria degli animali» di George Orwell, dopo aver scacciato il padrone, nella convinzione che il potere sarebbe tornato al popolo. Questa simpatica parodia la si può applicare agli inglesi d’oggi, che sotto l’ineffabile guida di Boris Johnson si sono liberati dalla tirannia dell’Unione europea e si avviano verso una democrazia più felice e fruttuosa della nostra?

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti

Lionello TagliaferriCaro Lionello,M i pare che lei sia scettico sulla Brexit. In generale, non capisco sinceramente come qualche italiano con un minimo di amor patrio possa esserne entusiasta, considerando le centinaia di migliaia di connazionali che lavorano oltre Manica. In ogni caso, il Regno Unito cammina adesso in una terra sconosciuta. Finora è stato nell’Unione europea tenendo un piede fuori, senza aderire né alla moneta unica né a Schengen, usufruendo dei vantaggi ed evitando qualche svantaggio.

Il futuro è una grande incognita. Emmanuel Macron aveva previsto che alla fine Londra sarebbe rimasta nell’Ue; ma il mandato che la maggioranza relativa degli elettori ha assegnato a Boris Johnson è chiaro. Molto dipenderà da quale accordo il premier negozierà con Bruxelles (e con Berlino), sempre che riesca a farlo. Londra diventerà un grande paradiso fiscale? O rimarrà in qualche modo agganciata all’area di libero scambio e di regole comuni — per quanto insufficienti — definita dall’egemonia tedesca? Johnson riuscirà a tenere unito il proprio Paese? O vedremo la riunificazione dell’Irlanda e la secessione della Scozia? headtopics.com

Leggi di più: Corriere della Sera »

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia

Lei: 'Non mi permetterei' (ANSA)

Ingresso a punti e inglese obbligatorio: la Brexit chiude le porte agli europei - La StampaI paletti agli stranieri dal 1 gennaio: per stare nel Regno Unito servirà un’offerta di lavoro.

Le assunzioni battono le uscite (+161 mila), ma la macchina rallenta - La StampaNel 2019 il saldo è positivo ma in pericolosa decelerazione.

Company car, le incognite normative frenano le scelteLe flotte valutano le auto ibride plug-in e mild-hybrid, ma c’è il rischio che i consumi salgano e con essi le emissioni C e confusione sul auto in listino tutte le case hanno le diesel stanno iniziando con le ibride e le elettriche hanno problemi di ricarica per il fatto che in citta dove ? Con la prolunga dal balcone al V piano ? Se in una citta vi sono 800 mila auto almeno neccessarie 400 mila colonnine e poi non si puo abbattere un rudere se storico ? E come la nuova frequenza tv un altro salasso per tutti per un televisore nuovo Non sono capaci nel pratico i politici

Le novità in arrivo per le flotte: elettrificate, connesse e smartNon solo suv e crossover ma anche berline medie dalla grande tecnologia a bordo. Nei prossimi mesi tutte le case prevedono i debutti di modelli a ridotte emissioni di CO2

Dalla Rc auto familiare alle concessioni: le misure del Milleproroghe dopo l’ok della CameraSi accende il semaforo verde della Camera per il decreto Milleproroghe. Il provvedimento con le modifiche introdotte a Montecitorio ha assunto le sembianze... La RC auto familiare, una bella fregatura! Era meglio la Legge Bersani, ma i grillacci fanno sempre pasticci ai nostri danni! Difendiamoci

Brexit: nella bozza di intesa anche restituzione antichità come i marmi del PartenonePer il British Museum, i marmi furono acquisiti da Elgin con un contratto legale. Intanto a Londra si preparano le regole per l'immigrazione dopo la Brexit: stretta sui visti di lavoro per baristi e camerieri, no cartà identità italiana. Loro sono già oltre, regolano immigrazione con lavoro, noi nemmeno applichiamo la stretta per i clandestini anzi pensiamo di rendere loro tutto ancora più facile. Grazie GiuseppeConteIT Italiamuore ma il razzista e' salvini... Sarà interessante vedere gli inglesi che faranno i baristi e i camerieri. Vorrei vederli fare i lavori umili da sempre lasciati agli immigrati. Sarà divertente.