La signora dell’arte: Bianca Attolico raccontata da sua figlia

La signora dell’arte: Bianca Attolico raccontata da sua figlia

20/02/2021 23.52.00

La signora dell’arte: Bianca Attolico raccontata da sua figlia

In mostra la sua collezione, che riunisce circa 60 opere, tra dipinti e sculture, negli spazi del Casino dei Principi a Villa Torlonia. La gestione dell’eredità

Tommaso Lucherinie l'amore nei confronti della pittura, pur essendo fortemente attratta anche da tecniche espressive diverse come la fotografia e il video.Ritratto di una madre, energica e animatrice di fiere, gallerie, inaugurazioni, cenacoli intellettuali, nell'intervista che

Pd, Letta: ' Mai più al governo con Salvini e la Lega' Migrante di 27 anni muore nel Brindisino: tornava da una giornata di lavoro nei campi Coronavirus, Israele verso il ritorno all’obbligo di mascherine al chiuso dopo l’aumento dei contagi

Elena Attolico, figlia e una degli eredi della collezione, ha rilasciato ad Arteconomy24.Come nasce Bianca Attolico collezionista?Il papà di mia madre, medico e intellettuale poliedrico, era a sua volta collezionista. E lei, ha iniziato il suo percorso seguendo infatti le orme di suo padre, fin da giovanissima, negli anni Cinquanta. In quegli anni mia madre iniziò anche la frequentazione degli artisti della Scuola Romana, grandi amici di suo padre, come

Alberto Ziveri, Mario Mafai, Antonietta Raphaëled altri. Quel periodo le è rimasto nel cuore e le opere acquisite personalmente o ereditate dal padre hanno sempre avuto un posto d'onore nella sua collezione.Loading...Quali artisti ha collezionato di più? Che rapporto aveva con loro? headtopics.com

Mia madre è cresciuta in un periodo di non-globalizzazione e, via via nella sua lunga vita, ha iniziato a fare ricerca sugli artisti internazionali. La sua collezione è quindi lo specchio dei tempi. A partire dal nucleo della Scuola Romana, dei Futuristi, e degli artisti prevalentemente italiani dei primi decenni del Novecento, arriviamo fino ai giovani, e giovanissimi, artisti contemporanei italiani ed internazionali. Per lei collezionare è stata una vera passione che le ha riempito la vita. Non ha mai inseguito l'investimento o l'artista “di moda”. È stata grande amica di molti artisti italiani ormai storici e, contestualmente, promotrice di artisti giovani. Sempre mossa dalla curiosità, dall'intuizione, dallo studio. Per questo è riuscita a trasformare più di una volta un'acquisizione in un investimento, mi viene in mente ad esempio l'acquisizione di un grande e meraviglioso «Paesaggio anemico» di

Mario Schifano, datato 1967, che scovò nel retrobottega di un piccolissima galleria dell'epoca e senza quasi valore per il periodo. Se ne innamorò, il resto è storia.E chi furono, invece, i galleristi che segnarono maggiormente il suo percorso?

Era molto legata ai galleristi romani, come Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

«Troppo bianca per tradurre la poetessa afroamericana Amanda Gorman»: la rinuncia dopo le criticheCritiche sui social per la scelta dell’editore Meulenhoff della giovane Marieke Lucas Rijneveld per la versione olandese di «The Hill We Climb» Italia Roma Riflessioni 28febbraio Il termine poetessa non è ancora arrivato nelle vostre lugubri redazioni? Quindi di fatto una donna che di professione fa la traduttrice di testi non può tradurre un testo, quindi non può lavorare, perché “È BIANCA” Ecco, ora il razzismo lo vedo bene.

Sardegna, Solinas a Sky TG24: la sfida è mantenere la zona biancaLeggi su Sky TG24 l'articolo Sardegna in zona bianca, Solinas a Sky TG24: 'La sfida è mantenere questi risultati' Bravi Fare i vaccini velocemente. La sfida é liberarci di un incompetente quaraquaqua

La Sardegna entra in zona bianca e studia ingressi “sicuri”Le riaperture dovrebbero essere graduali e concordate con il ministero della Salute e il Comitato tecnico scientifico e contenute in un'ordinanza regionale in via di predisposizione. Tra le novità dovrebbe esserci l’attività a cena di ristoranti e pizzerie e bar. E poi a seguire anche di palestre e piscine Bene come il certificato di tamponamento dell estate scorsa? Poi a settembre riparleremo delle discoteche lasciate aperte e dei contagi in impennata! Siamo un paese in LOOP A Pasqua e la prossima estate ripiomberemo nelle altre fasce. Bene bene bene bene bene. Peccato solo per l'esercito di pessimisti che non sono MAI felici. Ma il loro nervosismo perenne non mi interessa.

Dal sito alle piste, Snowit ripensa la settimana biancaLeggi su Sky TG24 l'articolo Dal sito alle piste, Snowit ripensa la settimana bianca

La copertina bianca di Vogue Italia interpretata da 49 artistiLa cover senza immagini di Vogue Italia dell'aprile 2020 lascia spazio all'espressione di 49 artisti italiani che l'hanno interpretata ognuno secondo il proprio sentire. Vi presentiamo il progetto, a cura di Valentina Ciarallo, che ci spiega come è nata l'idea vogueDayane mellos