La spinta del G7, cosa chiedono i Grandi alla Cina sull’origine del virus

La morsa del G7 sulla Cina, indagine «tempestiva e trasparente» sul virus

14/06/2021 10.31.00

La morsa del G7 sulla Cina, indagine «tempestiva e trasparente» sul virus

Va accertato se sia «un esperimento andato storto», dice Biden. Dalla scarsa trasparenza rischi per nuove pandemie

Nel genoma una tracciaSotto la lente la proteina Spike3' di letturaUna indagine internazionale cui sia dato accesso anche in Cina per la raccolta di tutte le informazioni necessarie a far luce sulle origini del coronavirus. Nel linguaggio diplomatico a conclusione del vertice a Carbis Bay i Grandi del mondo sollecitano una verifica «tempestiva e trasparente» che rimane comunque prioritaria negli equilibri geopolitici, dietro spinta degli Stati Uniti, malgrado i leader mantengano massima prudenza su responsabilità dirette od omissioni. Da Pechino si attendono passi formali per permettere nuove ispezioni nei propri laboratori consentendo una volta per tutte a tecnici indipendenti di accertare se SARS-CoV-2 sia stato o meno il risultato di «un esperimento andato storto», nella sintesi fatta da Joe Biden. La mancanza di trasparenza potrebbe produrre in futuro analoghi shock planetari.

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 30 Luglio: Conte limita i danni. Cartabia&C. cedono. Giustizia - Il Fatto Quotidiano Il Fatto di Domani del 29 Luglio 2021 - Il Fatto Quotidiano Riforma Cartabia, il nuovo emendamento del Governo salva i colletti bianchi della mafia. M5S: 'Su questo non si transige' - Il Fatto Quotidiano

Batti e ribatti sull’incidenteSinora si è dimostrato impossibile andare molto oltre le supposizioni. Ancora pochi giorni fa un esperto francese di biosicurezza che ha supervisionato la costruzione e l’accreditamento del laboratorio di biosicurezza di livello 4 (BSL-4) del Wuhan Institute of Virology (WIV) respingeva la teoria della fuoriuscita del coronavirus dalla struttura. Di contro a insistere sull’esistenza di prove raccolte dall’intelligence americana è l’ex segretario di Stato Mike Pompeo. L’esponente di peso della vecchia amministrazione Trump sostiene la teoria del laboratorio dalla scorsa primavera ed è stato alla guida di una task force del Dipartimento di Stato per indagare le origini del Covid.

Loading...Nel genoma una tracciaC’è da dire che un gruppo di scienziati di primo piano ritiene poco affidabile l’indagine condotta a suo tempo dall’Oms. In mancanza di dati più completi è nelle innumerevoli sequenze genetiche e nelle pieghe della struttura molecolare delle sue proteine che si sta cercando la risposta sull’origine di SARS-CoV-2. È stata Nature a sintetizzare sul suo sito i punti a favore dell’una e dell’altra ipotesi. «È una sfida: al momento non ci sono elementi sufficienti per sostenere l’ipotesi dell’origine naturale, come non ce ne sono per sostenere l’ipotesi della fuga da un laboratorio», ha osservato Gianguglielmo Zehender ordinario di Igiene dell’Università Statale di Milano. Sicuro è che «stiamo assistendo a qualcosa di mai visto prima in modo così diretto, ossia l’adattamento di un virus al suo ospite». Finora «non c’erano infatti gli strumenti che permettessero di fare una cosa simile, nemmeno nella pandemia di influenza del 2009». headtopics.com

La “vicinanza” ai pipistrelli Leggi di più: IlSole24ORE »

Giovanni De Gennaro: 'A Tokyo sogno una medaglia'

Leggi su Sky Sport l'articolo Giovanni De Gennaro “La medaglia è un sogno: da Rio a oggi ho imparato molto. Sono pronto'

Si si... Si stanno cagando sotto, in Cina...

Il G7 ritrova l’unità: accordo su vaccini e ambiente, compromesso sulla CinaNessun segnale di distensione invece tra Gran Bretagna e Unione Europea sulla questione dei controlli alla frontiera in Irlanda del Nord Amen Possibile che in questi ambiti l'evasione fiscale non viene mai trattata Come mai?

G7, secondo giorno del summit: geopolitica e le sfide lanciate da Russia e CinaOggi incontro bilaterale tra il premier Draghi e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Dal summit è atteso l'annuncio che i sette Paesi più industrializzati del mondo doneranno un miliardo di dosi di vaccini ai Paesi più poveri per aiutarli a combattere il coronavirus Fortunatamente ci rappresenta Mario Draghi.

G7 sfida aperta alla Cina: via al B3W, piano di infrastrutture alternativo alla Via della SetaI leader del G7, riuniti in Cornovaglia, hanno approvato il Build Back Better World (B3W) un piano globale di infrastrutture per i Paesi a basso reddito: una risposta, nei fatti, a un progetto simile lanciata dalla Cina Ci hanno proprio visto giusto Conte e Di Maio, eh?

Cina, la ballerina danza sott'acqua in abiti tradizionali: la coreografia lascia senza paroleL'affascinante performance subacquea di una ballerina cinese ha inaugurato la Festa delle barche di drago a Luoyang, nella provincia di Henan in Cina. Stando a quanto dichiarato dal regista del filmato, la ballerina ha passato in acqua un totale di 26 ore per completare le riprese. La festa delle barche drago è una festa tradizionale cinese che si tiene il quinto giorno del quinto mese del calendario cinese: le regate e le gare di barche drago che costituiscono il nucleo centrale delle manifestazioni.

La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiatiIl vestito rosa di Roksanda costa nei negozi 1.395 sterline, ma Carrie l’ha avuto per sole 24 sterline al giorno dal servizio di noleggio di moda di lusso My Wardrobe HQ Ma che cazzo me ne frega Ma che notizia è? Ma siete giornalisti? Sti cazzi

La regina Elisabetta tiene banco al G7I grandi della Terra si sono ritrovati nel Regno Unito per il G7. E al centro dell'attenzione c'è lei: Elisabetta II