İpad, Apple, Gadget, Prova

İpad, Apple

La prova: iPad Pro 2020, sul tablet Apple arriva il trackpad - La Stampa

La prova: iPad Pro 2020, sul tablet Apple arriva il trackpad

24/03/2020 17.04.00

La prova: iPad Pro 2020, sul tablet Apple arriva il trackpad

La nuova versione apporta ritocchi minimi nel design, ma importanti cambiamenti nell’esperienza d’uso. E lo scanner LiDAR apre a grandi possibilità nella realtà aumentata

. Questa è una buona cosa, visto che l’iPad, specie nella versione Pro, è senza dubbio il miglior tablet sul mercato. Apple ha introdotto alcuni miglioramenti nel processore, che stranamente ha la stessa sigla del vecchio modello, ma una Z alla fine. Non c’è dunque un cambio di generazione, ma un aggiustamento, in particolare per quanto riguarda la scheda grafica, a detta di Apple capace di prestazioni migliori dell’80 per cento. Il chip è dunque l’A12Z, anziché, una versione diversa di quello montato sull’ultimo iPhone com’è stato finora.

Mancini, il Covid e il post che fa discutere: «Come ho preso il virus? Guardando i tg...» Coronavirus, Sardegna verso il lockdown: attesa ordinanza della Regione - Tgcom24 Covid, l’allarme di Galli: «Stiamo per avere la battaglia di Milano che temevo a marzo»

Nell’atto pratico cambia poco: l’iPad Pro 2020 si avvia in un istante, è velocissimo, non sembra soffrire mai di rallentamenti di nessun tipo nemmeno se sottoposto a carichi di lavoro intensi. Ma lo stesso si poteva dire del modello precedente.Un occhio bionico

Il solo cambiamento rilevante nel design è nel comparto fotografico, che ora monta due sensori da 12 e 10 Mp come sull'iPhone 11, in un alloggiamento quadrato. Il quale però contiene anche uno scanner LiDAR, una specie di occhio elettronico capace di creare una mappa digitale dell’ambiente intorno all'utente, al chiuso o all'aperto, in una distanza di 5 metri. È una tecnologia simile a quella utilizzata sulle auto a guida autonoma, per intenderci, ma qui serve per soprattutto per la realtà aumentata. Tra le app in dotazione, a usarlo immediatamente è Metro, che consente ora misurazioni più precise con la vista Righello e permette di tenere in memoria i dati: sembra poco, ma dà un’idea delle potenzialità enormi che questa tecnologia possiede. Altre app che sfrutteranno la libreria software di Apple e i dati dello scanner, ad esempio Shapr3D, Ikea Place o Complete Anatomy. Ma si parla anche di possibili utilizzi in campi molto diversi, dalla medicina alla didattica, dal gioco all’architettura. 

La sfidaUn altro grande cambiamento non è visibile agli occhi, ed è nel software: dalla versione 13.4 di iPad Os, il supporto per tastiera e mouse è integrato nel sistema operativo del tablet Apple. Di tutti i modelli compatibili, non soltanto di quello appena uscito. Così l’iPad diventa un computer a tutti gli effetti, pronto a sfidare non solo i tablet Android, quanto i convertibili e i pc portatili Windows. Per questo c’è anche un accessorio speciale: la Magic Keyboard, una cover con tastiera e trackpad integrato. È il solito gioiello Apple: design raffinatissimo, semplice da usare, non integra batterie e si collega tramite lo smart connector sul retro, quindi non ha bisogno di bluetooth ed è subito attiva. Permette di inclinare il tablet liberamente, in maniera da poterlo utilizzare in grembo o su un tavolo. Include anche una porta per la ricarica, di modo che quella su iPad possa essere usata per accessori, come hard disk, lettori memorie, monitor e altro. 

Per oraLa Magic Keyboard ha la stessa struttura della tastiera del nuovo MacBook Pro e del MacBook Air 2020 che abbiamo provato, dunque sarà certamente migliore della Smart Keyboard con cui abbiamo testato l’iPad Pro 20. Che funziona benissimo, ma non ha la retroilluminazione e non permette di inclinare liberamente l'iPad ma è fissa su due posizioni. Anche i tasti potrebbero avere un feeling migliore. Però una cosa possiamo dirla subito: è pesante e piuttosto spessa, così alla fine il vero vantaggio dell’iPad Pro rispetto ad esempio a un MacBook Air non è certo nel peso o nelle dimensioni, piuttosto simili (poco più di 1050 grammi con cover, contro 1250 grammi). 

Come funzionaIl test dell’iPad Pro si è svolto con una Magic TrackPad 2, che è molto più ampia rispetto alla trackpad della Magic Keyboard. Bisogna muovere le mani un po’ di più, ma l’esperienza ci è sembrata comunque eccellente: il funzionamento è senza intoppi, la connessione immediata, la sensazione è che non si tratti di un’aggiunta posticcia ma di un sistema ben integrato. 

Non dimentichiamo che l’iPad è anche compatibile con Apple Pencil: così gli strumenti di input standard sono in realtà, oltre alla tastiera, il tocco sullo schermo, la trackpad o il mouse, e la Pencil appunto. È evidente che mouse o trackpad sono più adatti a un uso di saltuario, e certo per navigare tra fogli di calcolo o per il testo sono preferibili. D’altra parte,  Apple Pencil si adatta di più a chi usa iPad per creazioni artistiche, come disegni o fotoritocco. 

Salvini: «Dai media terrorismo sulla corsa agli ospedali, non ci sono solo i malati di Covid» Ronaldo ancora positivo al Covid-19 L’ex Ceo di Google (e Youtube): “I social sono degli amplificatori per idioti”

Non c’è la solita freccetta  del mouse cui siamo abituati da decenni, ma un piccolo segno circolare semitrasparente, come fosse il punto di contatto del dito con lo schermo. Già, perché il trackpad non rinnega il touch, ma semmai lo integra. Per questo i gesti sono gli stessi di MacOS: un dito per muoversi sullo schermo, due dita per lo scroll nelle pagine e nelle app, tre dita per passare da un’app all’altra. Tutto è molto naturale e intuitivo.

Il restoIl nuovo iPad Pro ha cinque microfoni di qualità professionale per un audio molto chiaro e preciso: ottimo per le videochat, all’ordine del giorno in questo periodo, ma più che accettabile anche per registrare podcast. Per l’ascolto ci sono quattro altoparlanti che si regolano automaticamente in base all’orientamento del dispositivo e consentono di fare a meno di piccoli speaker bluetooth. 

Ottima, come sempre la batteria, che permette di coprire in tranquillità una giornata lavorativa, e anche po’ di più. come sempre, qui c’è la possibilità di avere la connessione cellulare integrata. Il parco di app è vastissimo (quasi 700 mila), ma se ne continuano ad aggiungere altre, e presto arriverà anche la versione completa di Photoshop, per i professionisti dell’immagine. ha molto senso, perché lo schermo dell’iPad Pro 12.9 rimane uno dei migliori in assoluto sul mercato, considerando anche i portatili. Dove creare e lavorare è un piacere, ma ancora di più leggere riviste, giornali e fumetti.

Prezzi e disponibilitàIl nuovo iPad Pro è disponibile nei colori argento e grigio siderale. La configurazione di base parte da  128GB, gli altri tagli di memoria sono 256GB, 512GB e 1TB.Il modello da 11" parte da €899 per la versione Wi-Fi e €1069 per Wi-Fi + Cellular; quello da 12,9" parte da €1119 per il la versione Wi-Fi e €1289 per il modello Wi-Fi + Cellular.

iPadOS 13.4 con supporto per mouse e trackpad sarà disponibile dal 24 marzo come aggiornamento software gratuito per tutti i modelli di iPad Pro, iPad Air 2 e successivi, iPad (quinta generazione e successive), e iPad mini 4 e successivi. Il supporto per trackpad sarà disponibile su tutti gli iPad con iPadOS 13.4, ed è compatibile con Apple Magic Mouse 2, Magic Trackpad 2 e Magic Keyboard per iPad Pro. Funziona anche con i mouse di terze parti collegati via Bluetooth o USB. 

La Magic Keyboard arriva a maggio e costa 339 euro in Italia (quella da 11 pollici) o 399 (la versione da 12.9 pollici). Molto, visto che il modello base dell’iPad parte da 389 euro; ma per chi ha un iPad Pro della precedente generazione è un acquisto consigliatissimo, visto che lo trasforma in un potente strumento di lavoro che si può portare ovunque. 

Whirlpool conferma: «Il 31 ottobre a Napoli stop alla produzione». Provenzano: «Grave». Fiom: «Sarà scontro sociale, intervenga Conte» Grecia, Corte penale ordina la carcerazione del leader di Alba Dorata Nikos Michaloliakos: nei giorni scorsi è stato condannato a 13 anni - Il Fatto Quotidiano Cristiano Ronaldo ancora positivo: a rischio la sfida con il Barcellona Leggi di più: La Stampa »

Elezioni USA 2020: candidati e sondaggi | Lo speciale di Sky TG24 | Sky TG24

Leggi su Sky TG24: Elezioni USA 2020: candidati e sondaggi | Lo speciale di Sky TG24.

La malattia, la quarantena, i funerali solitari: la lettera del 1918 (che sembra scritta oggi)La lettera alla sorella di un sopravvissuto della spagnola che il 3 novembre 1918 racconta la malattia in famiglia, la morte di suo padre, le esequie “senza accompagno”, le bare “ammonticchiate”, come adesso.

Coronavirus, la runner Alessia e la caccia alle streghe a Milano - La StampaL’atleta, agonista di mezza maratona, ha sospeso gli allenamenti per gli insulti ricevuti dai vicini. Tutti a casa. Basta runner ...i runner spacciati per novelli untori...questa è pazzia, è blasfemia, è follia! Più runner e meno hater. Io sto a casa, ma non credo proprio che il problema sia chi esce a fare sport. Il problema é la natura, non l'uomo. Continuiamo comunque a illuderci che sia l'uomo. Almeno abbiamo qualcuno con cui prendercela. Speriamo nella scienza, questo si!

Teleconsulti e videochiamate, la proposta di Cidimu durante la quarantena da coronavirus - La StampaUna piattaforma telematica che permette di ottenere una consultazione medica da casa.

La diretta dalla Stazione centrale di Milano dopo la nuova ordinanza sullo stop agli spostamentiLe immagini in diretta dalla stazione centrale di MIlano Bravi! StayAtHome

Coronavirus, è morta la mamma di Alex Baroni - La StampaIl bravissimo cantautore aveva perso la vita in un incidente stradale nel 2002 a soli 35 anni. 🙏 Rip portesante67 🙏🏻

Coronavirus, la messa diventa clandestina: scattano le denunce nel Napoletano - La StampaE’ successo in una chiesa di Sant’Anastasia, nove fedeli e il parroco identificati dai carabinieri. Come in unione sovietica Questo andrebbero arrestati. Voi nn state bene per nn parlare del parroco a cui darei l ergastolo. Io voglio l esercito in strada. Questi mi hanno rotto i coglioni No comment ...la mancanza di rispetto per le regole la si nota anche lì dove dovrebbe essere ligia !