La storia di Nice, ragazza masai che lotta contro le infibulazioni - VanityFair.it

Il libro «Sangue» esce domani. Racconta la vita dell’ambasciatrice mondiale di Amref Health Africa contro le mutilazioni genitali, inserita tra le 100 persone più influenti al mondo

19/09/2021 23.31.00

Il libro «Sangue» esce domani. Racconta la vita dell’ambasciatrice mondiale di Amref Health Africa contro le mutilazioni genitali, inserita tra le 100 persone più influenti al mondo

Il libro «Sangue» esce domani. Racconta la vita dell’ambasciatrice mondiale di Amref Health Africa contro le mutilazioni genitali, inserita tra le 100 persone più influenti al mondo

Time, tra le 100 persone più influenti al mondo. È la storia commovente diuna bambina e poi di una donna ribelle, raccontata nel libro «Sangue. La storia della ragazza masai che lotta contro le infibulazioni», edizioni Piemme, che da domani (martedì) si potrà trovare in libreria.

Ciclismo: mondiali pista; Italia oro nell'inseguimento squadre - Ciclismo Salvini: Meloni rompa i coglioni a Pd e 5 Stelle, non a noi Alec Baldwin spara sul set di un film; uccisa la direttrice di fotografia, ferito il regista

Nice Leng’ete è un’attivista keniota masai, nata in una sperduta cittadina al confine tra il Kenya e la Tanzania.Da piccola Nice perde entrambi i genitori e, appena più grande,a nove anni, si rifiuta di subire la pratica dell’infibulazione: con l’aiuto della sorella maggiore, fugge via dal suo villaggio.

Da allora inizia per lei una vita da «reietta», perché non c’è spazio, nella cultura masai, per una donna che si ribella. Ma Nice non si dà per vinta e fa della lotta alle mutilazioni genitali femminili la sua missione: inizia a girare l’Africa e poi il mondo intero, incontrando persone solidali e portando avanti un messaggio rivoluzionario, fino a diventare portavoce di un’importantissima campagna umanitaria, il cui obiettivo è quello di headtopics.com

abolire le mutilazioni genitali femminili entro il 2030.Ad oggi, quella giovane donnaha salvato quasi ventimila ragazze dal “taglio”, una mutilazione che, secondo i dati Amref, viene subita, nel mondo, da 200 milioni di donne e bambine. È una pratica che segna l’ingresso nella vita adulta della comunità, il riconoscimento e l’accettazione, la sottomissione. Ma che, per tante, può significare anche la morte.

«Le mutilazioni genitali femminili e i matrimoni precoci e forzati, in Africa,avranno fine grazie a persone del calibro di Nice», ha scritto ilTime.Anche personalità come Bill Clinton, Fiorella Mannoia, George Clooney, Emma Bonino, Trevor Noah, Laura Boldrini e molte altre hanno speso parole di ammirazione per l’impegno di Nice.

«Oggi», dichiara Nice, che adesso ha 29 anni, «lotto affinché ogni ragazza possa diventare la donna dei propri sogni… proprio come me». E porta avanti il progetto«A Nice Place», l’istituzione di un luogo sicurodove le ragazze possono andare quando vengono minacciate dalle mutilazioni o da un matrimonio forzato in età precoce. Il libro, che sarà distribuito negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada e in Italia, è dedicato anche alle ragazze che vi trovano rifugio.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

Il piano Letta: superare il Pd e fare il nuovo Ulivo - Il Fatto Quotidiano“Rigenerare” il Pd. Al Nazareno è questa la parola d’ordine di una riflessione in corso da mesi, ma che si va facendo più pressante, man mano che si avvicinano le Amministrative. C’è chi si spinge fino a parlare di “scioglimento”, di “superamento” dei dem. In vista di un partito diverso, più inclusivo, che sia il … Sempre il DNA rimane comunista. Soternicol Uh mamma mia! Ma questo non se ne può tornare a Parigi? Si stava così bene senza di lui... Il nuovo 'Ulivo' del PD ha già la Xylella fastidiosa. Non ci si può fare nemmeno l' olio per lubrificanti!

Riecco il vecchio Ministero della Virtù - Il Fatto QuotidianoIn Afghanistan esisteva un dicastero solo per tutelare e favorire le afghane, nato durante il governo di Hamid Karzai. A testimoniare la passata esistenza del “Ministero delle Donne” di Kabul c’era ancora un’insegna che è stata smantellata ieri mattina dagli uomini della sharia, l’unica legge che i talebani al potere hanno imposto a tutti di … La grande cultura liberale dell'islam....che schifo! Restino nei loro deserti non ne abbiamo alcun bisogno qui! Date un biglietto di sola andata alla Palombelli!!! Che sorpresa… chi l’avrebbe mai detto… sembravano cambiati rispetto a vent’anni fa… dalle dichiarazioni di quel monocigliato avrei detto che le donne sarebbero state considerate almeno quanto i cani.

Il Papa e l’aborto, viva il MedioevoChissà se le ultime dichiarazioni di papa Francesco riusciranno finalmente a dissolvere la falsa aureola di progressismo che lo circonda da otto anni, nonostante l’evidenza contraria della sua storia personale precedente il pontificato, e dei suoi atti pubblici successivi alla sua elezione. Uno dei fraintendimenti che ha generato fin dagli ... Odifreddi, faccela Il Papa, qualunque Papa, non è un politico che se l'aggiusta per prender voti, che promette cose... Rappresenta Dio Si può non credere, io sono atea, ma se credi, sull'omosessualitá, Dio disse la sua incenerendo Sodoma e Gomorra E se ogni vita inizia con 1/n E la misoginia e l'omofobia e la discriminazione e l'eutanasia.... per non parlare di omicidi, truffe, furti.... Una setta da dissolvere. Mi sa tanto che nel medioevo ci siete rimasti voi ;)

Alessandria, il “problema” vice sindaco e il rimpasto in giunta: ora in pole position c’è TortoriciCon Baldi e Trussi è fra i tre candidati nella rosa scelta dai consiglieri usciti da Forza Italia

Il miracolo di Trudie, il gatto sopravvissuto allo scontro con un autobus«Trudie è frutto di un miracolo, quindi le abbiamo dato un nome molto speciale, quello di Santa Gertrude, la patrona dei gatti». A parlare è Amy Hearne, assistente per la cura degli animali della Rspca, che si è occupata di questa femmina di gatto tartarugato sopravissuta dopo essere stata investita ... fulviocerutti lazampa ancora 6 fulviocerutti lazampa

Il mondo pezzo per pezzo da Kabul all’Ungheria - Il Fatto QuotidianoUn giorno di agosto l’America ha improvvisamente svuotato l’Afghanistan, senza avvertire nessuno. Non era la fine di una spedizione solitaria. Trentasei Paesi delle Nato avevano seguito gli americani e si erano accampati in punti diversi dell’Afghanistan. La ragione era una alleanza, ma nessuna collaborazione programmata, nessun lavoro insieme per dare una mano. Arrivi solitari, attività … ...avranno avuto di meglio da fare....tipo occuparsi del Dragone...a matter of priorities...