Notizie

Notizie

La parola della settimana: reali/e

Quando il regale prova a trasformarsi in reale

12/01/2020 11.00.00

📣 Nuovo Podcast! 'La parola della settimana: reali/e' su Spreaker ansa notizie

Quando il regale prova a trasformarsi in reale

Leggi di più: Agenzia ANSA »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Da Justin Bieber a Avril Lavigne: quando l’artista si scopre fragile e malato - La StampaL’artista canadese ha rivelato in un post su Instagram di avere contratto la sindrome di Lyme causata dalla puntura delle zecche

Quando l’arte dà spettacolo, film e programmi tv riempiono i musei - La StampaLo storytelling della cultura italiana, una case history studiato all’Università di Princeton.

Quando a “fidanzarsi” con il divano sono le donne - La StampaBuongiorno Signora Corbi, Le scrivo per rispondere alla signora di cui ha pubblicato la lettera la scorsa settimana che si lamentava del marito «rapito» dal divano. E per farlo parto da me. Io sono un maschio alfa. Ho quasi sessant’anni. Sono il peggior difensore d’ufficio di quel marito. Perché non ho la televisione. Il divano lo uso soprattutto per fare sesso. Non me ne frega nulla del calcio. Ho molti interessi. Ballo il tango argentino, suono e canto, ho un lavoro creativo che mi appassiona. Adoro la conterranea Fornero ed i suoi successori che mi hanno reso immortale posticipando la mia pensione al 3024. Amo leggere, andare per musei, provare nuovi ristoranti. Viaggiare. Anche in moto. Amo scrivere. Ho anche pubblicato libri e racconti. Sono in ottima forma. Ho la tartaruga. Non ho le pantofole, preferisco camminare a piedi nudi. E quindi… ho sempre avuto problemi con le donne. Anche le donne possono essere o diventare spente, noiose, sciatte. Troppo cerebrali. Poco sensuali. Oppure lo sono, ma vogliono avere l’esclusiva. Amano entrare in competizione con altre donne, ma odiano farlo con un uomo. Sono decenni che voi donne vivete questa lacerazione tra il volere l’uomo attivo e forte per poi massacrarlo e costringerlo in ruoli domestici e lamentarvi della sua remissività. Sognate le 50 sfumature di grigio, amate il «maschio» alla Montalbano, ma poi quando ne trovate uno così, scoprite che bisogna darsi da fare ed accettare di essere «femmine». Quindi, senza sapere nulla di Lei, cara lettrice, e nel pieno della mia presunzione, arroganza e solidarietà con suo marito, le chiedo: «Lei cosa sta facendo per far cambiare la modalità d’uso del divano a suo marito? In che modo sta utilizzando il suo essere sveglia, per risvegliare passioni e progetti non domestici nel suo partner?». La saluto con un sorriso ed un inchino. P.S. Comunque i mollacchioni esistono. Nel caso allora la domanda diventerebbe: «Perché ha scelto di mettersi con un uomo di siffatta natura?». Grazi

Google Travel cambia: ora suggerisce quando partire (grazie ai vostri dati)Il motore di ricerca ha rilasciato nuovi servizi sulla piattaforma di viaggi che sfruttano le tracce delle nostre ricerche

La Lettera 22 della Olivetti compie settant’anni: “Ha fatto conoscere Agliè nel mondo” - La StampaIl Comune prepara gli appuntamenti per la grande festa di compleanno.

Stasera la prima eclissi del 2020: la Luna sarà offuscata dalla penombra della TerraIl fenomeno astronomico inizierà alle 18:07 quando inizierà a diminuire la luminosità della Luna. Il culmine alle 20:10